I migliori aspirapolvere

54
I migliori aspirapolvere

Come scegliere aspirapolvere

Una delle domande che ci si pone quando si deve acquistare un aspirapolvere è: quale devo scegliere? E in base a quali caratteristiche? Vediamo di seguito cosa verificare.

Struttura

Il primo fattore da considerare nella scelta del migliore aspirapolvere a traino (così si definiscono quelli con un lungo tubo flessibile e il serbatoio/motore che viene trascinato dietro di sé) è senza dubbio quello della struttura perché è un punto di riferimento importante quando si vuole stabilire quale modello sia più adatto per la nostra abitazione.

Quindi bisogna tener conto in primo luogo del suo peso e delle sue dimensioni così come la sua posizione di riposo per capire se esso è idoneo agli spazi di casa nostra in cui pensiamo di conservarlo quando non è in uso. Il peso si considera soprattutto per capire se è adatto alle nostre forze. In particolare le case disposte su due o più livelli, con rampe di scale interne, non sono di solito l’ambiente ideale per un aspirapolvere a traino perché è piuttosto scomodo da reggere quando si passa la spazzola sui gradini.

E’ importante considerare anche la lunghezza massima del manico considerando l’eventuale presenza di prolunghe accessorie di particolare interesse per chi vuole usare l’aspirapolvere anche per liberarsi dalle ragnatele sui mobili o sulle parte alte dei muri.
La lunghezza del tubo, invece, insieme a quella del cavo, è un fattore da considerare se ci si vuole fare un’idea del raggio d’azione di un aspirapolvere e cioè la distanza che esso è in grado di coprire a partire dalla presa di corrente a cui è attaccato.

Non sono poi da trascurare piccoli dettagli di design che possono fare la differenza in termini di agilità e comodità perché, per esempio, una buona impugnatura ergonomica del manico renderà meno stancante passare la spazzola sulle superfici mentre le caratteristiche dello sterzo possono rendere più o meno fluido il movimento del motore a traino dietro di noi anche nei cambi di direzione repentini. La dimensione, l’inclinazione e l’eventuale rivestimento delle ruote contribuiscono poi alla facilità di sterzo e alla capacità di passare sopra ai piccoli ostacoli come ad esempio un cavo o un piccolo dislivello. Ruote più grandi e gommate oltrepassano infatti tali ostacoli con maggiore facilità e le ruote inclinate facilitano di molto lo sterzo.

Spazzole e bocchette

Un altro fattore davvero molto importante da considerare è l’arredo di casa quando scegliamo il nostro nuovo aspirapolvere perché deve essere adeguato alle bocchette e spazzole in dotazione. A seconda del tipo di pavimenti che abbiamo o della presenza o meno di tappeti sarà importante considerare quali spazzole ci sono a disposizione perché  alcuni modelli prevedono una spazzola universale adatta per tutte le superfici mentre altri invece forniscono spazzole diverse da montare a seconda della superficie da trattare. Potremmo allora trovare nella confezione una spazzola per i pavimenti duri, una per il parquet e una con setole per tappeti e moquette.

Un ulteriore bonus sono poi le bocchette per operare su superfici e in spazi angusti come ad esempio una bocchetta a lancia per intervenire sulle fessure o, ad esempio, sulla plancia dell’auto oppure ancora una bocchetta a T per imbottiti adatta sia a divani e poltrone sia ai sedili della nostra macchina. Trovare degli strumenti che si adattino alle nostre esigenze domestiche rendono migliore il nostro acquisto.

Altri accessori possono essere tubi di prolunga utili per raggiungere comodamente gli angoli del soffitto e liberarli dalle ragnatele oppure bocchette con spazzole morbide adatte a spolverare le mensole e i mobili di legno senza rigarli.

Oltre alla varietà degli accessori sarà bene comunque valutarne anche la qualità e la cura del design e per questo è utile ad esempio sapere se è possibile montare bocchette accessorie sul tubo o sul motore per averle sempre a portata di mano oppure se le bocchette hanno elementi integrati che permettono di adattarle con un semplice gesto a diverse superfici.

Consumi e prestazioni

Altro  fattore molto importante da considerare quando si sta pensando all’acquisto di un aspirapolvere a traino è quello relativo ai consumi e alle prestazioni. Tutti gli aspirapolvere oggi hanno l’etichettatura energetica europea e proprio questo corredo ci permette con un solo colpo d’occhio di capire quanto consuma un aspirapolvere ma anche quali prestazioni offra sui pavimenti duri e sulle superfici morbide.

L’etichettatura energetica quindi assolve lo scopo di rendere note ai consumatori informazioni inerenti il consumo energetico e il dispendio annuo legati all’utilizzo dell’aspirapolvere. Fornisce inoltre utili informazioni circa le prestazioni dell’elettrodomestico stesso.

Osservando nella metà superiore dell’etichetta energetica risalta la scala colorata delle classi di efficienza energetica: queste vanno da A (la barra verde più corta) a G (la barra rossa più lunga). Intuitivamente, alla classe A appartengono gli aspirapolvere dai consumi inferiori mentre nella fascia G rientrano quelli più energivori, cioè quelli che consumano più energia elettrica e che quindi incidono maggiormente sulla nostra bolletta.

Una freccia nera recante la classe di efficienza energetica, all’altezza della fascia corrispondente, indica a quale classe appartenga il modello che stiamo valutando.
A determinare la collocazione nell’una o l’altra classe di efficienza energetica è il consumo medio annuo che per gli aspirapolvere viene stimato in base ad un utilizzo-tipo annuo. Logico che i consumi effettivi potranno essere maggiori o minori in base a come e con quanta intensità ognuno/a utilizza l’aspirapolvere.

Tra le informazioni contenute nella metà bassa dell’etichetta energetica, il consumo medio annuo è una delle più prominenti e viene espresso in kWh/anno (kWh consumati in un anno e idealmente dovrebbe essere il più basso possibile).

Gli aspirapolvere più venduti

Quanto consuma un aspirapolvere?

Un aspirapolvere che appartenga alla classe A (la più alta nella scala internazionale) può consumare tra i 10 e i 16 kWh/anno. Un apparecchio della classe B può invece avere un consumo annuo tra i 16 e i 22 kWh/anno mentre uno appartenente alla classe C dovrebbe stare intorno ai 26 kWh/anno. Ribadiamo che questi numeri sono naturalmente indicativi perché in larga parte il consumo dipende dalla frequenza di utilizzo e dall’intensità dell’aspirazione selezionata.

L’attuale regolamentazione europea prevede che i consumi annui vengano stimati su 50 pulizie dalla durata di 60 minuti ciascuna. Dal 1 settembre 2017 il consumo medio annuo di un aspirapolvere si deve inoltre mantenere al di sotto dei 43 kWh/anno.

Quanto è importante la potenza dell’aspirapolvere?

Certo, per valutare le prestazioni di un aspirapolvere bisogna considerare diversi fattori. Considerare soltanto la potenza dell’aspirapolvere per stabilire la capacità di un prodotto di catturare lo sporco e trattenerlo al suo interno non basta.

Contano anche il tipo di spazzola, la tecnologia della raccolta polvere (ciclonica o con sacco) e la tipologia di filtro e spesso questi elementi sono più decisivi del semplice dato relativo ai watt. Essi possono infatti determinare la capacità di pulire diverse superfici, la comodità di utilizzo dell’apparecchio e il livello di igiene in grado di garantire. Un approccio basato esclusivamente sulla potenza elettrica poteva forse andar bene un decennio fa quando il livello tecnologico degli aspirapolvere era ancora a un livello precedente.

Oggi sul mercato si possono trovare prodotti progettati per rendere al massimo sia dal punto di vista delle prestazioni che in termini di consumi energetici. Se fino a qualche anno fa la media della potenza elettrica poteva variare tra i 1200 e i 2000 watt, progressivamente le aziende produttrici hanno abbassato questi valori e questo soprattutto per rispondere a criteri di efficienza energetica.
Osservando i dati relativi alla potenza degli aspirapolvere di ultima generazione possiamo constatare come essi sono mediamente compresi tra i 400 e i 900 watt.

Una differenza piuttosto significativa con gli apparecchi di vecchia generazione che ci consente in un certo modo di rispondere alla nostra domanda iniziale e cioè che la potenza elettrica è sempre meno importante per valutare l’efficienza di un aspirapolvere.

Quindi, per fare un esempio, un apparecchio da 900 watt ma dotato di pochi accessori e magari di un sistema di filtrazione scadente sarà sempre peggiore di un modello da 450 watt con un kit di accessori ampio e un filtro HEPA 14 (uno dei migliori attualmente disponibili). Inoltre un aspirapolvere con una potenza elettrica inferiore ma che si posiziona nella classe di efficienza energetica A della scala europea può garantire dei consumi molto inferiori rispetto a un modello estremamente potente dal punto di vista elettrico ma che non garantisce la stessa efficienza e in aggiunta pesa di più sulla bolletta.

Prestazioni

L’efficacia dell’aspirapolvere viene quindi indicata sull’etichetta energetica europea e proprio su di essa, un semplice diagramma ci informa della classe di efficienza sia sui pavimenti duri sia su tappeti e moquette. Così come per il consumo energetico, anche qui la scala va da A (prestazioni eccellenti) a G (prestazioni scarse).

La classe A significa che vengono aspirati efficacemente tutti i residui accumulati nelle fessure tra le piastrelle e tra le fibre dei tappeti e si hanno prestazioni buone e abbastanza approfondite fino alla classe C mentre, al contrario, la classe G rappresenta una capacità aspirante in grado di rimuovere solo lo sporco in superficie senza riuscire a intervenire efficacemente sulle fughe e tra le fibre dei tappeti.
Mediamente, i migliori aspirapolvere avranno una classe di efficienza sui tappeti di tipo C o B mentre una classe di efficienza A sui pavimenti duri si potrà trovare anche tra modelli di fascia più bassa.

Caratteristiche serbatoio

Quando parliamo di caratteristiche del serbatoio ci riferiamo in primo luogo alla capacità del contenitore di qualunque tipo esso sia perché la sua grandezza può determinare quanto a lungo si possa usare l’aspirapolvere prima di dover svuotare il recipiente o cambiare il sacchetto. Una capacità superiore ai 2 l può essere interessante per chi ha un’abitazione grande ma si deva anche precisare come, naturalmente, a maggiore capacità del serbatoio corrisponderanno anche dimensioni e ingombro maggiori.

Ma consideriamo anche la tecnologia adottata dal serbatoio perché ci sono due tipologie che si possono trovare in commercio e ognuna ha i suoi punti di forza o di debolezza a seconda delle proprie esigenze: i serbatoi con sacchetto e i serbatoi ciclonici.

Serbatoio a sacchetto

La più tradizionale e di lungo corso tra le tecnologie oggi disponibili è il serbatoio a sacchetto che accumula lo sporco aspirato in sacchetti di carta o tessuto che fungono anche da filtro ma che vanno poi sostituiti una volta riempiti completamente.

Il vantaggio di questa tecnologia è che solitamente questo tipo di serbatoio offre, a parità d’ingombro, una maggiore capacità di accumulo ed è necessario pensare a cambiare il sacchetto solo quando questo è pieno, dopo svariati utilizzi dell’aspirapolvere a traino. Mediamente, la capacità dei sacchetti è infatti tra i 3 e i 4 l, permettendo così di pulire i pavimenti anche delle abitazioni più grandi senza bisogno di cambiare sacco. Inoltre, gli aspirapolvere a sacco costano in generale di meno rispetto all’altra tipologia.

Tra gli svantaggi dobbiamo menzionare ovviamente il costo ricorrente derivante dal dover mantenere una scorta di sacchetti di ricambio e il fatto che la potenza aspirante vada riducendosi sensibilmente man mano che il sacchetto si riempie. Inoltre, in generale, a parità di potenza aspirante rispetto all’altra tecnologia che vedremo, gli aspirapolvere con sacco richiedono maggiore potenza, e quindi maggiori consumi.

Serbatoio ciclonico

Il serbatoio ciclonico rappresenta l’ultima innovazione in fatto di aspirazione. Il principio di funzionamento è semplice visto come il flusso d’aria aspirata viene convogliato nel serbatoio in modo da formare un piccolo “ciclone” all’interno di esso il cui movimento a spirale crea naturalmente un risucchio che coadiuva l’azione aspirante del motore. Grazie a questo semplice principio fisico, gli aspirapolvere ciclonici possono offrire eccellenti prestazioni di aspirazione anche con un motore meno potente rispetto all’altra tipologia.

Tra i vantaggi di questa tecnologia dobbiamo quindi considerare il risparmio energetico rispetto agli altri tipi di aspirapolvere oltre all’assenza dei costi ricorrenti dovuti all’acquisto dei sacchetti. In molti casi, poi, lo svuotamento del serbatoio, che può essere effettuato direttamente nel bidone della spazzatura, può avvenire evitando completamente il contatto con lo sporco raccolto.

Gli aspetti negativi, invece, comprendono la minore capacità, come abbiamo già accennato perché un serbatoio ciclonico può andare da 1 a 2,5 l e necessita quindi di venire svuotato spesso. Questo può avvenire indicativamente ogni 3-4 utilizzi per i recipienti più grandi e ogni 2-3 per i piccoli perché anche nel caso dei serbatoi ciclonici, la potenza aspirante va calando con il riempimento anche se in maniera molto meno drastica rispetto agli aspirapolvere con sacco.

Filtrazione

Ultima considerazione, ma non meno importante è capire di quali e quanti filtri sia equipaggiato un aspirapolvere a traino e in particolare se in casa ci sono persone che soffrono delle più comuni allergie (pollini, acari, peli). Per queste ultime, infatti, possono essere molto interessanti gli aspirapolvere dotati di filtri ad alta efficienza capaci di trattenere la quasi totalità delle particelle più piccole tra le quali rientrano batteri e allergeni. Vediamo quindi quali sono i filtri di cui un aspirapolvere può essere dotato.

Filtri semplici

Nell’aspirapolvere più semplice, i filtri sono solitamente due con uno costituito da una fitta retina di plastica in grado di bloccare i detriti più grandi quali briciole e capelli mentre il secondo è costituito da un materiale simile alla carta piuttosto spesso e ricco di pieghe a cui è demandato il filtraggio della polvere più sottile. Negli aspirapolvere a sacco è appunto il sacchetto a raccogliere questo tipo di detriti insieme a buona parte delle polveri sottili.

Spesso a questi due livelli di filtrazione se ne aggiunge almeno un terzo costituito da un filtro-tampone in schiuma che protegge il motore dalle infiltrazioni di polveri residue.
Nella maggior parte dei casi, i filtri degli aspirapolvere moderni sono permanenti e lavabili ma può capitare come ad esempio nel caso dei filtri a carboni attivi, che alcuni vadano sostituiti periodicamente.

Filtri HEPA

Chi fosse interessato a una filtrazione particolarmente efficace dovrà per forza di cose prendere in considerazione gli aspirapolvere equipaggiati con un filtro HEPA. Questa sigla sta per High-Efficiency Particulate Air e contraddistingue un tipo di filtro originariamente sviluppato nel settore nucleare per prevenire l’inalazione di particelle radioattive e che oggi viene utilizzato in un vasto ventaglio di applicazioni.

I filtri HEPA sono in fibra di vetro pieghettati in maniera non dissimile dai filtri convenzionali e sono in grado di catturare il 99,97 per cento o più delle particelle e dei microorganismi dal diametro da 0,3 micron in su. La presenza di un filtro HEPA può contribuire ad innalzare il prezzo di un aspirapolvere.
Come nel caso dei filtri semplici, spesso anche i filtri HEPA sono permanenti e si possono lavare con acqua ma è bene non darlo per scontato e sincerarsi sempre se è necessaria la sostituzione periodica.

Classe di reimmissione delle polveri

In aggiunta alle considerazioni su quale tipo di filtro sia montato sull’aspirapolvere a traino è bene fare riferimento nuovamente all’etichetta energetica europea in grado di offrire anche in questo caso delle indicazioni utili per capire l’efficienza dell’aspirapolvere che intendiamo acquistare. L’ultima delle scale rappresentate sull’etichetta, dopo la classe energetica e le classi di efficienza su superfici dure e tappeti, è infatti quella della reimmissione delle polveri.

Si tratta sempre di una scala da A (prestazioni eccellenti) a G (prestazioni scadenti) in grado di illustrare quanta della polvere aspirata venga reimmessa nell’ambiente senza rimanere depositata nel serbatoio o catturata dai filtri.

Non deve sorprendere che non basti la presenza di un filtro HEPA a posizionare un aspirapolvere in classe A anche se essa sicuramente contribuisce, perché la tenuta del serbatoio è infatti un aspetto determinante della quantità di polvere che sfugge alla cattura e tra i filtri HEPA ci sono diverse classi di efficienza che non sempre sono specificate a chiare lettere. La raccomandazione per chi soffre di allergie è quindi di cercare sì un aspirapolvere con filtro HEPA ma di sincerarsi comunque come questo sia almeno in classe H13 e che la classe di reimmissione delle polveri sia molto alta, preferibilmente di tipo A.

Un’ultima considerazione riguarda la filtrazione con carboni attivi. Si tratta di un’ulteriore tecnologia che solitamente accompagna quella HEPA in grado di depurare l’aria attraverso l’impiego del carbone attivo. Questo materiale, grazie alla sua struttura altamente porosa, ha la proprietà di assorbire la maggior parte delle sostanze organiche e tra i suoi campi di applicazione troviamo infatti il controllo degli odori.

La presenza di un filtro a carboni attivi è quindi particolarmente rilevante per chi abbia animali in casa visto come permette di ridurre notevolmente i cattivi odori emessi dalle sostanze organiche presenti sul pelo dei nostri amici a quattro zampe.

Ma quali sono i materiali più importanti da considerare nello scegliere un aspirapolvere?

In linea di massima, i materiali di cui è composto un aspirapolvere sono abbastanza irrilevanti poiché tutti i prodotti di questo tipo sono assemblati in plastica per mantenere un peso il più leggero possibile.

Quello che può essere semmai interessante da valutare sono i dettagli quali i sistemi di aggancio delle varie parti, la loro robustezza o la loro flessibilità così da farsi un’idea se questi siano robusti o piuttosto soggetti a rotture premature. Un punto particolarmente critico è di solito proprio l’attacco della spazzola al tubo perché oltre a dover essere saldo deve anche permettere lo sterzo e l’inclinazione del tubo.

Gli aspirapolvere più venduti

Quanto è importante la marca di un aspirapolvere?

La marca (o il brand, per dirla in termini anglofoni) di un aspirapolvere è importante solo nel caso in cui si sia alla ricerca di un aspirapolvere di qualità elevata. Nel caso infatti dei modelli di fascia media e bassa è molto facile trovare prodotti pressoché equivalenti tanto tra i marchi più famosi quanto tra quelli meno conosciuti. Se si è quindi alla ricerca di questo tipo di aspirapolvere sarà possibile risparmiare qualcosa sull’acquisto rivolgendosi a un marchio minore.

Se però si ha bisogno di un aspirapolvere particolarmente efficace ed efficiente e in particolare per quanto riguarda la qualità della filtrazione e la reimmissione delle polveri, allora sono i marchi più prestigiosi a garantire un buon acquisto anche se naturalmente il costo sarà di conseguenza più elevato. Si pensi ad esempio agli aspirapolvere Samsung, Bosch o Electrolux.

Non bisogna poi dimenticare come normalmente i grandi marchi garantiscono un’assistenza clienti più capillare e facile da raggiungere insieme a una maggiore facilità di reperimento dei pezzi di ricambio mentre i marchi minori, soprattutto se d’importazione, possono essere più difficili da contattare in caso di bisogno.

Quanto è importante il prezzo dell’aspirapolvere?

Fatta la dovuta premessa che ognuno decide quale sia il proprio limite di spesa per l’acquisto di un aspirapolvere, a un prezzo maggiore corrisponde normalmente una più elevata qualità delle prestazioni complessive e questo può voler dire aspirazione, consumi e filtrazione.

Se, come detto, nella fascia di prezzo medio-bassa, al di sotto dei 150 € è possibile trovare prodotti pressoché equivalenti di qualunque marchio, tra i modelli di fascia alta, oltre i 300 €, si trovano i prodotti migliori in assoluto e in particolare per quanto riguarda la filtrazione e la reimmissione delle polveri.

Chi è alla ricerca di un aspirapolvere eccellente contro gli allergeni dovrà essere pronto a spendere una cifra elevata. Indicativamente, le fasce di prezzo e relative caratteristiche degli aspirapolvere che possiamo individuare sono le seguenti:

La potenza

Un aspetto che può incidere sul livello di rumorosità di un aspirapolvere è la potenza elettrica. È infatti naturale come un prodotto dotato di una potenza di 2000 watt risulti più rumoroso di uno da 700 watt. Tuttavia questo dato non è necessariamente determinante perché un aspirapolvere può essere progettato in modo tale da risultare silenzioso pur avendo una potenza elettrica molto elevata mentre un modello di fascia bassa da 700 watt può risultare particolarmente rumoroso.

Le spazzole

Un’altra ragione per cui la rumorosità dell’aspirapolvere può essere variabile è la tipologia di spazzola di cui dispone perché alcune spazzole rendono l’apparecchio più rumoroso di altri come ad esempio è probabile che aspirando con una spazzola per tappeti si registri un livello di rumorosità superiore rispetto a una spazzola per parquet. Un modello con spazzola a rullo motorizzata potrebbe quindi essere molto più rumoroso di un aspirapolvere dotato di una classica spazzola universale per superfici dure e tappeti.

L’intensità di aspirazione

In commercio si possono poi trovare aspirapolvere dotati di diversi livelli di aspirazione regolabili attraverso un apposito selettore. Come si può facilmente comprendere, maggiore sarà l’intensità di aspirazione selezionata e maggiore risulterà la rumorosità dell’apparecchio e questa può variare anche in modo significativo dal primo al terzo livello oppure dal minimo al massimo se il selettore è del tipo a rotella.

Bisogna quindi  partire dal presupposto che la tolleranza alla rumorosità è un fattore abbastanza soggettivo. Nessun aspirapolvere che si trovi sul mercato emetterà un rumore insopportabile ma alcuni modelli sono senza dubbio più silenziosi di altri. In linea di massima possiamo dire che un aspirapolvere potente e non particolarmente silenzioso ha un livello di rumorosità difficilmente superiore agli 84 dB. Al contrario, un apparecchio realizzato per essere silenzioso (talvolta lo sono quelli specifici per la pulizia del parquet) potrebbe avere una rumorosità intorno ai 60-65 dB.

Aspirapolvere con sacco o senza sacco (ciclonico)

La sostanziale differenza tra le due tipologie di aspirapolvere è il metodo di raccolta delle polveri. In uno si utilizza il classico sacco che dovrà essere svuotato e periodicamente sostituito mentre nell’altro tutta la sporcizia raccolta finirà in un serbatoio asportabile.
Altra fondamentale differenza è nella tecnologia utilizzata per l’aspirazione perché nella maggior parte dei modelli senza sacco è di tipo ciclonico assicurando così una maggior potenza e una miglior separazione della polvere dall’aria.

Come funziona un aspirapolvere con il sacco?

L’aspirapolvere con il sacco è il modello tradizionale e di più vecchia concezione. Il suo funzionamento è estremamente semplice con un motore elettrico, più o meno potente, che genera un risucchio in modo da raccogliere polvere e sporcizia da pavimenti, tappeti e altre zone della casa. Tutto ciò che viene aspirato finisce in un sacco di tela o plastica con diversa capienza a seconda del modello scelto. L’utilizzatore si dovrà preoccupare di svuotare il sacchetto periodicamente (sacchetto monouso) o di sostituirlo quando necessario nel caso di sacchetti riutilizzabili. Questa tipologia è solitamente dotata di un sistema di filtraggio con uno o più filtri Hepa in modo da trattenere oltre il 99% degli allergeni contenuti nell’aria aspirata che poi verrà rimessa nell’ambiente purificata.

Come funziona un aspirapolvere senza sacco?

I dispositivi di ultima generazione hanno eliminato il sacco di raccolta con un semplice contenitore in plastica trasparente facilmente asportabile per le operazioni di svuotamento e pulizia. La maggior parte dei modelli sfrutta la tecnologia ciclonica o multiciclonica che genera un vortice d’aria permettendo di aumentare il potere aspirante e raccogliendo una maggior quantità di polvere. Nei modelli più performanti il filtro può essere pulito anche dopo molti mesi di utilizzo. Esistono anche aspirapolvere senza sacco che non sfruttano la tecnologia ciclonica. La loro caratteristica è di avere il filtro direttamente nel contenitore e questo è ben visibile e deve essere pulito con una certa frequenza.

Migliori aspirapolvere senza sacco Pro e contro

Ogni tipologia offre vantaggi e svantaggi e devono essere bene conosciuti per poter effettuare un buon acquisto in base alle proprie necessità. Di seguito analizzeremo pro e contro in base alle caratteristiche principali.

Igiene

Quest’aspetto è di particolare importanza per chi soffre di allergie respiratorie perché la polvere è un ricettacolo di acari e allergeni che facilmente finiscono nell’aria. Un modello con sacco ha il grande vantaggio di assicurare la massima igiene grazie all’assoluto isolamento della polvere raccolta che ne impedisce la dispersione nell’aria. A questo si deve aggiungere la presenza di filtri Hepa che riescono a catturare anche il 99,97% delle impurità assicurando una miglior salubrità dell’ambiente. Un prodotto senza sacco non riesce a garantire questi livelli igienici per l’inevitabile contatto diretto con la polvere nel momento dello svuotamento del contenitore. Questo è un aspetto che può essere trascurabile per una persona che non ha particolari problemi ma diventa fondamentale per chi soffre di allergie.

Potere aspirante

Un fattore determinante nella scelta di questa tipologia di elettrodomestici è la potenza d’aspirazione. Analizzando la prestazione pura, un modello senza sacco è mediamente migliore e permette di avere un’efficacia d’aspirazione costante nel tempo. Un apparecchio con il sacco invece diminuisce progressivamente la sua capacità di risucchio man mano che raccoglie la polvere e le prestazioni saranno massime con il sacchetto vuoto e il filtro pulito. La tecnologia ciclonica, tipica dei modelli senza sacco, è garanzia di maggior forza aspirante.

Manutenzione

Tra i vantaggi di un aspirapolvere con il sacco c’è la minor manutenzione. I modelli più capienti possono essere svuotati anche dopo diversi utilizzi a differenza di un apparecchio con serbatoio che normalmente viene pulito con maggior frequenza. Da non dimenticare che molti sacchetti hanno già un filtro incorporato, quindi basta sostituirli senza preoccuparsi di eseguire altre operazioni.

Praticità d’uso

Da questo punto di vista i maggiori vantaggi sono offerti dai modelli senza sacco. Se da una parte è necessario eseguire lo svuotamento più spesso, dall’altra l’operazione è più semplice, rapida e la trasparenza del serbatoio consente all’utente di sapere sempre quando è il momento esatto di doverlo fare. In un modello con il sacco (tranne in dispositivi di ultimissima generazione dotati di apposito indicatore) l’utilizzatore non sa mai quando è il momento di procedere allo svuotamento: è necessario aprire il vano per verificare il livello di riempimento.

Prezzo

In commercio esistono moltissimi modelli suddivisi per fasce di prezzo sia per l’una che per l’altra tipologia. Se consideriamo i dispositivi top di gamma, un aspirapolvere senza sacco costa decisamente di più con i prodotti migliori che possono superare anche i 500/600 euro. Gli apparecchi con sacco sono più economici e, con cifre attorno ai 200 euro, si può acquistare un elettrodomestico già di elevate prestazioni. Tuttavia, è necessario considerare il prezzo dei sacchetti perché, a lungo andare, diventa un costo che incide in maniera significativa sulle spese di gestione. In generale se un aspirapolvere senza sacco implica un esborso iniziale più alto, verrà in parte ammortizzato con minori costi di esercizio.

Quale scegliere?

Come spesso accade, non si può dire con assoluta certezza quale tipologia sia la migliore. Abbiamo visto come ci sono vantaggi e svantaggi in entrambi i casi. In linea di massima un modello senza sacco è più prestazionale perché offre una maggior potenza aspirante, una  migliore praticità d’uso e un minor costo dei ricambi. Non rappresenta però la soluzione ideale per chi soffre di allergie respiratorie. Utilizzando un modello con il sacco si perderà più tempo nelle operazioni di svuotamento, sarà necessario acquistare periodicamente i consumabili ma si avrà la garanzia di avere un’aria più salubre riducendo la presenza di allergeni grazie all’isolamento garantito dal sacchetto e alla dotazione di potenti filtri Hepa. Alla fine è necessario valutare attentamente le reali necessità e scegliere di conseguenza l’aspirapolvere più adatto per soddisfare le proprie esigenze.

Migliori aspirapolvere Philips

Aspirapolvere Philips FC9197/91

Voto: 9/10

Pro: Efficiente come tutti gli aspirapolveri di questa marca, Tanti livelli di potenza aspirante, Tubo e spazzole leggeri e agili alla manovra, Tante spazzole in dotazione

Contro: Struttura ingombrante

Caratteristiche tecniche

  • Serbatoio con sacco
  • Raggio di azione 11 metri
  • Design essenziale
  • Filtro Hepa 13
  • Capacità sacco 5 lt.

Struttura

L’aspirapolvere offre una mobilità davvero ottima grazie al suo raggio d’azione in grado di raggiungere gli 11 metri così da poter pulire più ambienti della casa senza dover perdere tempo nel cambiare la presa. Tutto è studiato per garantire un’assoluta praticità durante l’utilizzo vista la presenza di rotelle per il trasporto abbastanza gradi aggiunto l’aggancio per regolare l’altezza del tubo telescopico dotato di una rotazione completa a 360° così da potersi muovere in modo agile e senza intralci.
Si tratta di un elettrodomestico realizzato da uno dei brand più conosciuti e apprezzati nel mondo della tecnologia e anche in questo caso punta sull’efficienza e sull’affidabilità proponendo uno dei migliori aspirapolveri presenti sul mercato. Un’altra particolarità di questo aspirapolvere è la presenza di una spazzola 3-in-1 ideata per la pulizia profonda dei tappeti visto come questa sia una richiesta molto ricercata da chi ricerca un buon aspirapolvere.

Efficienza e risparmio

Un’altra caratteristica positiva del modello Philips FC9197/91 consiste nelle sue prestazioni elevate senza pregiudicare il risparmio di energia elettrica. Infatti si tratta di un aspirapolvere a basso consumi dotato di una classe energetica A e di un motore progettato per lavorare in maniera efficiente senza pesare sui consumi. La quantità di corrente consumata è inferiore rispetto ad altri modelli ma le prestazioni rimangono eccellenti con ottimi risultati sia sui pavimenti duri che quelli più delicati come il parquet e su tappetti e divani
Grazie alla tecnologia AirflowMax il sacchetto si apre completamente così da assicurare piena potenza durante l’aspirazione anche nel caso il sacco sia già pieno. Si tratta questa di una caratteristica non comune agli altri aspirapolvere con il sacco che tendono a veder diminuire la capacità di aspirazione quando il sacchetto si riempie. Con questo elettrodomestico, invece, c’é la certezza di eseguire prestazioni elevate e in maniera costante. La capacità del sacchetto vanta numeri di tutto rispetto risultando tra i migliori sul mercato visto come la capienza è addirittura di 5 litri per cui si potrà aspirare per tanto tempo prima di doverlo cambiare.

Filtrazione

Forse il design di questo aspirapolvere non è il suo punto forte ma non dovendo far bella mostra di sé in casa, l’importante è che faccia il suo dovere e in questo caso l’efficacia è davvero di tutto rispetto visto come si colloca tra i migliori aspirapolvere della sua categoria. A garantirlo è il suo filtro HEPA13, il migliore sul mercato, in grado di garantire la rimozione fino al 99,5% della polvere. Proprio il suo filtro si rivela ideale per chi in casa vive con amici pelosetti perché la filtrazione di questo aspirapolvere permette di eliminare batteri e acari compresi gli odori sgradevoli procurati dalle sostanze organiche rilasciate dagli animali.

Aspirapolvere Philips FC9742/09

Voto: 8

Pro: Tanti livelli di potenza aspirante, Tubo e spazzole leggeri e agili alla manovra, Tante spazzole in dotazione

Contro: Decisamente dal peso consistente

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 13
  • Rumorosità: 69,7 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, ciclonico
  • Peso: 5,5 kg
  • Altezza: 29,2 cm
  • Larghezza: 50,5 cm
  • Profondità: 29,2 cm
  • Classe energetica: A+

Struttura

Il Philips FC9742/09 PowerPro Expert pesa 5,5 kg, e per un aspirapolvere a traino è un buon peso perché non è eccessivo e può essere trasportato facilmente su e giù per le scale.
Le dimensioni di 50,5 x 29,2 x 29,2 cm prendono un certo ingombro quando lo si deve parcheggiare ma può stazionare anche eretto. Per spostarlo ci si può avvalere di due maniglie una sul davanti e l’altra sul dorso della macchina. Le ruote dell’aspirapolvere Philips FC9742/09 PowerPro Expert sono grandi (21 cm di diametro) e hanno un battistrada di gomma dura antiscivolo. Una nota negativa è il pignone delle ruote che ha l’aria fragile e lascia alle ruote stesse un certo gioco che non dà una grande impressione di solidità.
Molto buono il raggio d’azione di 10 m, grazie alla combinazione della lunghezza del cavo di alimentazione (7 m), da quella del tubo flessibile (177 cm impugnatura esclusa) e da quella massima del tubo rigido telescopico (86,5 cm). All’impugnatura troviamo poi la consueta apertura che permette di regolare la potenza di aspirazione con dei pittogrammi molto intuitivi a spiegarci come impostare l’apertura in base alla superficie che dobbiamo trattare.

Spazzole e bocchette

La spazzola multisuperficie, quella che di solito è considerata la spazzola “base”si chiama TriActive+ ed ha la peculiarità di aspirare anche dal lato posteriore e dagli angoli. Non si tratta però di una spazzola motorizzata. Le spazzole e bocchette accessorie invece sono la spazzola CarpetClean, piatta e liscia da usare esclusivamente su tappeti o moquette non motorizzata. A questa si aggiunge la spazzola parquet adatta ai pavimenti delicati e a quelli duri in generale la bocchetta a pennello indicata per tavoli, ripiani e superfici delicate integrata nell’impugnatura, la bocchetta a lancia indicata per cassetti e spazi stretti alloggiata in un vano apposito del corpo macchina e infine la bocchetta a T adatta per trattare gli imbottiti e che condivide il vano portabocchette della bocchetta a lancia.
Il pacchetto accessori è dunque abbastanza completo. Peccato per l’assenza totale di spazzole motorizzate che consentirebbero un’efficacia maggiore sulle superfici morbide.

Consumi e prestazioni

Il Philips FC9742/09 PowerPro Expert ha un assorbimento energetico moderato (solo 650 W) e infatti è in classe A+ di efficienza energetica con un consumo annuo stimato di 22 kWh dal valore davvero molto basso. La potenza aspirante si può inoltre regolare su ben cinque livelli di intensità e proprio questo è un aspetto che aiuta con i risparmi energetici.
L’efficienza aspirante è buona e sui pavimenti duri si attesta in classe A mentre sui tappeti rimane in classe C in linea con la maggior parte della concorrenza. Dal punto di vista delle emissioni sonore il Philips FC9742/09 PowerPro Expert si colloca nuovamente nella media visto come la rumorosità massima dichiarata è di 76 dB. Questi i rilevamenti rispetto tutti i livelli di potenza aspirante:

  • Liv 1: 63,3 dB;
  • Liv 2: 66,3 dB;
  • Liv 3: 67,4 dB;
  • Liv 4: 68,6 dB;
  • Liv 5: 69,7 dB.

Caratteristiche serbatoio

Il Philips FC9742/09 PowerPro Expert è un aspirapolvere senza sacco con serbatoio monociclonico. La capacità del serbatoio è molto buona per questo tipo di macchina arrivando infatti ai 2 l di capienza. Buono anche il sistema di svuotamento visto come si sgancia facilmente dal corpo macchina premendo un pulsante e si solleva afferrando la maniglia sul davanti ribaltandolo sul cestino senza bisogno di toccare niente visto come il coperchio superiore si apre da solo liberando i contenuti.

Filtrazione

Nel caso del Philips FC9742/09 PowerPro Expert gli stadi di filtrazione sono quattro con il serbatoio ciclonico dove si separano efficacemente le particelle più grossolane dal flusso d’aria, il filtro spugnoso in uscita dal serbatoio salvamotore contro la polvere fine, il filtro in tessuto in uscita dal serbatoio, lavabile, capace di raddoppiare l’azione del filtro spugnoso. E poi, ancora, il filtro antiallergico in uscita e ad alta efficienza visto come trattiene il 99,9% delle polveri sottili (allergeni inclusi). Proprio queste caratteristiche contribuiscono a determinare in etichetta energetica la classe di reimmissione delle polveri come la più alta, contrassegnata dalla lettera A.

Migliori aspirapolvere Imetec

Imetec è un marchio italiano con produzione di articoli nei diversi settori come la cura della persona, casa e cucina. In ognuno di questi ambiti Imetec cerca di garantire un buon rapporto qualità/prezzo offrendo un’ampia gamma di prodotti dalla fascia medio-alta in giù.

Per quanto riguarda gli aspirapolvere, l’attenzione principale dei prodotti Imetec è sicuramente l’attenzione verso il risparmio energetico attraverso l’inserimento sul mercato di tanti apparecchi di classe energetica A.

L’azienda era nata negli anni ’70 in Lombardia con la produzione dell’ormai celebre e storico Scaldasonno. Il successo ottenuto aveva permesso alla Imetec di investire nella produzione di altri elettrodomestici imponendosi con successo sul mercato attraverso la differenziazione dei prodotti e garantendosi così un ampio range di vendite in tutto il mondo.

E proprio nel settore degli aspirapolvere che la Imetec dice la sua con apparecchi economici e ricchi di interessanti funzioni caratterizzandosi per il risparmio energetico.

 Aspirapolvere a traino

Come sempre, quando devi scegliere un aspirapolvere, ci sono diverse cose da valutare. Gli aspirapolvere a traino della Imetec hanno una fascia di prezzo che varia dai modelli di fascia medio-bassa a quelli di fascia medio-alta. Ognuno dei modelli Imetec ha però soprattutto una particolarità di tipo “pratico” perché prevede ogni funzione a seconda del bisogno che dovrà andare a soddisfare. Tutti i modelli, infatti, puntano ad un risparmio energetico e ad una versatilità sulle diverse superfici.

Eco Extreme

In questa unica linea di aspirapolvere a traino della Imetec troviamo sia modelli a sacchetto che di tipo ciclonico. In tutti i casi la rumorosità è al di sotto della media e tutti i modelli sono adatti a soggetti allergici grazie al filtro HEPA in dotazione. Un’altra peculiarità è quella delle dimensioni ridotte perché si tratta di prodotti che nascono per avere maggiore maneggevolezza in case magari piccole ma ricche di mobilio.


Aspirapolvere Imetec Eco Extreme Pro

Questo aspirapolvere Imetec a traino vanta sicuramente un ottima funzionalità sui pavimenti duri e tappeti, è silenzioso e consuma poco, ha un contenitore senza sacco, una potenza di 800W e una capacità serbatoio polveri da due litri.

Grazie alla tecnologia ciclonica e alla Imetec Eco Technology offre delle ottime prestazioni, inoltre, grazie al filtro ipoallergenico HEPA a tre livelli, garantisce pulizia e affidabilità.

Anteprima Prodotto Prezzo
Imetec Eco Extreme Pro Aspirapolvere Imetec Eco Extreme Pro Aspirapolvere 100,00 EUR

L’aspirapolvere ciclonico superformante di classe A Imetec eco extreme pro ha ottenuto la classe energetica A posizionandosi tra i migliori aspirapolveri sul mercato e al massimo livello secondo le nuove leggi europee sull’etichettatura energetica. Con l’aspirapolvere Imetec Eco Extreme Pro il parquet e le superfici delicate come il marmo non avranno più nulla da temere grazie alla spazzola parquet in setole naturali e alle ruote in morbida gomma. Proprio la caratteristica di queste gomme lo rendono particolarmente agile nel superare i piccoli ostacoli della casa come fili o tappetti rendendo così il lavoro più leggero. La comoda maniglia sulla parte superiore rende agile il trasporto da una stanza all’altra della casa.

L’aspirapolvere Eco Extreme Pro offre su questa caratteristica i valori migliori tra gli aspirapolveredi questa categoria visto come riesce a garantire una maggiore efficienza passando per consumi annui ridottissimi (27,6 kWh, tra le più basse) a tutto vantaggio così della bolletta elettrica e dell’ambiente. A garantire tutto questo è la classe di efficienza energetica A. La tecnologia IMETEC ECO permette infatti un abbattimento dei consumi di corrente del 60 per cento grazie anche alla potenza del suo motore con appena 800 Watt, davvero pochi se paragonati agli aspirapolveri di precedente generazione.  Non all’altezza delle altre caratteristiche è la rumorosità (80 dB) comunque in linea con altri apparecchi della sua categoria.

Questo aspirapolvere Imetec Eco Extreme Pro è dotato oltre che di un sistema filtrante a tre livelli, anche di un filtro ipoallergenico Hepa rendendolo così particolarmente adatto a trattenere le polveri più sottili. Questa caratteristica lo pone tra i migliori sul mercato offrendo oltretutto un grosso vantaggio in casa per chi è allergico alla polvere. La dimostrazione di questo è data dalla classe B sulla reimmissione delle polveri sottili.

Aspirapolvere Imetec Eco Extreme Pro++ C2-100

Questo aspirapolvere senza sacco ciclonico è molto maneggevole, ha un’ottima capacità di serbatoio, consuma poco e si comporta bene con le superfici dure. Peccato per la lunghezza del cavo (5 metri) e per la poca “cura” per le allergie alla polvere. Pesa circa 5 kg ed è alto trenta centimetri, classe energetica A++, serbatoio da due litri

L’aspirapolvere Imetec Eco Extreme Pro++ C2-100 è un aspirapolvere appartenente a una fascia di prezzo medio e si tratta di un modello ciclonico piuttosto compatto e maneggevole che lo rendono, nella sua categoria, tra i migliori aspirapolveri presenti sul mercato. Riguardo la struttura dell’apparecchio, l’Imetec Eco Extreme Pro++ C2-100 presenta delle dimensioni contenute: 48,7 x 30,3 x 28,5 cm e quindi parliamo di un prodotto facile da spostare e agile tra i mobili.

Un aspetto da valutare è sicuramente la lunghezza del cavo elettrico di 5 metri che certo è un valore al di sotto della media degli aspirapolvere della stessa fascia presenti sul mercato. Il peso è invece in linea coi modelli della stessa categoria visti i suoi 5,1 kg rendendolo agevole da trasportare da un punto all’altro della casa grazie

Vediamo adesso il secondo fattore decisivo per la scelta dell’aspirapolvere e riguardano il numero e la tipologia di spazzole e bocchette presenti nella confezione del prodotto. In dotazione vengono fornite una bocchetta a lancia per fessure, una bocchetta per tessuti e imbottiti, una bocchetta a pennello e una spazzola specifica per parquet. Si tratta quindi di un kit piuttosto ampio che rende il prodotto versatile e in grado di pulire diversi tipi di pavimenti.

La spazzola principale è abbastanza standard ed è dotata di un classico selettore che permette di variare la posizione delle setole a seconda della superficie su cui si sta aspirando.

Riguardo i consumi e le prestazioni dell’apparecchio, l’Imetec Eco Extreme Pro++ C2-100 è un aspirapolvere dotato di una potenza nominale di 400 watt, dunque non molto elevata rispetto alla media dei prodotti di fascia media. Questo valore incide sulla capacità di aspirazione ma anche sui consumi dell’apparecchio.
In termini di prestazioni, l’aspirapolvere si colloca nella classe C sia per quanto riguarda l’aspirazione su superfici dure sia per l’aspirazione su tappeti e moquette. La rumorosità dichiarata è di 79 decibel e dunque l’Imetec Eco Extreme Pro++ C2-100 è un aspirapolvere abbastanza silenzioso. Per selezionare la potenza di aspirazione, sul corpo macchina è presente un’apposita rotella.

Il contenitore ha una capienza di 2 litri consentendo così di effettuare numerosi cicli di pulizia prima di provvedere allo svuotamento. Per smontarlo è presente un pulsante di sganciamento sulla maniglia. Il sistema è stato progettato per evitare di sporcarsi le mani mentre si sta svolgendo l’operazione. Sul serbatoio è inoltre indicato il livello massimo della capienza.

Il sistema di filtrazione dell’Imetec Eco Extreme Pro++ C2-100 è tutto sommato buono grazie ai tre livelli di filtrazione e al filtro ipoallergenico HEPA consentendo a questo modello di collocarsi nella classe B per la reimmissione della polvere nell’aria. Ciò fa sì che sia adatto per chi soffre di allergie lievi alla polvere o ai pollini ma non per utenti che ne soffrono in modo serio.

Aspirapolvere Imetec Eco Extreme Compact

Leggero e compatto con un ottimo pacchetto accessori e discreta capacità filtrante, è un aspirapolvere sicuramente consigliato per il suo rapporto qualità prezzo. E’ un aspirapolvere senza sacco, ciclonico con grande 35×35 cm di classe energetica A. Consumi intorno ai 23,8 kw/anno, 700 watt.

Anteprima Prodotto Prezzo
Imetec Eco Extreme Compact Aspirapolvere Imetec Eco Extreme Compact Aspirapolvere Attualmente non disponibile

L’Imetec Eco Extreme Compact è un modello compatto e leggero dal peso complessivo di soli 4,5 kg e un ingombro di 35 x 35 cm in lunghezza e larghezza, e 32,4 cm di altezza. Grazie alla sua conformazione può stazionare sia in verticale che in orizzontale con un aggancio per il tubo a riposo in entrambe le posizioni e un’ampia maniglia per il trasporto.
Certo, il cavo di alimentazione è un po’ corto visto come non supera i 5 m di lunghezza ma, sommati alla lunghezza del tubo offrono un raggio d’azione di circa 7 m. Il tubo aspirante in alluminio è telescopico, leggero da maneggiare e abbastanza comodo.

Le ruote, sia quelle del corpo motore sia quelle della spazzola non sono gommate e risultano quindi un po’ rumorose. Queste ultime sono però molto ampie e non hanno difficoltà a superare i piccoli ostacoli anche se non sono molto agili nella sterzata.

La dotazione di accessori fornita con questo aspirapolvere Imetec è complessivamente buona visto come la spazzola principale è multisuperficie  adatta quindi ad aspirare sia su pavimenti duri sia su tappeti e moquette. Nella confezione è comunque presente anche una spazzola specifica per il parquet.
A queste si aggiungono ben tre bocchette di cui una a lancia per intervenire sulle fessure e spazi stretti, una con spazzola morbida per spolverare mobili ed elettrodomestici, una a T per le imbottiture.
Un supporto da attaccare al tubo permette di tenere a portata di mano uno a scelta tra questi accessori.

In quanto a consumi l’Imetec Eco Extreme Compact si colloca tra i migliori aspirapolveri visti i 700 W nominali assorbiti ed un consumo annuo stimato su 23,8 kWh tanto da farne dei valori significativi che spiegano come questo aspirapolvere sia in classe di efficienza energetica A.
Meno entusiasmanti sono però le prestazioni di aspirazione visto come sui pavimenti duri la classe di efficienza non va infatti oltre la D (su una scala da A a G analoga a quella della classe energetica). Prestazioni quindi non perfette anche sulle superfici più semplici.

Naturalmente su tappeti e moquette non va meglio e infatti la classe di efficienza su queste superfici si ferma in fascia E.
Bisogna però dire come il nostro esaminato Imetec Eco Extreme Compact compensa queste caratteristiche non particolarmente brillanti relativamente all’aspirazione con i ridottissimi consumi di cui abbiamo parlato sopra e un costo in fascia veramente economica.

Riguardo le caratteristiche del serbatoio, l’Imetec Eco Extreme Compact è un aspirapolvere ciclonico, quindi senza sacco e con un serbatoio estraibile e lavabile con una capacità medio-bassa di 1,5 l: andrà quindi svuotato almeno una volta ogni due-tre sessioni di pulizia, a seconda delle dimensioni della vostra casa.

La filtrazione avviene infatti in quattro stadi con il primo di questi costituito dall’azione ciclonica del serbatoio stesso in grado di separare dall’aria i residui più pesanti.
Il secondo è costituito da un filtro HEPA di cui però non viene specificata la classe ma vista la fascia di prezzo e la classe di efficienza che vedremo tra poco potrebbe trattarsi di un filtro in classe E10 o E11, le meno efficaci tra questi filtri comunque validi.
Il successivo livello di filtrazione è costituito da un filtro in schiuma concepito per la protezione del motore mentre l’ultimo è rappresentato dal filtro in uscita da sostituire periodicamente.
Dicevamo della classe di reimmissione delle polveri: questa è in fascia C, un valore tutto sommato discreto per un apparecchio di fascia bassa anche se non sufficientemente alto da farci consigliare questo aspirapolvere ai soggetti allergici più sensibili.

Aspirapolvere Imetec Eco Extreme Pro++ Animal Care C2-200

L’Imetec Eco Extreme Pro++ Animal Care C2-200 è un aspirapolvere a traino appartenente a una fascia di prezzo media. Si tratta di un apparecchio ciclonico dal corpo macchina compatto e piuttosto maneggevole.
Dalla struttura del prodotto dipendono aspetti fondamentali quali la maneggevolezza e la praticità d’uso. In questo l’Imetec Eco Extreme Pro++ Animal Care C2-200 è un modello compatto che misura soltanto 48,5 x 32,5 x 28,2 cm. Queste dimensioni davvero contenute lo rendono facilmente trasportabile e che ne facilitano la mobilità anche in case con molti mobili. La lunghezza del cavo elettrico è invece di soli 5 metri e costituisce un valore un poco al di sotto della media permettendo così un raggio d’azione complessivo di circa 7 metri. Il corpo macchina pesa 5,1 kg e dunque è abbastanza leggero e così, grazie anche alla pratica maniglia di trasporto collocata nella parte superiore dell’apparecchio può essere trasportato facilmente in casa. Le ruote sono ampie e gommate per evitare di rovinare le superfici più delicate come il parquet.

Maneggevole, ottima capacità del serbatoio e consumi bassi: sono queste le caratteristiche di questo aspirapolvere che dicono che stiamo comprando un offerta allettante. Serbatoio da due litri e nella scatola troviamo: spazzola parquet, Spazzola animali, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola per superfici delicate.

Passiamo ora al secondo fattore decisivo riguardante il numero e la tipologia di spazzole e bocchette fornite in dotazione in questo efficiente aspirapolvere Imetec. Questa dotazione consente di effettuare diversi tipi di pulizia in base al genere di pavimento o alla superficie su cui si intende aspirare. In questo senso l‘Imetec Eco Extreme Pro++ Animal Care C2-200 dispone di un ampio kit di accessori. Nella confezione si possono infatti trovare una bocchetta a lancia per fessure, una bocchetta per tessuti e imbottiti, una bocchetta a pennello, una spazzola specifica per parquet e una spazzola Animal Care progettata appositamente per raccogliere i peli di animali su poltrone e divani. La spazzola principale è abbastanza classica e dispone di un tasto per selezionare la posizione delle setole a seconda del tipo di superficie che si sta pulendo.

Osservando l’etichetta energetica, l‘Imetec Eco Extreme Pro++ Animal Care C2-200 si colloca nella classe energetica A++, la seconda più alta nella scala europea. Con una potenza nominale di 400 watt, l’Imetec Eco Extreme Pro++ Animal Care C2-200 ha un consumo medio annuo stimato di soli 15,9 kWh, cioè ampiamente al di sotto della media. Ciò significa che, a differenza di molti altri aspirapolvere che si possono trovare in commercio, incide molto poco sui consumi elettrici. Per quanto riguarda invece le prestazioni, dall’etichetta energetica si evince anche come l’apparecchio si collochi nella classe C sia per l’aspirazione su superfici dure sia per la pulizia di tappeti e moquette. La rumorosità dichiarata è di 79 decibel, un valore in linea con gli aspirapolvere di ultima generazione. Per selezionare la potenza di aspirazione sul corpo macchina è presente una classica rotella che permette di scegliere il livello più adatto.

Essendo un modello ciclonico, l’Imetec Eco Extreme Pro++ Animal Care C2-200 non necessita di alcun sacchetto per la raccolta dello sporco. Il serbatoio ha una capienza di 2 litri quindi può garantire diversi cicli di pulizia prima di dover effettuare l’operazione di svuotamento. Per sganciarlo dal corpo macchina è presente un apposito pulsante sulla maniglia di trasporto. In questo modo sarà possibile rimuovere il contenitore e svuotarlo senza far venire a contatto le mani con lo sporco.

Infine è bene considerare il sistema di filtrazione di cui dispone questo modello. L‘Imetec Eco Extreme Pro++ Animal Care C2-200 ha ben tre livelli di filtrazione di cui due filtri ipoallergenici HEPA che permettono di catturare anche le particelle più piccole tra quelle aspirate. Questo aspirapolvere rientra nella classe B per la reimmissione della polvere nell’aria, quindi è adatto per chi soffre di allergie lievi alla polvere o ai pollini, ma non per utenti che ne soffrono in modo più serio.

Aspirapolvere Imetec 8631 Extreme Pro Animal C

Uno dei migliori aspirapolvere Imetec è l’aspirapolvere Imetec 8631 Etreme Pro Animal C è senza sacco ma ad alta efficienza e a dimostrarlo è la classe a++ con turbospazzola animal care. Si tratta di un aspirapolvere tra i migliori sul mercato se in casa sono presenti negli ambienti degli animali. Con questo aspirapolvere da oggi pulire i loro peli sarà solo un lontano ricordo. Infatti l’Imetec eco extreme animal care è un aspirapolvere ultraperformante dotato anche di una speciale turbospazzola ideale per rimuovere efficacemente i peli degli animali domestici anche da divani e tappeti. L’aspirapolvere imetec eco extreme pro++ animal care ha ottenuto la classe energetica a++, posizionandosi al massimo livello previsto dalle nuove leggi europee sull’etichettatura energetica.

Con la classe A++, Imetec eco extreme pro++ animal care ti offre una maggiore efficienza accompagnati da consumi annui ridottissimi  a tutto vantaggio della bolletta e dell’ambiente. Proprio la tecnologia Imetec eco permette un abbattimento dei consumi energetici del 40%. La tecnologia ciclonica massimizza la potenza di aspirazione, la durata dei filtri e non richiede l’acquisto di sacchetti di ricambio.

Puoi smontare con facilità e lavare il vano raccoglipolvere per una maggiore igiene. Con l’aspirapolvere Imetec Eco Extreme il parquet e le superfici delicate, come il marmo non avranno più nulla da temere grazie alla spazzola parquet in setole naturali. Inoltre, la spazzola combinata garantisce ottimi livelli di pulizia su pavimenti duri e tappeti. Il filtro ipoallergenico hepa è adatto a trattenere le polveri più sottili e questo rappresenta un grosso vantaggio per chi è allergico alla polvere.


Aspirapolvere Imetec più venduti

Migliori aspirapolvere Dirt Devil

Aspirapolvere Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC

Voto 8/10

Pro e Contro

Pro

Leggero
Compatto
Bassi consumi energetici

Contro

Materiali plastici apparentemente poco resistenti
Serbatoio di piccole dimensioni

Caratteristiche tecniche

Tipo filtro: n.d.
Rumorosità: 78 dB
Sistema di raccolta: Senza sacco, multiciclonico
Peso: 5 kg
Altezza: 32,5 cm
Larghezza: 28 cm
Profondità: 38 cm
Classe energetica: A
Consumo medio annuo: 27,2 kWh/anno
Classe di reimmissione: A
Efficienza su tappeti: D
Efficienza su pavimenti duri: A
Capienza sacco/serbatoio: 1,8 l
Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Spazzola multisuperficie
Materiale ruote: Gomma morbida
Dimensioni ruote: Grandi
Lunghezza cavo: 6 m
Raggio d’azione: 9 m
Potenza: 800 W

Struttura

Il modello Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC è un aspirapolvere di fascia medio-bassa ma possiede misure molto compatte e quindi si fa apprezzare sugli spazi limitati di una casa. Le sue dimensioni sono nettamente al di sotto della media permettendogli così di muoversi bene anche in spazi angusti e soprattutto trovare facile alloggio una volta terminate le pulizie domestiche.
Le misure sono infatti di 280 x 380 x 325 mm (L x P x A) permettendogli di offrire agili movimenti anche all’interno di una stanza piena di mobili. Anche il peso di soli 5 kg è leggermente sotto la media e dunque ideale per pulire le scale grazie alla comoda manigliona afferrabile sul dorso.
Il Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC dispone poi di grosse e comode ruote in grado di farlo avanzare rapidamente su tappeti e cavi elettrici aggiunto il suo discreto raggio d’azione di 9 metri grazie a un cavo di 6 metri. Con questi valori l’aspirapolvere Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC è senz’altro da consigliare in ambienti carenti di spazio. Altro vantaggioso elemento di questo apparecchio è il tappo dell’aria sui comandi perché aprendolo al massimo l’aspirapolvere sarà meno potente e ideale per pulire tessuti e tendaggi mentre quando il tappo è del tutto chiuso il flusso d’aria diminuisce risultando quindi perfetto per la pulizia dei pavimenti.

Spazzole e bocchette

Il kit accessori del Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC è senza dubbio più che sufficiente per le pulizie di base ma bisogna ricordare come sia possibile acquistare accessori extra sui più famosi store online come la spazzola per la raccolta dei peli degli animali, la spazzola per la pulizia dei tappeti, la spazzola anti-acaro e tante altre ancora.
Quando si acquista il Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC si possono trovare invece la spazzola pavimenti utilizzabile su ogni tipo di superficie dura come su tappeti e moquette. La spazzola è inoltre dotata di uno snodo che consente all’aspirapolvere di arrivare sotto il letto e aggirare eventuali ostacoli che si incontrano durante le pulizie. A questa si aggiunge la spazzola parquet anch’essa dotata di snodo particolarmente adatta per la pulizia di pavimenti duri essendo le setole particolarmente lunghe e delicate per non arrecare danni al parquet. C’é poi la spazzola fughe che aiuta a pulire i pavimenti con fughe profonde, la spazzola combinata 3 in 1 perché con un unico elemento si ottengono tre diversi accessori in grado di pulire i mobili, gli imbottiti e gli spazi ristretti dove le spazzole pavimenti non riescono ad arrivare. Quando inutilizzata, la spazzola 3 in 1 si può montare al tubo flessibile così da avere tutto in ordine durante e dopo le pulizie.

Consumi e prestazioni

Il modello Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC riscuote buoni risultati nel fattore consumi e prestazioni dimostrando bassi costi energetici associati a buone capacità di pulizia che lo rendono tra i migliori aspirapolveri della sua categoria presenti sul mercato. La classe di efficienza energetica del Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC  è di tipo A e i consumi annui previsti sono di 27,2 kWh, dunque al di sotto della media e tra i migliori della sua categoria.
Anche la classe di efficienza sui pavimenti duri è di classe A, a  dimostrazione di come questo aspirapolvere offra un’ottima pulizia sia su parquet che su ogni altro tipo di pavimento.
Sui tappetti la classe di efficienza è di tipo D, rappresentando un valore discreto perché difficilmente un prodotto di fascia economica riesce a fare di meglio. Tuttavia, acquistando l’apposito accessorio “Turbo brush”, la pulizia sui pavimenti con il Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC potrebbe migliorare notevolmente.
Riguardo la rumorosità, il Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC vanta 78 dB con un valore leggermente sotto la media anche se non si può considerarlo un aspirapolvere “silenzioso” visto come esistono modelli che scendono anche sotto i 70 dB.

Caratteristiche serbatoio

Il modello Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC è un aspirapolvere senza sacco di tipo multiciclonico e dunque convoglia lo sporco direttamente nell’apposito serbatoio. La capacità di questo elemento è di soli 1,8 litri (un valore leggermente sotto la media) ma comunque idoneo per pulire in modo approfondito una casa di medie dimensioni. Semplicemente, ci si deve ricordare (come descritto anche nel libretto di istruzioni), di svuotare il serbatoio dopo ogni sessione pulizia. A rendere più semplice la comprensione di quando sia opportuno svuotare il serbatoio è la sua trasparenza aggiunto un segno grafico che indica il livello massimo di capienza. In questo modo è molto semplice capire quando è ormai giunto il momento di svuotarlo. Se anche questo non bastasse c’é poi una spia luminosa che si accende per indicare quando il serbatoio deve essere svuotato. L’operazione di svuotamento del serbatoio è molto semplice ed igienica perché il serbatoio si estrae dal corpo macchina del Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC e, una volta che il contenitore è posizionato sopra il cestino dell’immondizia, pigiando un tasto, il serbatoio si apre senza dunque venire a contatto con lo sporco.

Filtrazione

Benché la casa di produzione non fornisca i dettagli sul tipo di filtro utilizzato per trattenere le polveri sottili, quel che è certo è che il modello Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC ha una classe di reimmissione delle polveri di tipo A, quindi la migliore possibile. Sui filtri interni, la Dirt Devil indica semplicemente di tipo HEPA senza specificare quale sia la classe di merito anche se molto probabilmente si tratta di un filtro HEPA 10, tra i più comuni in commercio in grado di catturare e trattenere sino all’85% di muffe e batteri presenti nell’aria. Un filtro con queste caratteristiche è molto utile per migliorare la respirabilità in casa ma per chi soffre gravemente di allergie alla polvere oppure vi è la presenza di cani o gatti consigliamo modelli che abbiano almeno un filtro HEPA 12 capace di trattenere sino al 99,5% di muffe e batteri.
Nel Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HFC troviamo anche un altro filtro che protegge il motore dagli elementi di pochi micron che potrebbero danneggiare gli ingranaggi.

Aspirapolvere Dirt Devil DD3224

Voto 9/10

Pro e Contro

Pro

Ottima combinazione di accessori
Silenzioso
Ottimo rapporto qualità/prezzo
Economico

Contro

Raggio di azione limitato

Caratteristiche tecniche

Tipo A cilindro
Capacità sacco 1.8 L
Colore del prodotto Nero
Materiale tubo Acciaio inossidabile
Tipo tubo Telescopico
Lunghezza cavo 6m

Struttura

il Dirt Devil DD3224 è un aspirapolvere senza sacchetto dotato di una operazione di ciclone. Caratterizzato da un contenitore 1.8 L polvere, questo aspirapolvere ha una ottima potenza di aspirazione sui pavimenti duri.  Il cavo di alimentazione elettrica di soli 6 metri ne riduce il raggio di azione (di soli 9 m) costringendo in casa a impiegare più prese. Le dimensioni dell’aspirapolvere sono abbastanza contenute (L x A x P) : 475 x 350 x 300 mm. facilitandone la posizione di riposo in casa.

Bocchette

La sua spazzola parquet con setole morbide assicura di non graffiare i pavimenti o i laminati presenti in casa come il parquet. Con la spazzola per tappezzeria, bocchetta a lancia, bocchetta per pavimenti e Bocchetta la pulizia della casa così come degli imbottiti diventa molto semplice.

Consumo energetico

Il suo motore da 700 Watt lo rende tra i migliori aspirapolveri della sua categoria garantendo un risparmio energetico considerevole. La possibilità poi di variare la potenza del motore a seconda dello sporco da aspirare facilitano il risparmio energetico dando un aiuto in più. Buona anche l’emissione acustica di soli 79 dB che contribuiscono a classificarlo tra i migliori aspirapolvere della sua categoria.

Filtrazione

Il suo filtro Hepa in grado di filtrare fino al 99,95% delle polveri sottili rende questo aspirapolvere l’ideale per le persone con allergie. Molto buona anche la reimmissione dell’aria nel vostro ambiente domestico.

Aspirapolvere Dirt Devil DD 5255-1

Caratteristiche

L’aspirapolvere Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC è di fascia medio bassa ma sta riportando un ottimo successo di vendite e feedback positivi. Viste anche le somiglianze con il modello Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HF vediamo di analizzare le differenze tra i due prodotti dello stesso marchio. Per facilitare la lettura, d’ora in poi il Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HF verrà chiamato semplicemente Rebel54HF.

Dal punto di vista strutturale i due apparecchi sono molto simili e possiamo dare un buon voto ad entrambi, ma le dimensioni del Rebel54HF sono leggermente più compatte rispetto a quelle del modello in questione. Infatti, se non c’è molta differenza tra l’altezza e la larghezza, il modello Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC ha però 4 cm in più di profondità. Differenza, questa, minimale. ma la spiegazione sta nella maggiore capacità del serbatoio dell’aspirapolvere esaminato in sede.

Il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC, tuttavia, con delle dimensioni di 280 x 420 x 360 mm (L x P x A) si distingue per la sua compattezza ed è dunque l’ideale anche per stanze ricche di arredo. Anche per quanto riguarda il peso la differenza è minima poiché il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC pesa solamente 200 g in più dell’altro che, sulla bilancia, segna 5 kg.

Entrambi i modelli sono poi dotati di pratiche maniglie, utili per il trasporto veloce o per la pulizia sulle scale. Stesso discorso per il diametro delle ruote, che hanno un volume adatto a passare su tappeti e cavi elettrici senza alcuna difficoltà.

Stesse identiche misure anche per cavo e raggio d’azione, rispettivamente di 6 e 9 metri, adatte ad ambienti di piccolo e medio taglio, ma meno per stanze di ampia metratura. Inoltre, per migliorare la pulizia in base alla situazione, i due prodotti sono dotati di un tappo dell’aria posto nel manico: quando il tappo è chiuso l’aspirazione è più forte e indicata per la pulizia dei pavimenti, aprendolo la forza aspirante diminuisce e sarà possibile pulire tessuti e tendaggi.

Spazzole e bocchette

Anche in questo caso non troviamo grandi differenze tra i due apparecchi  e il kit accessori fornito è soddisfacente essendoci anche la possibilità di acquistare altri pezzi separatamente. Se in casa si hanno tanti tappeti oppure un gatto, ci sono diversi accessori acquistabili che potrebbero tornarvi utili. La lista è piuttosto lunga e il sito della Dirt Devil è molto esplicativo in merito. L’unico inconveniente che si potrà trovare è che il sito italiano ancora non esiste, ma gli accessori opzionali si possono acquistare anche su grossi siti di commercio online come Amazon o eBay.

Comunque al momento dell’acquisto con il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si trovano accessori come la classica spazzola per pavimenti presente con tutti gli aspirapolvere. La spazzola del Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC, ma anche del Rebel54HF, è dotata di un selettore che allunga le setole e permette di utilizzare questo accessorio anche per i tappeti. C’é poi la spazzola parquet caratterizzata da lunghe e morbide setole per non rovinare la superficie delicata del parquet, un’altra una speciale spazzola che permette di pulire bene su pavimenti con fughe profonde, una spazzola 3 in 1 che svolge 3 funzioni in un unico oggetto consentendo di avere maggiore ordine in fase di pulizia a lavoro terminato. La spazzola del 3 in 1 può essere montato direttamente al tubo così da essere sempre a disposizione e pronta per l’uso.

Le 3 funzioni di quest’accessorio riguardano le classiche della bocchetta a lancia utile a raggiungere punti inaccessibili per le altre spazzole ma anche a pulire i cassetti dell’armadio o della credenza. La bocchetta a pennello con le morbide setole permettono di pulire delicatamente i mobili della casa così come la spazzola per imbottiti, utile per pulire divani e materassi.
Le spazzole per i pavimenti si collegano al tubo telescopico e, allungandosi o ritraendosi, permettono a chi la impiega di trovare la postura ideale in base alla propria altezza. In caso di necessità, ad esempio per pulire i cassetti di una credenza, il tubo in metallo può essere staccato ed è possibile applicare le bocchette direttamente sul manico.

Consumi e prestazioni

Riguardo il fattore consumi e prestazioni, il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si rivela superiore al diretto rivale. Come si evince dalla lettura delle due etichette energetiche, il più economico Rebel54HF risulta meno efficiente per quanto riguarda la pulizia dei tappeti.

Come classe di efficienza energetica, l’aspirapolvere Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si distingue per i suoi bassi consumi energetici e dunque per il potenziale risparmio in bolletta. La classe di appartenenza è di tipo A, mentre il consumo annuo stimato a circa 27 kWh.
Riguardo la classe di efficienza sui pavimenti duri, il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si colloca in prima fascia, quindi in classe A, evidenziando le sue ottime capacità di pulizia su ogni tipo di pavimento duro.

Sui tappetti la classe di efficienza tappeti si colloca in fascia C: un ottimo risultato se consideriamo che pochi altri aspirapolvere di fascia bassa superano la classificazione D come infatti quella del Rebel54HF.
Riguardo la rumorosità,, il nostro aspirapolvere è meno rumoroso del Rebel54HF con soli 76 dB contro il 74 dB del Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC. Entrambi si possono comunque considerare aspirapolvere leggermente più silenziosi rispetto alla media compresa tra gli 80 e gli 85 dB.

Caratteristiche serbatoio

Il serbatoio del nostro aspirapolvere è di ben 2,5 litri, un valore davvero molto buono perché poter disporre di un serbatoio di queste dimensioni consente di pulire in una sola sessione anche una casa grande anche se dopo ogni utilizzo è sempre preferibile svuotarlo per evitare cattivi odori e avere una maggiore igiene. A proposito di svuotamento (altro aspetto vantaggioso per entrambi i prodotti), il sistema di svuotamento del Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC non prevede alcun contatto tra l’utilizzatore dell’apparecchio e lo sporco grazie a quello che può considerarsi il sistema più pratico in circolazione.

Il suo “scarico dall’alto verso il basso” consente con un pulsante di sganciare il serbatoio dal corpo macchina dell’aspirapolvere per poi posizionarlo direttamente sopra il cestino dell’immondizia. Dopo di che non bisogna fare altro che pigiare un altro pulsante che apre il tappo di sicurezza e, con estrema facilità, tutto lo sporco raccolto dal Dirt Devil DD 5255-1 Infinity  ebel55HFC cadrà direttamente nel contenitore della spazzatura.
Il contenitore trasparente mostra chiaramente il livello raggiunto dallo sporco e se questo non bastasse c’è anche  una spia luminosa così da sapere esattamente quando è ora di eliminare i residui raccolti.

Filtrazione

Riguardo il fattore filtrazione il nostro esaminato questo aspirapolvere si distingue ed eccelle. Come il suo collega di scuderia Rebel54HF (che ricordiamo essere più economico) anche il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si classifica in fascia A per quanto riguarda la classe di riemissione della polvere. La differenza tra i due prodotti è però netta, soprattutto per chi ha soggetti allergici in casa, visto come l’apparecchio più costoso si avvale di un filtro HEPA 13 in grado di consentirgli di trattenere sino al 99,95% degli elementi allergeni. In realtà, come indicato nella relativa recensione, non è ben chiaro che tipo di filtro HEPA utilizzi il Rebel54HF.

Quel che è certo, però, è che entrambi i prodotti hanno anche un altro filtro che serve a proteggere il motore, ideato proprio per evitare che polveri sottili possano danneggiare gli ingranaggi interni dell’aspirapolvere.

Pro e Contro

Pro

Leggero
Compatto
Bassi consumi energetici
Ideale per soggetti allergici

Contro

Materiali plastici apparentemente fragini

Caratteristiche tecniche

Tipo filtro: HEPA 13
Rumorosità: 76 dB
Sistema di raccolta: Senza sacco, multiciclonico
Peso: 5,2 kg
Altezza: 36 cm
Larghezza: 28 cm
Profondità: 42 cm
Classe energetica: A
Consumo medio annuo: 27 kWh/anno
Classe di reimmissione: A
Efficienza su tappeti: C
Efficienza su pavimenti duri: A
Capienza sacco/serbatoio: 2,5 l
Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola multisuperficie
Materiale ruote: Gomma morbida
Dimensioni ruote: Grandi
Lunghezza cavo: 6 m
Raggio d’azione: 9 m
Potenza: 800 W

Struttura

L’aspirapolvere Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC è di fascia medio bassa ma sta riportando un ottimo successo di vendite e feedback positivi. Viste anche le somiglianze con il modello Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HF vediamo di analizzare le differenze tra i due prodotti dello stesso marchio. Per facilitare la lettura, d’ora in poi il Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HF verrà chiamato semplicemente Rebel54HF.

Dal punto di vista strutturale i due apparecchi sono molto simili e possiamo dare un buon voto ad entrambi, ma le dimensioni del Rebel54HF sono leggermente più compatte rispetto a quelle del modello in questione. Infatti, se non c’è molta differenza tra l’altezza e la larghezza, il modello Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC ha però 4 cm in più di profondità. Differenza, questa, minimale. ma la spiegazione sta nella maggiore capacità del serbatoio dell’aspirapolvere esaminato in sede. Il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC, tuttavia, con delle dimensioni di 280 x 420 x 360 mm (L x P x A) si distingue per la sua compattezza ed è dunque l’ideale anche per stanze ricche di arredo. Anche per quanto riguarda il peso la differenza è minima poiché il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC pesa solamente 200 g in più dell’altro che, sulla bilancia, segna 5 kg. Entrambi i modelli sono poi dotati di pratiche maniglie, utili per il trasporto veloce o per la pulizia sulle scale. Stesso discorso per il diametro delle ruote, che hanno un volume adatto a passare su tappeti e cavi elettrici senza alcuna difficoltà. Stesse identiche misure anche per cavo e raggio d’azione, rispettivamente di 6 e 9 metri, adatte ad ambienti di piccolo e medio taglio, ma meno per stanze di ampia metratura. Inoltre, per migliorare la pulizia in base alla situazione, i due prodotti sono dotati di un tappo dell’aria posto nel manico: quando il tappo è chiuso l’aspirazione è più forte e indicata per la pulizia dei pavimenti, aprendolo la forza aspirante diminuisce e sarà possibile pulire tessuti e tendaggi.

Spazzole e bocchette

Anche in questo caso non troviamo grandi differenze tra i due apparecchi  e il kit accessori fornito è soddisfacente essendoci anche la possibilità di acquistare altri pezzi separatamente. Se in casa si hanno tanti tappeti oppure un gatto, ci sono diversi accessori acquistabili che potrebbero tornarvi utili. La lista è piuttosto lunga e il sito della Dirt Devil è molto esplicativo in merito. L’unico inconveniente che si potrà trovare è che il sito italiano ancora non esiste, ma gli accessori opzionali si possono acquistare anche su grossi siti di commercio online come Amazon o eBay.
Comunque al momento dell’acquisto con il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si trovano accessori come la classica spazzola per pavimenti presente con tutti gli aspirapolvere. La spazzola del Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC, ma anche del Rebel54HF, è dotata di un selettore che allunga le setole e permette di utilizzare questo accessorio anche per i tappeti.

C’é poi la spazzola parquet caratterizzata da lunghe e morbide setole per non rovinare la superficie delicata del parquet, un’altra una speciale spazzola che permette di pulire bene su pavimenti con fughe profonde, una spazzola 3 in 1 che svolge 3 funzioni in un unico oggetto consentendo di avere maggiore ordine in fase di pulizia a lavoro terminato. La spazzola del 3 in 1 può essere montato direttamente al tubo così da essere sempre a disposizione e pronta per l’uso.

Le 3 funzioni di quest’accessorio riguardano le classiche della bocchetta a lancia utile a raggiungere punti inaccessibili per le altre spazzole ma anche a pulire i cassetti dell’armadio o della credenza. La bocchetta a pennello con le morbide setole permettono di pulire delicatamente i mobili della casa così come la spazzola per imbottiti, utile per pulire divani e materassi.
Le spazzole per i pavimenti si collegano al tubo telescopico e, allungandosi o ritraendosi, permettono a chi la impiega di trovare la postura ideale in base alla propria altezza. In caso di necessità, ad esempio per pulire i cassetti di una credenza, il tubo in metallo può essere staccato ed è possibile applicare le bocchette direttamente sul manico.

Consumi e prestazioni

Riguardo il fattore consumi e prestazioni, il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si rivela superiore al diretto rivale. Come si evince dalla lettura delle due etichette energetiche, il più economico Rebel54HF risulta meno efficiente per quanto riguarda la pulizia dei tappeti.

Come classe di efficienza energetica, l’aspirapolvere Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si distingue per i suoi bassi consumi energetici e dunque per il potenziale risparmio in bolletta. La classe di appartenenza è di tipo A, mentre il consumo annuo stimato a circa 27 kWh.
Riguardo la classe di efficienza sui pavimenti duri, il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si colloca in prima fascia, quindi in classe A, evidenziando le sue ottime capacità di pulizia su ogni tipo di pavimento duro.
Sui tappetti la classe di efficienza tappeti si colloca in fascia C: un ottimo risultato se consideriamo che pochi altri aspirapolvere di fascia bassa superano la classificazione D come infatti quella del Rebel54HF.
Riguardo la rumorosità,, il nostro aspirapolvere è meno rumoroso del Rebel54HF con soli 76 dB contro il 74 dB del Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC. Entrambi si possono comunque considerare aspirapolvere leggermente più silenziosi rispetto alla media compresa tra gli 80 e gli 85 dB.

Caratteristiche serbatoio

Il serbatoio del nostro aspirapolvere è di ben 2,5 litri, un valore davvero molto buono perché poter disporre di un serbatoio di queste dimensioni consente di pulire in una sola sessione anche una casa grande anche se dopo ogni utilizzo è sempre preferibile svuotarlo per evitare cattivi odori e avere una maggiore igiene. A proposito di svuotamento (altro aspetto vantaggioso per entrambi i prodotti), il sistema di svuotamento del Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC non prevede alcun contatto tra l’utilizzatore dell’apparecchio e lo sporco grazie a quello che può considerarsi il sistema più pratico in circolazione. Il suo “scarico dall’alto verso il basso” consente con un pulsante di sganciare il serbatoio dal corpo macchina dell’aspirapolvere per poi posizionarlo direttamente sopra il cestino dell’immondizia.

Dopo di che non bisogna fare altro che pigiare un altro pulsante che apre il tappo di sicurezza e, con estrema facilità, tutto lo sporco raccolto dal Dirt Devil DD 5255-1 Infinity  ebel55HFC cadrà direttamente nel contenitore della spazzatura.
Il contenitore trasparente mostra chiaramente il livello raggiunto dallo sporco e se questo non bastasse c’è anche  una spia luminosa così da sapere esattamente quando è ora di eliminare i residui raccolti.

Filtrazione

Riguardo il fattore filtrazione il nostro esaminato questo aspirapolvere si distingue ed eccelle. Come il suo collega di scuderia Rebel54HF (che ricordiamo essere più economico) anche il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si classifica in fascia A per quanto riguarda la classe di riemissione della polvere. La differenza tra i due prodotti è però netta, soprattutto per chi ha soggetti allergici in casa, visto come l’apparecchio più costoso si avvale di un filtro HEPA 13 in grado di consentirgli di trattenere sino al 99,95% degli elementi allergeni. In realtà, come indicato nella relativa recensione, non è ben chiaro che tipo di filtro HEPA utilizzi il Rebel54HF. Quel che è certo, però, è che entrambi i prodotti hanno anche un altro filtro che serve a proteggere il motore, ideato proprio per evitare che polveri sottili possano danneggiare gli ingranaggi interni dell’aspirapolvere.

Dirt Devil Infinity Aspirapolvere Senza Sacchetto

Pro

Leggero
Compatto
Bassi consumi energetici
Ideale per soggetti allergici

Contro

Materiali plastici apparentemente fragini

Caratteristiche tecniche

Tipo filtro: HEPA 13
Rumorosità: 76 dB
Sistema di raccolta: Senza sacco, multiciclonico
Peso: 5,2 kg
Altezza: 36 cm
Larghezza: 28 cm
Profondità: 42 cm
Classe energetica: A
Consumo medio annuo: 27 kWh/anno
Classe di reimmissione: A
Efficienza su tappeti: C
Efficienza su pavimenti duri: A
Capienza sacco/serbatoio: 2,5 l
Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola multisuperficie
Materiale ruote: Gomma morbida
Dimensioni ruote: Grandi
Lunghezza cavo: 6 m
Raggio d’azione: 9 m
Potenza: 800 W

Struttura

L’aspirapolvere Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC è di fascia medio bassa ma sta riportando un ottimo successo di vendite e feedback positivi. Viste anche le somiglianze con il modello Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HF vediamo di analizzare le differenze tra i due prodotti dello stesso marchio. Per facilitare la lettura, d’ora in poi il Dirt Devil DD 5254-1 Infinity Rebel54HF verrà chiamato semplicemente Rebel54HF.

Dal punto di vista strutturale i due apparecchi sono molto simili e possiamo dare un buon voto ad entrambi, ma le dimensioni del Rebel54HF sono leggermente più compatte rispetto a quelle del modello in questione. Infatti, se non c’è molta differenza tra l’altezza e la larghezza, il modello Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC ha però 4 cm in più di profondità. Differenza, questa, minimale. ma la spiegazione sta nella maggiore capacità del serbatoio dell’aspirapolvere esaminato in sede. Il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC, tuttavia, con delle dimensioni di 280 x 420 x 360 mm (L x P x A) si distingue per la sua compattezza ed è dunque l’ideale anche per stanze ricche di arredo. Anche per quanto riguarda il peso la differenza è minima poiché il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC pesa solamente 200 g in più dell’altro che, sulla bilancia, segna 5 kg. Entrambi i modelli sono poi dotati di pratiche maniglie, utili per il trasporto veloce o per la pulizia sulle scale. Stesso discorso per il diametro delle ruote, che hanno un volume adatto a passare su tappeti e cavi elettrici senza alcuna difficoltà. Stesse identiche misure anche per cavo e raggio d’azione, rispettivamente di 6 e 9 metri, adatte ad ambienti di piccolo e medio taglio, ma meno per stanze di ampia metratura. Inoltre, per migliorare la pulizia in base alla situazione, i due prodotti sono dotati di un tappo dell’aria posto nel manico: quando il tappo è chiuso l’aspirazione è più forte e indicata per la pulizia dei pavimenti, aprendolo la forza aspirante diminuisce e sarà possibile pulire tessuti e tendaggi.

Spazzole e bocchette

Anche in questo caso non troviamo grandi differenze tra i due apparecchi  e il kit accessori fornito è soddisfacente essendoci anche la possibilità di acquistare altri pezzi separatamente. Se in casa si hanno tanti tappeti oppure un gatto, ci sono diversi accessori acquistabili che potrebbero tornarvi utili. La lista è piuttosto lunga e il sito della Dirt Devil è molto esplicativo in merito. L’unico inconveniente che si potrà trovare è che il sito italiano ancora non esiste, ma gli accessori opzionali si possono acquistare anche su grossi siti di commercio online come Amazon o eBay.
Comunque al momento dell’acquisto con il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si trovano accessori come la classica spazzola per pavimenti presente con tutti gli aspirapolvere. La spazzola del Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC, ma anche del Rebel54HF, è dotata di un selettore che allunga le setole e permette di utilizzare questo accessorio anche per i tappeti.

C’é poi la spazzola parquet caratterizzata da lunghe e morbide setole per non rovinare la superficie delicata del parquet, un’altra una speciale spazzola che permette di pulire bene su pavimenti con fughe profonde, una spazzola 3 in 1 che svolge 3 funzioni in un unico oggetto consentendo di avere maggiore ordine in fase di pulizia a lavoro terminato. La spazzola del 3 in 1 può essere montato direttamente al tubo così da essere sempre a disposizione e pronta per l’uso.

Le 3 funzioni di quest’accessorio riguardano le classiche della bocchetta a lancia utile a raggiungere punti inaccessibili per le altre spazzole ma anche a pulire i cassetti dell’armadio o della credenza. La bocchetta a pennello con le morbide setole permettono di pulire delicatamente i mobili della casa così come la spazzola per imbottiti, utile per pulire divani e materassi.
Le spazzole per i pavimenti si collegano al tubo telescopico e, allungandosi o ritraendosi, permettono a chi la impiega di trovare la postura ideale in base alla propria altezza. In caso di necessità, ad esempio per pulire i cassetti di una credenza, il tubo in metallo può essere staccato ed è possibile applicare le bocchette direttamente sul manico.

Consumi e prestazioni

Riguardo il fattore consumi e prestazioni, il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si rivela superiore al diretto rivale. Come si evince dalla lettura delle due etichette energetiche, il più economico Rebel54HF risulta meno efficiente per quanto riguarda la pulizia dei tappeti.

Come classe di efficienza energetica, l’aspirapolvere Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si distingue per i suoi bassi consumi energetici e dunque per il potenziale risparmio in bolletta. La classe di appartenenza è di tipo A, mentre il consumo annuo stimato a circa 27 kWh.
Riguardo la classe di efficienza sui pavimenti duri, il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si colloca in prima fascia, quindi in classe A, evidenziando le sue ottime capacità di pulizia su ogni tipo di pavimento duro.
Sui tappetti la classe di efficienza tappeti si colloca in fascia C: un ottimo risultato se consideriamo che pochi altri aspirapolvere di fascia bassa superano la classificazione D come infatti quella del Rebel54HF.
Riguardo la rumorosità,, il nostro aspirapolvere è meno rumoroso del Rebel54HF con soli 76 dB contro il 74 dB del Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC. Entrambi si possono comunque considerare aspirapolvere leggermente più silenziosi rispetto alla media compresa tra gli 80 e gli 85 dB.

Caratteristiche serbatoio

Il serbatoio del nostro aspirapolvere è di ben 2,5 litri, un valore davvero molto buono perché poter disporre di un serbatoio di queste dimensioni consente di pulire in una sola sessione anche una casa grande anche se dopo ogni utilizzo è sempre preferibile svuotarlo per evitare cattivi odori e avere una maggiore igiene. A proposito di svuotamento (altro aspetto vantaggioso per entrambi i prodotti), il sistema di svuotamento del Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC non prevede alcun contatto tra l’utilizzatore dell’apparecchio e lo sporco grazie a quello che può considerarsi il sistema più pratico in circolazione. Il suo “scarico dall’alto verso il basso” consente con un pulsante di sganciare il serbatoio dal corpo macchina dell’aspirapolvere per poi posizionarlo direttamente sopra il cestino dell’immondizia.

Dopo di che non bisogna fare altro che pigiare un altro pulsante che apre il tappo di sicurezza e, con estrema facilità, tutto lo sporco raccolto dal Dirt Devil DD 5255-1 Infinity  ebel55HFC cadrà direttamente nel contenitore della spazzatura.
Il contenitore trasparente mostra chiaramente il livello raggiunto dallo sporco e se questo non bastasse c’è anche  una spia luminosa così da sapere esattamente quando è ora di eliminare i residui raccolti.

Filtrazione

Riguardo il fattore filtrazione il nostro esaminato questo aspirapolvere si distingue ed eccelle. Come il suo collega di scuderia Rebel54HF (che ricordiamo essere più economico) anche il Dirt Devil DD 5255-1 Infinity Rebel55HFC si classifica in fascia A per quanto riguarda la classe di riemissione della polvere. La differenza tra i due prodotti è però netta, soprattutto per chi ha soggetti allergici in casa, visto come l’apparecchio più costoso si avvale di un filtro HEPA 13 in grado di consentirgli di trattenere sino al 99,95% degli elementi allergeni. In realtà, come indicato nella relativa recensione, non è ben chiaro che tipo di filtro HEPA utilizzi il Rebel54HF. Quel che è certo, però, è che entrambi i prodotti hanno anche un altro filtro che serve a proteggere il motore, ideato proprio per evitare che polveri sottili possano danneggiare gli ingranaggi interni dell’aspirapolvere.

Migliori aspirapolvere Bosch

Aspirapolvere Bosch BGC1UA110

Voto 9/10

Pro e Contro

Pro

Compatto, facile da riporre
Peso contenuto
Basso consumo energetico
Controllo elettronico della potenza

Contro

Contenitore polvere limitato (1,4 lt)

Caratteristiche tecniche

Capacità sacco 1.4 L
Colore del prodotto Black, Red
Interruttore on/off elettronico
Tipo Cylinder vacuum
Tipo di contenitore della polvereBagless
Tipo tuboTelescopic
Altezza 300 mm
Larghezza288 mm
Peso 4,7 Kg

Struttura

L’aspirapolvere BOSCH BGC1UA110 si presenta compatto e con straordinarie prestazioni di pulizia, potenza, velocità. Nessun sacchetto deve essere utilizzato grazie alla tecnologia ciclonica. E’ facile da riporre e da utilizzare grazie al suo design compatto e leggero (4,7kg). Il nuovo sistema  HiSpin Motor con pale aerodinamiche e flusso d’aria risulta perfettamente calibrato per raccogliere la polvere in modo efficace con un basso consumo energetico. Si può adattare al tipo di pavimento grazie al controllo elettronico delle potenza (usando il controllo rotante). Possiede un comodo sistema di avvolgicavo e un cavo elettrico di 7 metri che gli garantisce un raggio di azione fino a 8 metri. Presente anche una comoda maniglia per il trasporto all’intero della casa.

Spazzole e bocchette

Nella confezione è presente una bocchetta di aspirazione per divani aggiunta una spazzola per il pavimento e per parquet. La capacità del sacco di raccolta della polvere e rifiuti è di 1,4 L ma comunque la ridotta capacità non deve spaventare perché si tratta di una misura abbastanza usuale nella sua categoria di aspirapolvere ciclonico fermo restando il vantaggio di non dover sopportare la schiavitù della ricerca e dell’acquisto dei sacchetti nei negozi specializzati.

Consumi e prestazioni

L’aspirapolvere BOSCH BGC1UA110 ha una classe di efficienza energetica di classe A che lo pongono di diritto tra i migliori aspirapolveri sul mercato. Il consumo energetico annuo è infatti di 28 kWh grazie alla frequenza di ingresso AC50 Hz e una potenza massima in entrata di 700 W davvero pochi se raffrontato con gli aspirapolveri presenti sul mercato pochi anni fa ma in grado, comunque, di garantire ottimi risultati di pulizia domestica. Le sue prestazioni lo dimostrano visto come la classe di prestazione di pulizia sui pavimenti duri è di classe B mentre soffre un po’ sui tappetti dove la classe di prestazione di pulizia è E. Altro fattore positivo riguarda l’emissione acustica di 80 dB.

Filtrazione

La classe di riemissione della polvere è al livello C, non ottima ma comunque buona. Il sistema di filtraggio dell’aspirapolvere è garantito dal tipo di pulizia Dry risultando particolarmente adatto per l’uso domestico.

 

Aspirapolvere BOSCH BGC4U330

Valutazione complessiva 8/10

Pro e Contro

Pro

Ottimo per raggiungere luoghi difficili della casa
Molto silenzioso
Ampio raggio di azione

Contro

Non rilevati

Caratteristiche tecniche

Bocchetta a lancia
Bocchetta aspirazione divani inclusa
Colore del prodotto Nero
Tipo a cilindro
Tipo di contenitore della polvere senza sacco
Tubo flessibile
Ergonomia
Controllo dell’energia Electronico
Dispositivo di avvolgimento cavo integrato
Filtro lavabile
Maniglia per il trasporto

Struttura

L’aspirapolvere Bosch modello BGC4U330 ha un peso di 5,8 Kg ed è senza sacco con una struttura a cilindro. Con gli accessori messi a disposizione come la bocchetta per fessure e la bocchetta per tappezzeria aggiunta la spazzola per mobili è possibile raggiungere facilmente i luoghi più difficili della casa ottenendo risultati di pulizia eccellenti su mobili imbottiti come divani e poltrone. Grazie a un cavo lungo garantisce una elevata flessibilità e un’aspirazione confortevole con un raggio d’azione di 10 m così da garantire meno cambi di presa in casa.

Caratteristiche serbatoio

L’aspirapolvere BOSCH BGC4U330 è particolarmente silenzioso garantendo allo stesso tempo prestazioni di pulizia eccezionalmente accurate grazie all’ultimo SilenceSound System. L’avveniristico sistema EasyClean fa sì che il contenitore della polvere possa essere rimosso con la semplice pressione di un pulsante e pulito molto facilmente. Con il controllo delle prestazioni attraverso un sensore (una tecnologia esclusiva per questa categoria di aspirapolvere) non solo promette prestazioni di pulizia elevate, ma riduce al minimo la manutenzione. Nel funzionamento dell’aspirapolvere nel corso degli anni non è previsto nessun costo aggiuntivo poiché i materiali filtranti high-tech sono lavabili mantenendo così a lungo la vita del dispositivo senza la necessità di alcun acquisto aggiuntivo riguardo sacchetti per la polvere.

Consumi e prestazioni

A garantire il suo potere aspirante c’é una potenza massima in entrata di 700 Watt che per la sua categoria risulta tra le migliori sul mercato garantendo allo stesso tempo una ottima capacità aspirante garantita dalla classe energetica A con un consumo energetico annuo di appena 28 KWh.

Filtrazione

Il sistema QuattroPower è la tecnologia ad alte prestazioni di Bosch che rendono questo prodotto uno dei migliori sul mercato riguardo i risultati di pulizia inserendosi nella prima classe (classe A) per il basso consumo energetico. La classe di pulizia del pavimento duro misura l’assorbimento della polvere su pavimenti duri con fessure e giunture. Davvero pregevole poi il potere aspirante sui pavimenti duri visto come si colloca in Classe B, tra le migliori della sua categoria con risultati altrettanto lusinghieri sui tappeti dove la classe è C, ben al di sopra di tanti altri aspirapolvere della sua classe e prezzo. Ottima infine la classe A di riemissione della polvere facendone così un prodotto adatto anche per chi in casa soffre di allergie.

Aspirapolvere Bosch BGL3ECO10

Voto 8/10

Pro e Contro

Pro

Basso consumo energetico
Maneggevole
Efficace sulle superficie dure
Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro

Non evidenziate

Caratteristiche tecniche

Massima potenza in entrata 550 W
Potenza variabile Si
Corrente10 A
Sistema di filtraggio dell’aspirapolvere EPA, Filtro igienico
Metodo di separazione dello sporco Filtro
Superficie di pulizia Tappeto, Superfici rigide
Emissione acustica 75 dB
Classe HEPA EPA 10
Raggio d’azione 10 m

Struttura

L’aspirapolvere Bosch BGL3ECO10 è di tipo a cilindro con contenitore della polvere a sacchetto per la polvere.  La lunghezza del cavo elettrico di alimentazione è di 7 metri e questo grazie anche all’asta e al tubo corrugato gli regala un buon raggio di azione che raggiunge i 10 metri. A garantirne la comodità d’uso c’é poi un supporto avvolgicavo che ne facilita la situazione a riposo senza rubare eccessivo spazio nella casa. Il controllo dell’energia è elettronico e presenta un filtro estraibile e lavabile. Comoda poi la maniglia per il trasporto in casa da un ambiente all’altro. L’interruttore integrato con il controllo a manopola rende semplice l’impiego sulle diverse superfici dove si opera.

Spazzole e bocchette

In dotazione c’é una spazzola universale particolarmente adatta per pavimenti duri, tappetti e parquet. L’asta rigida in metallo e il tubo corrugato consentono all’aspirapolvere Bosch BGL3ECO10 di raggiungere un raggio di azione di 10 metri che lo rendono così tra i più efficaci aspirapolvere a traino sul mercato contando sempre su un prodotto di marca affidabile.

Consumi e prestazioni

Per quanto riguarda i consumi e le prestazioni, L’aspirapolvere Bosch BGL3ECO10 rappresenta una delle soluzioni dalle caratteristiche migliori. La sua massima potenza in entrata è infatti di 550 Watt che può essere variata grazie alla manopola che consente di variare la potenza. La bassa potenza energetica favoriscono il risparmio energetico e la differenza potrà essere subito notata all’arrivo a casa della bolletta dei consumi elettrici.

Caratteristiche serbatoio

L’aspirapolvere Bosch BGL3ECO10 impiega la tecnica di raccolta delle polveri attraverso un sacco. Da generazioni gli elettrodomestici Bosch semplificano la vita quotidiana assicurandosi che le faccende domestiche richiedano sempre meno tempo. Il sistema PowerProtect System garantisce risultati ottimali anche quando si riempie il sacchetto mentre il Filtro PureAir garantisce a sua volta la qualità dell’aria in uscita. Quest’ultimo filtro è pure lavabile senza costi ulteriori. La sua dimensione compatta garantisce comunque una grande capacità del sacchetto.

Filtrazione

L’aspirapolvere, grazie al suo sistema di filtraggio EPA 10 (tra i migliori sul mercato) garantisce un filtro igienico con un sistema di separazione dello sporco con filtro e un tipo di pulizia a secco collocandosi così tra i migliori aspirapolvere sul mercato in grado di garantire un uso appropriato in casa. Tutto questo con una emissione acustica di 75 dB tra i migliori nella sua categoria. Tutto questo rendono l’aspirapolvere Bosch BGL3ECO10 adatto anche a chi in casa soffre di allergie.

Aspirapolvere Bosch BGS5SIL66B

Voto 9/10

Pro

  • Silenzioso
  • Adatto a soggetti allergici grazie al sistema filtrante
  • Accessori versatili
  • Buon raggio d’azione
  • Alta capacità del serbatoio

Contro

  • Piuttosto pesante
  • Poco agile a causa delle ruote piccole

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: n.d.
  • Rumorosità: 66 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, ciclonico
  • Peso: 6,5 kg
  • Altezza: 31 cm
  • Larghezza: 32 cm
  • Profondità: 47 cm
  • Classe energetica: A
  • Consumo medio annuo: 27 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: C
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 3 l
  • Accessori: Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Piccole
  • Lunghezza cavo: 8 m
  • Raggio d’azione: 11 m
  • Potenza: 700 W

Struttura

Si tratta di un’aspirapolvere a traino tra i migliori della sua categoria e marca.
Le ruote sono piccole e quindi il Bosch BGS5SIL66B su tappeti e cavi elettrici potrebbe avere una qualche difficoltà a superarli ma sia tratta di un difetto veniale visto come si riscontra una maggiore capacità di manovra grazie a ben 4 ruote sterzanti.
Per il trasporto a mano c’é poi un’apposita maniglia utile anche per operare su ripiani, divani e simili.
Le dimensioni di questo aspirapolvere a traino sono nella media e nonostante il serbatoio molto capiente il peso è di circa 6,5 kg poco maggiore rispetto alla media.
Dal punto di vista strutturale quello che rende questo aspirapolvere tra i migliori nella sua categoria è anche è il raggio d’azione di 11 metri (con un cavo lungo 8 metri) da considerarsi come un ottimo valore rendendo questo modello perfetto per operare anche in ambienti di grandi dimensioni.
C’é poi un avvolgicavo automatico che gli permette di occupare meno spazio quando è a riposo e nella logica del “minor spazio occupato”, il Bosch BGS5SIL66B ha ben due posizioni di parcheggio.

Spazzole e bocchette

Il kit accessori è molto ricco e versatile visto come il Bosch BGS5SIL66B viene fornito con la spazzola SilentClean in grado di operare sia sui tappeti che sui pavimenti riducendo la quantità di rumore emessa.
C’é poi una speciale spazzola per pavimenti duri e parquet ideale per la pulizia di fughe tra piastrelle e assi in legno.
Non manca ovviamente il tubo telescopico a cui è possibile agganciare diversi elementi come la bocchetta per le fessure, quella con le setole per i mobili e infine una speciale bocchetta per gli imbottiti. Grazie a questi accessori il Bosch BGS5SIL66B rende possibile effettuare ogni tipo di pulizia ad ogni livello di altezza.

Consumi e prestazioni

Osservando l’etichetta energetica del Bosch BGS5SIL66B capiamo come da questo punto di vista risulti davvero uno dei migliori apparecchi in commercio.
Partiamo parlando della classe energetica A, quella dai più bassi consumi passando per il consumo energetico medio annuale di soli 27 kWh. Nonostante il risparmio energetico offerto, il Bosch BGS5SIL66B promette anche ottime prestazioni. A dimostrarlo è la classe di efficacia pulente sui pavimenti duri che è di tipo A (il massimo che si può ottenere) mentre l’aspirazione sui tappeti è di livello C, un valore davvero molto buono.
Ricordiamo anche che, dal punto di vista della rumorosità, il Bosch BGS5SIL66B emette un massimo di soli 66 dB, e che la potenza è regolabile.

Caratteristiche serbatoio

Un altro fattore che rende il Bosch BGS5SIL66B tra i migliori aspirapolveri in commercio sono le caratteristiche del serbatoio visto come questo apparecchio vanta un serbatoio tra i più grandi della sua categoria.
La tecnologia ciclonica è vantaggiosa rispetto ai tradizionali sacchetti perché permette di evitare i costi aggiuntivi dei sacchetti stessi perché questi devono essere continuamente sostituiti con costi aggiuntivi.
E’ vero che con la tecnologia ciclonica si riduce la capacità del serbatoio che raccoglie i rifiuti ma questo inconveniente può essere facilmente (e gratuitamente) risolto svuotandolo più frequentemente. Con i suoi 3 litri di capienza però, il fastidio della frequenza dello svuotamento viene drasticamente ridotto visto come siamo quasi ai livelli di un aspirapolvere a sacchetto.
Per svuotare il serbatoio, questo si estrae e si svuota con la massima semplicità.

Filtrazione

Anche il fattore filtrazione è tra i migliori della sua categoria grazie alle sue ottime caratteristiche strutturali.
Il filtro è di tipo HEPA e la Bosch informa specificando come il filtro sia lavabile e adatto a chi soffre di allergie. Questo trova conferma nell’etichetta europea visto come ci informa della caratteristica della classe di reimmisione di tipo A significando come tutto ciò che viene aspirato non si perde nell’aria ma viene trattenuta un’altissima percentuale di elementi in grado di causare allergie.
La casa produttrice indica anche la presenza di un filtro permanente, il Gore Cleanstream mentre la pulizia dei filtri è affidata all’Intelligent SelfClean System (sistema di pulizia automatica dei filtri: l’utente non viene mai a contatto con la polvere).

Migliori aspirapolvere Dyson

Uno dei migliori marchi di aspirapolvere è sicuramente il Dyson: caratterizzati dalla tecnologia ciclonica, che significa che funzionano senza sacchetto.

Con i suoi speciali filtri la Dyson, costruisce degli aspirapolvere che permettono più raccolta, con particolare attenzione agli acari, peli di animali e pulizia di superfici particolari come ad esempio il parquet.

La Dyson produce aspirapolvere verticali, senza filo, modelli a traino e portatili.

Dyson DC52 Animal Turbine

Voto 8/10

Pro

  • Ideale per allergici grazie al sistema filtrante
  • Ottima potenza aspirante
  • Accessori versatili
  • Buon raggio d’azione (10 m)
  • Buona capacità del serbatoio (2 l)

Contro

  • Struttura pesante
  • Consumi energetici elevati

Caratteristiche tecniche

  • Rumorosità: n.d.
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, multiciclonico
  • Peso: 8 kg
  • Altezza: 36,8 cm
  • Larghezza: 26,1 cm
  • Profondità: 49 cm
  • Classe energetica: E
  • Consumo medio annuo: 52 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: D
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 2 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Spazzola animali, Spazzola per superfici delicate, Spazzola multisuperficie
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 6,5 m
  • Raggio d’azione: 10 m
  • Potenza: 1300 W

Struttura

Come struttura possiamo parlare di un aspirapolvere tra i migliori della sua categoria grazie a una buona resistenza e un’ottima mobilità di lavoro.
Certo, si tratta di un prodotto voluminoso, viste le dimensioni (50,7 x 26,1 x 36,8 cm) e questo lo rende non del tutto adatto a chi ha una casa molto piccola e ricca di mobilio dove magari lo spazio per tenerlo a riposo è ridotto.
Il peso di quasi 8 kg è sopra la media ed è questa una caratteristica da tenere presente se ad utilizzarlo sono anziani o persone con problemi fisici.
L’aspirapolvere Dyson DC52 Animal Turbine è comunque tra i migliori aspirapolvere, per quanto riguarda il raggio d’azione di 10 metri (molto sopra la media) mettendolo così in grado di operare anche in stanze molto grandi.
Ottimo il sistema sterzante che agevola la navigazione a traino aiutato anche da ruote molto grandi e rivestite in gomma cosicché il passaggio su tappeti e cavi elettrici non sarà soggetto ad alcun rallentamento.

Spazzole e bocchette

Anche le spazzole e le bocchette in dotazione lo fanno piazzare tra i migliori aspirapolvere considerata la vasta gamma di elementi in grado di renderlo estremamente versatile, aggiunto il fatto che è poi possibile acquistarne altri separatamente.
Tra gli accessori forniti col Dyson DC52 Animal Turbine figurano la spazzola multi-funzione in grado di consentire di operare con cura nelle zone anguste grazie alle setole che evitano il contatto diretto tra parti dure. C’é poi la spazzola delicata con fibra di carbonio per i tappeti, la spazzola scale dalle dimensioni adatta alla pulizia dei gradini, la spazzola parquet snodabile per i pavimenti in legno, la spazzola DualMode che permette di avere tipi di aspirazioni distinte (aspirazione quotidiana e aspirazione per sporco intenso) e, infine, la turbospazzola anti-grovigli per eliminare i peli degli animali da tappeti e imbottiture. Proprio quest’ultimo elemento, unito all’eccellente sistema filtrante che vedremo in seguito, rende il Dyson DC52 Animal Turbine tra i migliori aspirapolvere per chi ha animali in casa come gatti e cani.

Consumi e prestazioni

Per quanto riguarda i consumi e le prestazioni, il modello Dyson DC52 Animal Turbine si distingue grazie alle ottime capacità di aspirazione. Riguardo la classe energetica, il Dyson DC52 Animal Turbine è in fascia E. Nello specifico il consumo nominale è di 1300 Watt con un consumo annuo stimato di 52 kWh.
Questa potenza permette però un lavoro continuo senza danni al motore e con ottimi risultati. Buono infatti il livello di aspirazione (263 AirWatt) in classe A (la più alta) sulle superfici dure e classe D (difficile trovar di meglio) su tappeti e moquette.

Caratteristiche serbatoio

Il Dyson DC52 Animal Turbine non utilizza sacchetti grazie al sistema ciclonico e quindi non c’é nessun costo aggiuntivo dopo il primo acquisto. La sua tecnologia multiciclonica mette infatti a disposizione ben 54 cicloni e i residui dei rifiuti si eliminano molto semplicemente schiacciando un pulsante. Il serbatoio ha una capienza di 2 litri certo inferiore rispetto alla capienza media dei modelli a sacchetto ma con un parametro decisamente alto per essere un prodotto ciclonico.

Filtrazione

Il fattore filtrazione è sicuramente uno dei migliori essendo presente un filtro che non richiede nessuna manutenzione e che ha un’ottima capacità di trattenimento di muffe e batteri.
La classe di reimmissione delle polveri è di tipo A ed è ideale per chi soffre di allergie a pollini e a peli di animali. L’aspirapolvere a traino Dyson DC52 Animal Turbine è un apparecchio approvato dalla British Allergy Foundation.cad

Aspirapolvere Dyson DC37C Total Allergy

Pro

  • Raccomandato per gli allergici
  • Ottima potenza aspirante
  • Accessori versatili
  • Buon raggio d’azione
  • Alta capacità del serbatoio (2 l)

Contro

  • Peso considerevole

Caratteristiche tecniche

  • Rumorosità: 84 dB
  • Sistema di raccolta: senza sacco, multiciclonico
  • Peso: 7,5 kg
  • Altezza: 35 cm
  • Larghezza: 26 cm
  • Profondità: 49 cm
  • Classe energetica: A
  • Consumo medio annuo: 28 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: D
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 2 l
  • Accessori: Spazzola multisuperficie
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 6,5 m
  • Raggio d’azione: 10 m
  • Potenza: 750 W

Struttura

Sicuramente questo aspirapolvere non ha dimensioni particolarmente agili e contenute visto il suo peso di 7,3 kg e con dimensioni superiori alla media (50,7 x 26,2 x 36,8 cm ). E, certamente, questo apparecchio potrebbe risultare difficile da gestire per chi ha problemi di spazio e/o di forza fisica.
Tuttavia, le grosse ruote e la tecnologia Ball rendono il  Dyson DC37C Total Allergy  molto maneggevole. Il sistema sterzante risulta tra i migliori per velocità e fluidità durante il traino. Le ruote, anche grazie al rivestimento in gomma, passano sia su cavi elettrici che su tappeti senza alcuna difficoltà.
Molto soddisfacente è il raggio d’azione di 10 metri (il filo è lungo 6,5 m) rendendolo capace di operare con estrema facilità anche nei locali di ampia metratura.

Spazzole e bocchette

Riguardo queste caratteristiche, il Dyson DC37C Total Allergy  risulta tra i migliori aspirapolvere a traino visto il ricco kit di accessori in dotazione. Iniziamo dalla spazzola multifunzione che altro non è che una bocchetta rivestita di setole morbide. Con questa è possibile sia raggiungere le zone più anguste e sia operare su superfici delicate come per esempio dei mobili.
Poi c’é la spazzola scale in grado di operare in modo semplice anche su eventuali gradini (le dimensioni sono minute). C’è poi la spazzola DualMode capace di operare in doppia modalità perché a scelta si può selezionare quella per lo sporco intenso o quella per la pulizia ordinaria. Quest’ultima è adatta ad ogni tipo di pavimento.

Consumi e prestazioni

Il fattore consumi e prestazioni del Dyson DC37C Total Allergy è molto positivo i consumi tra i più bassi per un aspirapolvere di questo livello (28 kWh/annui) che lo inquadrano nella classe energetica A, ovvero la più conveniente.
La potenza è aspirante è molto buona (259 AirWatt) ma leggermente inferiore ad altri modelli Dyson di fascia superiore. Le prestazioni risultano tra le migliori soprattutto per quanto riguarda il lavoro sui pavimenti duri, dove troviamo un’efficienza di tipo A, la migliore. Altrettanto buona è la D sui tappeti.

Caratteristiche serbatoio

Il modello Dyson DC37C Total Allergy è un prodotto ciclonico (ci sono 37 cicloni), per cui opera senza sacchetti interni. Lo sporco raccolto finisce all’interno di un serbatoio che può essere rimosso dal corpo dell’aspirapolvere con una semplice manovra.
Rispetto ai sacchetti, la capienza di un serbatoio ciclonico è inferiore, però offre notevoli vantaggi economici perché a differenza dei sacchetti che devono essere acquistati, il serbatoio non deve essere mai sostituito ma solo svuotato. La capienza del serbatoio del Dyson DC37C Total Allergy è di 2 litri effettivi, una capacità buona, considerando il tipo di tecnologia e questo permetterà di lavorare a lungo senza dover interrompere le operazioni per eliminare i residui.

Filtrazione

La filtrazione dell’aria emessa dal quest’aspirapolvere a traino è tra le migliori anche se manca il  tipo di filtro adoperato in questo aspirapolvere. Il Dyson DC37C Total Allergy infatti ha una classe di reimmissione di tipo A, quindi significa che la capacità di trattenere muffe, pollini e batteri è ai massimi livelli.
Grazie a questa caratteristica, il modello esaminato è da considerarsi particolarmente adatto a coloro che sono soggetti ad allergie.

Aspirapolvere Dyson 228415-01 Cinetic Big Ball

Pro

  • Ideale per aspirare peli di animali
  • Ottima potenza di aspirazione
  • Facile manutenzione
  • Ottima ergonomia
  • Tanti accessori

Contro

  • Prezzo elevato
  • Pesante

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 13
  • Rumorosità: 80 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, ciclonico
  • Peso: 8,03 kg
  • Altezza: 34,9 cm
  • Larghezza: 29,3 cm
  • Profondità: 39,7 cm
  • Classe energetica: A
  • Consumo medio annuo: 28 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: C
  • Efficienza su pavimenti duri: B
  • Capienza sacco/serbatoio: 1,43 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Spazzola animali, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola per superfici delicate, Spazzola multisuperficie
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 6,6 m
  • Raggio d’azione: 9,4 m
  • Potenza: 1200 W

Struttura

Nell’acquisto di un aspirapolvere è importante valutare per prima cosa gli aspetti strutturali dell’apparecchio che vorremmo utilizzare in casa. A cominciare dal peso perché se è vero che questi apparecchi sono a traino, se la nostra casa è disposta su più piani potremmo preferire un modello relativamente leggero e facile da portare su per le scale. Il Dyson Cinetic Big Ball AnimalPro 2 non è esattamente un peso piuma visti i suoi 8,03 kg. A livello strutturale però ha dei pregi e nonostante il peso si muove molto agilmente grazie alle grandissime ruote gommate mentre la forma sferica del corpo macchina fa sì che l’aspirapolvere non si ribalti mai ma torni sempre al suo assetto “di marcia”.

Il cavo di alimentazione ha una lunghezza nella media (6,6 m) e grazie al tubo flessibile e quello telescopico il raggio d’azione complessivo arriva a 9,64 m utili anche in ampi locali senza cambiare molto spesso la presa della corrente.
Decisamente pratico il tubo telescopico snodato all’impugnatura in grado di facilitare di molto l’uso delle varie bocchette anche sulle superfici collocate più in alto dove si trovano gli angoli con le ragnatele, le mensole, ecc.

Spazzole e bocchette

Anche le bocchette sono un ulteriore aspetto da considerare prima dell’acquisto di un aspirapolvere e anche da questo dipende l’acquisto di un modello se non è adatto a tutte le superfici di casa che vogliamo aspirare. Il parco accessori del Dyson Cinetic Big Ball AnimalPro 2 non lascia praticamente nulla da desiderare. Questo comprende una spazzola pneumatica adatta a tutte le superfici aderendo perfettamente ad esse, una spazzola parquet con setole morbide e testa snodata per aspirare sulle superfici delicate, una turbospazzola in fibra di carbonio con spazzole rotanti utile a pulire più a fondo i tappeti, una spazzola per le  scale con una bocchetta a dimensione di gradino per una più comoda pulizia degli angoli, una turbospazzola antigrovigli con una bocchetta più piccola con spazzole rotanti adatta alla pulizia di tutti gli imbottiti, una spazzola multifunzione dalla bocchetta 2 in 1 convertibile da bocchetta a lancia a bocchetta a pennello.
Come è evidente si tratta di un corredo adatto ad una pulizia completa e in particolare per quanto riguarda i tappeti. La presenza di ben due spazzole motorizzate rende il Dyson Cinetic Big Ball AnimalPro 2 particolarmente adatto ai proprietari di cani e gatti.

Consumi e prestazioni

Nell’acquistare un nuovo aspirapolvere bisogna semprei esaminare quanto riportato sull’etichetta energetica così che possiamo paragonare prestazioni e consumi dei diversi modelli senza provarli uno per uno. Di tutte le caratteristiche del Dyson Cinetic Big Ball AnimalPro 2, questo è forse l’ambito in cui si dimostra più debole forse anche perché si tratta di un modello del 2017 e negli anni intercorsi sono intervenute ulteriori evoluzioni tecnologiche. L‘assorbimento di 1200 W rendono il consumo annuo stimato di 28 kWh con classe A anche se oggi appaiono un po’ superati se consideriamo che i più recenti modelli dello stesso produttore arrivano a dimezzare l’assorbimento e i consumi. La potenza di aspirazione, inoltre, non è regolabile e quindi non c’è modo di moderare i consumi almeno sulle superfici dure.

Mentre quasi tutti i moderni aspirapolvere sfoggiano infatti una classe A di efficienza sui pavimenti duri, il Dyson Cinetic Big Ball AnimalPro 2 si “ferma” alla classe B. In linea invece con la concorrenza la classe C di efficienza sui tappeti.
Anche la rumorosità prodotta non è entusiasmante visti gli 80 dB dichiarati in etichetta energetica decisamente in controtendenza rispetto al mercato dove tendono ad affermarsi sempre più silenziosi. Per farvi capire di che livello di rumorosità si tratti, tenete presente come 80 dB è il livello sonoro del traffico cittadino così come si sente stando su un marciapiede.

Caratteristiche serbatoio

Il Dyson Cinetic Big Ball AnimalPro 2 è caratterizzato da un serbatoio multiciclonico con ben 36 cicloni e dalla capacità di 1,43 l, molto buona per un aspirapolvere di questo tipo (senza sacco). La caratteristica principale dei prodotti Dyson è la progettazione accurata perché il serbatoio si sgancia e riaggancia al corpo macchina con un gesto semplice e rapido e il meccanismo di svuotamento è realizzato in maniera tale da espellere il contenuto senza che si debba scuotere o picchiettare il contenitore oppure rimuovere manualmente parte dello sporco incastrato al suo interno.

Filtrazione

Da non trascurare l’efficacia filtrante di un aspirapolvere sia per motivi sia igienici (che diventano davvero importanti quando siamo allergici a pollini o polvere) sia di pulizia. Che senso avrebbe aspirare la polvere se poi una parte viene comunque reimmessa nell’ambiente? Il Dyson Cinetic Big Ball AnimalPro 2 in questo senso si comporta molto bene dato che può sfoggiare una classe A di reimmissione delle polveri. Questo risultato è ottenuto da un efficace sistema filtrante di cui il serbatoio ciclonico rappresenta il primo stadio visto come i moltissimi cicloni, oltre a creare risucchio, separano efficacemente le polveri più grossolane dal flusso d’aria. Lo stadio successivo è rappresentato da un filtro ad alta efficienza permanente e che non necessita di pulizia periodica, in grado di bloccare la quasi totalità del particolato più sottile. Non è specificato se si tratti di un filtro HEPA, ma la classe di reimmissione testimonia la sua validità.

Migliori aspirapolvere Polti

Aspirapolvere Polti Forzaspira C110

Voto 8/10

Pro

  • dimensioni contenute
  • potenza aspirante considerevole
  • filtro Hepa

Contro

non rilevati

Caratteristiche tecniche

  • Aspirapolvere a Traino Ciclonico senza sacco
  • Classe di efficienza energetica E
  • Spazzola parquet in dotazione
  • 4 stadi di filtrazione e filtro HEPA
  • Kit aspirazione piccole superfici in dotazione
  • Potenza regolabile

Struttura

Forzaspira C110 è un aspirapolvere dalle dimensioni molto contenute e proprio questa sua caratteristica lo contraddistingue per essere tra i migliori aspirapolvere a traino ciclonico sul mercato nella sua categoria. Il raggio d’azione è di 8 m circa.
L’impugnatura è ampia ed ergonomica per una maggiore comodità d’uso mentre il sistema di guida prevede due grandi ruote gommate e una terza rotella sterzante più piccola sul davanti. Vista la sua struttura contenuta risulta molto comodo da spostare e parcheggiare sia in una casa piccola che in una dove sono presenti scale.

Spazzole e bocchette

Grazie alla dotazione di una spazzola universale e molto versatile, la pulizia con il Forzaspira C110 risulta ottima ottima su tutte le superfici siano essi di marmo o parquet. Questo grazie alla dotazione della spazzola universale che ben si adatta ai vari materiali vista la sua particolare conformazione che la rende efficace quanto impossibilitata a graffiare anche il pavimento più delicato come può essere il parquet.

Consumi e prestazioni

La potenza massima raggiungibile dal suo motore elettrico è assai elevata  visto come raggiunge circa 1400 Watt. Forse questa è una potenza diventata inusuale visti gli ultimi aspirapolveri presenti sul mercato ma la sua efficacia e il rapporto qualità/prezzo lo rendono uno dei migliori aspirapolveri sul mercato visto che si tratta un articolo particolarmente efficace nella pulizia di una casa. Il fatto poi di poter regolare la potenza del motore a seconda della superficie da pulire facilita il risparmio energetico.

Filtrazione

L’aspirapolvere Forzaspira C110 è dotato di quattro filtrazioni aggiunto il filtro Hepa e non necessita dell’uso del sacchetto. Questa caratteristica rende l’apparecchio ideale per chi necessita di un buon rapporto qualità/prezzo essendo molto comodo per ambienti non troppo grandi grazie anche alla presenza di un kit apposito per la pulizia di piccole superfici.

Aspirapolvere Polti Forzaspira MC350

Voto 8

Pro

  • Buon kit di spazzole e bocchette
  • Possibilità di profumare l’ambiente
  • Misure molto compatte
  • Bassi consumi energetici
  • Controllo della potenza direttamente dall’impugnatura

Contro

  • Poco efficace su moquette e tappeti

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 13
  • Rumorosità: 78 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, multiciclonico
  • Peso: 5 kg
  • Altezza: 35 cm
  • Larghezza: 25 cm
  • Profondità: 40 cm
  • Classe energetica: A
  • Consumo medio annuo: 27,8 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: D
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 1,8 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Spazzola animali, Bocchetta a lancia, Spazzola per superfici delicate, Spazzola multisuperficie
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: n.d.
  • Raggio d’azione: 8 m
  • Potenza: 700 W

Struttura

Il Polti Forzaspira MC350 Turbo & Fresh è un aspirapolvere di fascia media che punta soprattutto sulla versatilità grazie al ricco kit accessori. A colpire per la sua struttura è la compattezza visto come questo apparecchio misura solamente 40 x 25 x 35 cm permettendo quindi una facile collocazione a riposo aggiunta una maggiore libertà di movimento tra i mobili in casa.
Nota dolente potrebbero essere le ruote  piccoline causa di qualche difficoltà nel salire su tappeti e cavi elettrici. Il mancante rivestimento gommato non assicura poi un contatto delicato con ogni tipo di superficie e certo non è il massimo su pavimenti in parquet o laminato.
Oltre ad avere misure notevolmente compatte il Polti Forzaspira MC350 Turbo & Fresh ha un peso di soli 5 kg collocandolo tra gli aspirapolvere a traino più leggeri in commercio (il range varia tra i 4 e i 7 kg).
Il raggio d’azione non va oltre gli 8 metri, indicato per la pulizia di stanze di piccole e medie dimensioni.
Il Polti Forzaspira MC350 Turbo & Fresh ha una grossa maniglia posta sul dorso e con questa è possibile afferrarlo e trasportarlo con estrema facilità risultando quindi ideale per chi ha scale in casa. La maniglia è un vero e proprio “telecomando” che permette di controllare il Polti Forzaspira MC350 Turbo & Fresh direttamente dall’impugnatura, e offre anche la possibilità di regolare la potenza di aspirazione. Questo telecomando si alimenta tramite delle batterie interne, ma possiamo anche accendere l’apparecchio direttamente dal corpo macchina.

Spazzole e bocchette

Il Polti Forzaspira MC350 Turbo & Fresh è particolarmente ricco di accessori con un tubo flessibile a cui tutti gli accessori si agganciano permettendo sia la pulizia a terra che le altre operazioni. Sull’impugnatura troviamo il telecomando per controllare l’aspirapolvere. C’é poi la spazzola universale che permette di pulire sia i pavimenti duri che tappeti o moquette, la turbospazzola indicata per una pulizia di tappeti e moquette in profondità e la mini turbospazzola che con la spazzola rotante interna riesce meglio a catturare anche capelli o peli di animali. E’ poi molto indicata per imbottiti e per la pulizia degli interni dell’auto. A questi accessori si aggiunge il tubo telescopico per la pulizia dei pavimenti potendolo allungare per trovare l’altezza più adatta, la spazzola parquet con le le morbide setole per rendere più delicato il contatto col legno del pavimento e la lancia flessibile aspirazione che raggiunge bene i punti più nascosti come ad esempio dietro i caloriferi o tra gli spazi ristretti dei mobili. Ancora, c’é la bocchetta a lancia, indicata per i punti più difficili come pieghe del divano o battiscopa, la bocchetta aspirazione con setole, ideale per rimuovere lo sporco più difficile da imbottiti e divani, il frescoaspira, un deodorante da inserire nell’alloggiamento apposito sul copri filtro HEPA permettendo di profumare l’ambiente durante le pulizie.

Consumi e prestazioni

Davvero basso il consumo energetico di questo aspirapolvere a traino. La classe di efficienza è la A, la migliore, con un dispendio energetico di 27,8 kWh/anno (ci sono però modelli che scendono anche sotto i 25 kWh).
La potenza del motore è 700 Watt, valore ormai molto comune in grado comunque di avere un’ottima capacità di aspirazione sulle superfici dure.
Come indica l’etichetta energetica, il Polti Forzaspira MC350 Turbo & Fresh si colloca nella fascia A su pavimenti duri mentre meno prestante è il risultato su tappeti e moquette dove la classificazione D indica scarsi risultati ottenibili (solo i top in commercio arrivano sino alla classificazione C).
I consumi variano a seconda della potenza selezionata su tre livelli opzionali: minimo (consigliato per tende), medio (ideale per divani e cuscini) e massimo (per tappeti e pavimenti).
Naturalmente, maggiore è il livello scelto di intensità di aspirazione e maggiore sarà anche la rumorosità. Infatti il picco acustico del Polti Forzaspira MC350 Turbo & Fresh raggiunge i 78 dB, poco meno rumoroso della media.

Caratteristiche serbatoio

Il contenitore può tenere sino a 1,8 litri di sporco raccolto e questo rappresenta un buon valore per i modelli privi di sacchetto interno come il Polti Forzaspira MC350 Turbo & Fresh ma decisamente alto se consideriamo le misure compatte del prodotto.
Questo aspirapolvere a traino utilizza la tecnologia multiciclonica generando all’interno del serbatoio diversi cicloni in grado di offrire un alto grado di filtrazione separando anche le polveri più fini.
Il serbatoio può essere separato dal corpo macchina e, per avere una maggiore igiene, si può svuotare il contenuto direttamente nel secchio della spazzatura senza contatto diretto. Una spia luminosa inizierà a lampeggiare quando il serbatoio deve essere svuotato.

Filtrazione

La filtrazione in questo aspirapolvere è molto buona visto come la classe di reimmissione è la migliore possibile grazie alla presenza di ben 6 stadi di filtrazione e al filtro HEPA 13, un ottimo filtro. Quindi Il Polti Forzaspira MC350 Turbo & Fresh è da considerarsi come apparecchio ideale per soggetti allergici e tutto questo grazie al filtro HEPA 13 in grado di filtrare il 99,95% delle particelle con un diametro di 0.3 µm.

Migliori aspirapolvere Samsung

Aspirapolvere Samsung Motion Sync Compact VC06H70F0HD

Voto 8/10

Pro

  • Ottime prestazioni su tutte le superfici
  • Bassissimo consumo energetico
  • Ideale anche per gli allergici
  • Agile e leggero
  • Tante spazzole accessorie

Contro

Bisogna svuotare il serbatoio frequentemente

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 13
  • Rumorosità: 79 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, multiciclonico
  • Peso: 5,2 kg
  • Altezza: 43,2 cm
  • Larghezza: 25,3 cm
  • Profondità: 28,3 cm
  • Classe energetica: A
  • Consumo medio annuo: 27 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: D
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 0,9 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Spazzola animali, Bocchetta a lancia, Bocchetta per
  • imbottiti, Spazzola multisuperficie
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 7 m
  • Raggio d’azione: 10 m
  • Potenza: 650 W

Struttura

Il Samsung Motion Sync Compact VC06H70F0HD è un modello piuttosto compatto con un ingombro di 43,2 cm in lunghezza, 25,3 in larghezza e 28,3 in profondità equipaggiato con un serbatoio piccolo da 900 ml di capacità e con un peso complessivo di 5,2 kg.
Una particolarità che appartiene ai migliori aspirapolvere a traino è nelle ruote ampie e gommate, dotate di un’inclinazione che rende particolarmente agile il movimento soprattutto in sterzata.
Il tubo è girevole a 360° ed è dotato di una comoda impugnatura ergonomica con comandi integrati per l’accensione e lo spegnimento della macchina così come per la regolazione della potenza di aspirazione.
Il cavo di alimentazione è lungo 7 m e il raggio d’azione complessivo è molto buono, arrivando a 10 m partendo dalla presa di corrente.

Spazzole e bocchette

Davvero ricco il pacchetto di spazzole in dotazione con il Samsung Motion Sync Compact VC06H70F0HD. Sono infatti ben 6 le spazzole che si trovano nella confezione: una per pavimenti, una per tappeti, una per parquet, una spazzola pet brush specifica per rimuovere i peli degli animali domestici, una spazzola silenziosa combinata per tappeti e pavimenti e una spazzola pennello.
In aggiunta, sul manico si trovano integrate le tre classiche bocchette piccole: una per gli imbottiti, una con setole per spolverare e una bocchetta a lancia per le fessure. Staccando il tubo e con un semplice movimento a scatto è possibile montare una a scelta delle tre, che risultano quindi sempre a portata di mano.
In aggiunta, sul manico è collocato un sensore polvere che indica visivamente quando c’è polvere da aspirare e quando invece la superficie è perfettamente pulita.

Consumi e prestazioni

Molto buoni i consumi e le prestazioni di questo modello visto grazie al motore che  assorbe solo 650 W con un consumo annuo stimato di 28 kWh. Dati e caratteristiche in grado di fissare questo modello saldamente in fascia energetica A facendolo risultare tra i migliori aspirapolveri a traino.
Dal punto di vista delle prestazioni sullo sporco, la classe di efficienza è sempre in fascia A per quanto riguarda l’azione sui pavimenti duri mentre sui tappeti e sulla moquette la classe di efficienza è in fascia D, un valore in linea con alcuni dei migliori modelli già sul mercato.

Caratteristiche serbatoio

Piuttosto bassa la capacità del serbatoio rifiuti raccolti che non va oltre i 900 ml, un valore davvero molto basso per un aspirapolvere casalingo. La conseguenza è che dovrà venir svuotato mediamente ogni due pulizie complete a seconda anche della metratura della casa. Un fastidio, se vogliamo minimo se si pensa che, comunque, si evita l’acquisto dei sacchetti di carta. Nulla da eccepire invece dal punto di vista tecnologico: si tratta di un serbatoio multiciclonico senza sacco suddiviso in 14 camere, una più grande per l’aspirazione, le altre più piccole per separare efficacemente i detriti raccolti dall’aria.

Filtrazione

Il sistema filtrante è tra i migliori grazie ai quattro livelli di filtrazione costituito dal serbatoio ciclonico stesso. Il secondo livello è invece un filtro HEPA in classe H13, la categoria più alta reperibile sugli aspirapolvere commerciali.
È poi presente un filtro in schiuma a protezione del motore permanente e lavabile.
Infine, l’ultimo livello di filtrazione si trova allo scarico dell’aria. La classe di efficienza per quanto riguarda la reimmissione delle polveri nell’ambiente conferma la buona efficacia di questo sistema filtrante, poiché si attesta in fascia A ponendo questo aspirapolvere tra i migliori sul mercato e dunque interessante anche per chi soffre di allergie a polvere e pollini.

Aspirapolvere Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET

 Voto 9/10

Pro

  • Ottima mobilità
  • Manutenzione molto semplice
  • Dimensioni contenute
  • Ottimo raggio d’azione

Contro

Capienza serbatoio non molto elevata

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: n.d.
  • Rumorosità: 79 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, ciclonico
  • Peso: 5,2 kg
  • Altezza: 28,3 cm
  • Larghezza: 25,3 cm
  • Profondità: 43,2 cm
  • Classe energetica: A+
  • Consumo medio annuo: 22 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: D
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 0,9 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Spazzola multisuperficie
  • Materiale ruote: Gomma dura
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 7 m
  • Raggio d’azione: 10,5 m
  • Potenza: 500 W

Struttura

Per quanto riguarda la struttura, il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET  è capace di muoversi facilmente in casa e si può trasportare senza troppi sforzi anche da un piano all’altro. Il corpo macchina è piuttosto compatto (25,3 x 28,3 x 43,2 cm) rendendolo così facile da spostare anche in appartamenti con molti mobili e pratico da riporre. Il cavo è lungo 7 metri, una misura che consente di raggiungere un raggio d’azione di ben 10,5 metri quindi valore al di sopra della media. Con un peso di 5,2 kg, questo aspirapolvere è inoltre facile da muovere durante la pulizia e, grazie all’ampia maniglia, il trasporto risulta agevole anche in fase di inattività. Le ruote gommate con sistema Motion Sync Design sono sicuramente una caratteristica speciale del Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET poiché favoriscono il movimento del corpo macchina rendendolo più fluido rispetto ai tradizionali aspirapolvere.

Spazzole e bocchette

Il numero e la tipologia di spazzole e bocchette fornite in dotazione rendono il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET tra i migliori aspirapolveri a traino della sua categoria. A disposizione c’é una spazzola universale per pavimenti duri e tappeti dotata di tasto per selezionare il tipo di superficie. Si tratta di una tipologia piuttosto standard ma dalla struttura ampia e assemblata con materiali resistenti. Aggiunta a questa spazzola si trovano nella confezione una spazzola specifica per parquet e una spazzola motorizzata “anti-groviglio” per tessuti e imbottiti. Integrata nella parte adiacente all’impugnatura è inoltre presente una bocchetta 3 in 1 con pennello per pulire negli angoli e sui mobili.

Consumi e prestazioni

Riguardo i consumi e le prestazioni di questo modello si nota subito la potenza nominale in ingresso di 500 watt che pur rappresentando un dato poco più basso rispetto alla media degli apparecchi che si trovano in commercio, risulta comunque in linea con quelli di ultima generazione. Il vantaggio che se trae è che il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET consente di ridurre i consumi visto come l’etichetta energetica segnala 22 kWh/anno, ovvero un valore tra i migliori sul mercato se paragonato a quello di altri aspirapolvere nella stessa fascia di prezzo. Le ottime qualità in termini energetici sono attestati anche dall’appartenenza alla classe A+, la terza più alta attualmente disponibile. Anche dal punto di vista delle prestazioni, il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET si colloca nella classe A per la pulizia di superfici dure e nella classe D per l’aspirazione su tappeti e moquette. Il livello di rumorosità rientra nella media dei modelli che si possono trovare in commercio con i suoi 79 decibel.
Sull’impugnatura è poi presente un regolatore di potenza per scegliere quella più adatta al tipo di pulizia che si intende effettuare.

Caratteristiche serbatoio

Certamente il serbatoio è un elemento determinante per valutare un aspirapolvere. Il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET dispone di un contenitore per la raccolta dello sporco con una capienza di 0,9 litri e seppure si è lontani dai 2 litri che riescono a contenere altri modelli,  si tratta comunque di una quantità sufficiente per garantire un’autonomia di diversi cicli di pulizia. Molto interessante è la turbina anti-groviglio inserita all’interno del serbatoio così da evitare la formazione di spiacevoli accumuli. La maniglia consente poi di svuotare in modo semplice e veloce il contenitore senza venire a contatto con lo sporco.

Filtrazione

Il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET ha due filtri di cui uno all’interno del serbatoio e l’altro nel corpo macchina. Il primo è un filtro in schiuma mentre il secondo è un filtro HEPA in grado di catturare anche le particelle più piccole. Grazie a questo sistema di filtrazione l’apparecchio si colloca nella classe A per la reimmissione di polvere nell’aria. Per questa ragione è indicato per coloro che soffrono di allergie ai pollini o ai peli di animali.

Aspirapolvere Samsung VC05K71F0HB

Struttura

Il primo aspetto analizzato riguarda la struttura dell’aspirapolvere da cui dipende la capacità di muoversi in casa e la facilità con cui si può trasportare. Il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET ha un corpo macchina piuttosto compatto (25,3 x 28,3 x 43,2 cm) rendendolo così facile da spostare anche in appartamenti con molti mobili e altrettanto pratico da riporre quando non si usa. Il cavo è lungo 7 metri consentendogli di raggiungere un raggio d’azione di ben 10,5 metri in grado di rappresentare un valore al di sopra della media. Con un peso di 5,2 kg, questo aspirapolvere è inoltre facile da muovere durante la pulizia e, grazie anche all’ampia maniglia, il trasporto risulta agevole anche in fase di inattività. Le ruote gommate con sistema Motion Sync Design (vedi video recensione) sono sicuramente una caratteristica speciale del Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET poiché favoriscono il movimento del corpo macchina rendendolo più fluido rispetto ai tradizionali aspirapolvere.

Spazzole e bocchette

Vediamo ora il secondo fattore decisivo per la scelta dell’aspirapolvere e cioé il numero e la tipologia di spazzole e bocchette fornite in dotazione. In questo senso il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET mette a disposizione una spazzola universale per pavimenti duri e tappeti dotata di tasto per selezionare il tipo di superficie. Si tratta di una tipologia piuttosto standard ma dalla struttura ampia e assemblata con materiali resistenti. Oltre a questa spazzola si trovano nella confezione una spazzola specifica per parquet e una spazzola motorizzata “anti-groviglio” per tessuti e imbottiti. Integrata nella parte adiacente all’impugnatura è inoltre presente una bocchetta 3 in 1 con pennello per pulire negli angoli e sui mobili.

Consumi e prestazioni

Questo modello è dotato di una potenza nominale in ingresso di 500 watt rappresentando un dato un poco più basso rispetto alla media degli altri apparecchi  in commercio. In linea però con quelli di ultima generazione. Questa caratteristica permette di ridurre i consumi visto come l’etichetta energetica segnala 22 kWh/anno, ovvero un valore molto buono se paragonato a quello di altri aspirapolvere della stessa fascia di prezzo. Le ottime qualità in termini energetici sono attestati anche dall’appartenenza alla classe A+, la terza più alta attualmente disponibile.
Per quanto riguarda le prestazioni, l’aspirapolvere si colloca nella classe A per la pulizia di superfici dure e nella classe D per l’aspirazione su tappeti e moquette. Il livello di rumorosità di 79 decibel rientra nella media dei modelli che si possono trovare in commercio. Sull’impugnatura è presente un regolatore di potenza per scegliere quella più adatta al tipo di pulizia che si intende effettuare.

Caratteristiche serbatoio

Certo il serbatoio è un elemento determinante per valutare un aspirapolvere. Il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET dispone di un contenitore per la raccolta dello sporco con una capienza di 0,9 litri. Siamo sicuramente lontani dai 2 litri che riescono a contenere altri modelli come quelli a sacco, ma si tratta comunque di una quantità sufficiente per garantire un’autonomia di diversi cicli di pulizia. Molto interessante è la turbina anti-groviglio inserita all’interno del serbatoio evitando così la formazione di spiacevoli grovigli. La maniglia consente invece di svuotare in modo semplice e veloce il contenitore senza venire a contatto con lo sporco.

Filtrazione

In ultimo si valuta in un aspirapolvere il sistema di filtrazione dell’ aspirapolvere. Il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET ha due filtri: uno all’interno del serbatoio e l’altro nel corpo macchina. Il primo è un filtro in schiuma mentre il secondo è un filtro HEPA in grado di catturare anche le particelle più piccole. Grazie a questo sistema di filtrazione, il Samsung VC7100 VC05K71F0HB/ET si colloca nella classe A per la reimmissione di polvere nell’aria. Per questa ragione è indicato per coloro che soffrono di allergie ai pollini o ai peli di animali.

Aspirapolvere Samsung VC05K51F0VP a Traino

Voto 8

Pro e Contro

Pro

Ampio raggio d’azione
Ottima efficienza su superfici dure
Elevata capacità di filtraggio
Maneggevole per via delle dimensioni compatte
Facilmente trasportabile grazie al peso limitato

Contro

Davvero, non se ne trovano

Caratteristiche tecniche

Tipo filtro: n.d.
Rumorosità: 78 dB
Sistema di raccolta: Senza sacco, ciclonico
Peso: 5,3 kg
Altezza: 33,7 cm
Larghezza: 29,4 cm
Profondità: 45 cm
Classe energetica: A+
Consumo medio annuo: 22 kWh/anno
Classe di reimmissione: A
Efficienza su tappeti: C
Efficienza su pavimenti duri: A
Capienza sacco/serbatoio: 2 l
Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola multisuperficie
Materiale ruote: Gomma morbida
Dimensioni ruote: Grandi
Lunghezza cavo: 7 m
Raggio d’azione: 10,5 m
Potenza: 550 W

Struttura

Il Samsung VC5100 VC05K51F0VP/ET è un aspirapolvere appartenente a una fascia di prezzo alta ma si tratta di un modello ciclonico con ottime prestazioni e adatto a pulizie di diversi tipi di superfici.
Osservando la struttura del prodotto, il Samsung VC5100 VC05K51F0VP/ET presenta delle dimensioni compatte in grado di renderlo piuttosto maneggevole da spostare anche in case con molti mobili o in presenza di scale e soprattutto si fa riporre dopo l’uso in spazi molto ridotti. Le misure di questo apparecchio sono infatti 29,4 x 33,7 x 45 cm, in linea con i modelli della stessa tipologia e fascia di prezzo. Buono è anche l’aspetto della lunghezza del cavo (7 m)  in grado di consentire, insieme all’asta telescopica, un raggio d’azione complessivo di ben 10,5 metri esprimendo così un valore al di sopra della media.
Riguardo il peso dell’aspirapolvere, possiamo dire che i 5,3 kg rientrano anch’essi nella media dei modelli che si trovano in commercio. La maniglia che si trova sul corpo macchina rende l’apparecchio facilmente trasportabile con comodità da una parte all’altra dell’appartamento oppure da un piano all’altro. Le ruote in gomma consentono una mobilità molto fluida su qualsiasi superficie e non rischiano di rovinare quelle più delicate.

Spazzole e bocchette

Le spazzole e le bocchette sono il secondo fattore decisivo per la scelta dell’aspirapolvere e in particolar modo quello riguardante il numero e la tipologia fornite in dotazione. Oltre alla spazzola universale per superfici dure e tappeti, il Samsung VC5100 VC05K51F0VP/ET dispone di una specifica spazzola per parquet in grado di pulire in modo delicato su questo genere di pavimenti.
Nella confezione si trova anche una spazzola definita dall’azienda produttrice “anti-groviglio” utilizzabile per aspirare su tessuti e imbottiti. Questo accessorio è realizzato in modo tale che lo sporco passi direttamente nel compartimento di raccolta e non si formino matasse di peli o capelli da rimuovere manualmente. Si tratta di un accessorio 3 in 1  associato all’apparecchio con il quale si può facilmente spolverare su tende e altre superfici, aspirare su imbottiti e nelle fessure.

Consumi e prestazioni

Altro aspetto da valutare al momento dell’acquisto dell’aspirapolvere riguarda i consumi e le prestazioni . Il Samsung VC5100 VC05K51F0VP/ET dispone di una potenza elettrica massima di 550 watt e si tratta di un valore piuttosto basso rispetto alla maggior parte di apparecchi di fascia alta rispondendo comunque a criteri di risparmio energetico. La conferma sta sull’etichetta energetica dove si può osservare l’ottimo dato relativo ai consumi stimati: 22 kWh/anno. Si tratta di un dato piuttosto buono in relazione ad altri modelli della stessa categoria e sempre dall’etichetta energetica del prodotto constatiamo la sua appartenenza alla classe A+, la terza più alta attualmente disponibile sul mercato.
Per quanto riguarda le prestazioni,  l’apparecchio si colloca nella classe A per l’aspirazione su superfici dure mentre per la pulizia dei tappeti è nella classe C. La rumorosità del Samsung VC5100 VC05K51F0VP/ET è di (78 dB) anche alla potenza massima di aspirazione (170 watt). Un selettore della potenza si trova sul corpo macchina (è sufficiente spostare la levetta verso l’alto per aumentare il livello di aspirazione).

Caratteristiche serbatoio

Il Samsung VC5100 VC05K51F0VP/ET è un modello ciclonico e quindi è dotato di un serbatoio per la raccolta dello sporco. La capienza del contenitore è di 2 litri, un valore superiore alla media degli aspirapolvere in commercio.
La caratteristica più interessante del serbatoio è sicuramente la turbina anti-groviglio in grado di evitare la formazione di matasse di peli difficili da rimuovere. Risulta poi davvero facile da svuotare senza sporcarsi le mani perché oltre alla maniglia principale, il serbatoio dispone di un’altra maniglia sul retro del contenitore per procedere allo svuotamento in tutta facilità.

Filtrazione

Davvero buono il sistema di filtrazione del Samsung VC5100 VC05K51F0VP/ET, dotato di un filtro HEPA collocato sul retro dell’apparecchio. Questo particolare filtro consente a questo aspirapolvere di collocarsi nella classe A per quanto riguarda la reimissione della polvere rendendolo un ottimo modello anche per coloro che posseggono animali domestici oppure soffrono di allergie ai pollini o alla polvere in modo serio.

Migliori aspirapolvere Severin

Aspirapolvere Severin MY 7105 S’Power Nonstop

Voto 8/10

Pro

  • Estremamente leggero e compatto
  • Eccellente potenza di aspirazione
  • Adatto a chi soffre di allergie
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo

Contro

  • Il piccolo serbatoio impone frequenti svuotamenti

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 13
  • Rumorosità: 84 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, multiciclonico
  • Peso: 3,9 kg
  • Altezza: n.d.
  • Larghezza: n.d.
  • Profondità: n.d.
  • Classe energetica: B
  • Consumo medio annuo: 32,6 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: E
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 1 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola per
  • superfici delicate
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 5 m
  • Raggio d’azione: 8 m
  • Potenza: 800 W

Struttura

Il Severin MY 7105 S’Power Nonstop è un modello molto leggero visto come pesa soltanto 3,9 kg e ha dimensioni estremamente ridotte visto come l’ingombro complessivo è di soli 34,3 x 25 x 27,8 cm e può venire parcheggiato sia in verticale sia in orizzontale.
Il raggio d’azione è di 8 m circa e questo risulta dalla somma della lunghezza del cavo di appena 5 m, dal lungo tubo flessibile da 180 cm e dal tubo telescopico lungo 81 cm. Se il cavo è molto corto, il tubo flessibile è invece forse fin troppo lungo tendendo a formare pieghe molto strette in cui rischiano di accumularsi i detriti.
L’impugnatura è ampia ed ergonomica per una maggiore comodità d’uso mentre il sistema di guida prevede due grandi ruote gommate e una terza rotella sterzante più piccola sul davanti. Sul retro del serbatoio, infine, si trova un’ampia maniglia per il trasporto.

Spazzole e bocchette

Il pacchetto accessori in dotazione con questo modello è buono viste le due spazzole in dotazione di cui una con rotelle per pavimenti duri idonea anche alla moquette e ai tappeti a pelo corto aggiunta una spazzola larga per parquet. Sono inoltre presenti tre bocchette accessorie: una a T per le imbottiture come materassi, poltrone o sedili dell’auto, una con setole morbide adatta a spolverare mobili, mensole ed elettrodomestici quali il televisore e infine una bocchetta a lancia per intervenire su fessure e spazi molto angusti.

Consumi e prestazioni

I dati relativi ai consumi e alle prestazioni del Severin MY 7105 S’Power Nonstop fanno figurare questo aspirapolvere a traino tra i migliori della sua categoria. Cominciamo dai consumi visto che l’assorbimento nominale di questo aspirapolvere è piuttosto basso, appena 800 W per un consumo annuo stimato di 32,6 kWh e una collocazione in fascia di efficienza energetica B.
Davvero eccellente invece l’efficacia sulle superfici dure raggiungendo la classe A su una scala del tutto analoga a quella dell’efficienza energetica, che va da A a G. Meno buone invece le prestazioni sui tappeti sui quali questo aspirapolvere arriva solo alla classe di efficienza E ma comunque in linea con quello di molti aspirapolvere paragonabili.

Caratteristiche serbatoio

Il Severin MY 7105 S’Power Nonstop monta un serbatoio multiciclonico e cioè sviluppa al suo interno non uno ma più piccoli cicloni in grado di aumentare la capacità aspirante senza far lievitare i consumi. È un serbatoio molto piccolo di appena 1 l di capacità  e quindi da svuotare una volta ogni due sessioni di pulizia al massimo in base alla grandezza dell’abitazione.
La modalità di svuotamento è molto pratica perché il serbatoio si sgancia dal motore e un tasto permette di aprirne il fondo lasciando così cadere i detriti dentro la spazzatura. In alcuni casi, come in presenza di peli e capelli, può però capitare che questi rimangano incastrati nella parte alta del motore.

Filtrazione

Ottimo invece il sistema filtrante con ben cinque livelli rappresentati in parte dagli stessi cicloni sviluppati nel serbatoio e in grado di separare efficacemente i detriti più grandi dall’aria.
Il filtro intermedio è di tipo HEPA H13 ad efficienza elevata visto come è in grado di trattenere il 99,95% delle particelle e allergeni di dimensioni a partire da 0,3 micron. I rimanenti filtri proteggono il motore ed effettuano un’ultima filtrazione igienica prima di reimmettere l’aria nell’ambiente. Il risultato che si ottiene è che questo aspirapolvere raggiunge la classe di efficienza A per quanto riguarda la reimmissione delle polveri  risultando uno dei migliori aspirapolveri per chi soffre di allergie. Per mantenere la massima efficacia, poi, una spia sul motore indica quando è il momento di lavare i filtri.


Aspirapolvere Severin, ecco più venduti:


Aspirapolvere Severin My 7119 Aspirapolvere Multiciclonico

Voto: 9

Pro

  • Ottimo sistema filtrante
  • Tante spazzole e bocchette accessorie
  • Quattro livelli di potenza per tutte le superfici

Contro

  • Spazzola multisuperficie non motorizzata

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 14
  • Rumorosità: 67,3 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, multiciclonico
  • Peso: 4,9 kg
  • Altezza: 45 cm
  • Larghezza: 28 cm
  • Profondità: 37,7 cm
  • Classe energetica: A

Struttura

Le caratteristiche strutturali sono l’aspetto più importante quando si deve scegliere un nuovo aspirapolvere per la propria casa: più ancora rispetto le prestazioni e le bocchette in dotazione. Il Severin My 7119 S’Special Car Pet & Carpets nonstop è un aspirapolvere a traino dalle misure importanti e non si tratta quindi di un modello compatto adatto ad appartamenti molto piccoli. Le misure sono infatti 45 x 28 x 37,7 cm mentre risulta piuttosto contenuto il peso di 4,9 kg, riferito però unicamente al corpo macchina senza il tubo e la spazzola agganciati. Quindi non è la migliore soluzione se la propria abitazione è multipiano: in questo caso è decisamente meglio una scopa elettrica o un modello ultraleggero. Il raggio d’azione raggiunge i 9 m grazie alla combinazione del cavo di alimentazione lungo 6 m, del tubo flessibile e di quello telescopico. Si tratta di misure abbastanza utili per pulire stanze di media grandezza senza dover cambiare presa e per raggiungere agevolmente anche i soffitti alti. Le ruote sono di dimensioni medio-grandi e rivestite in gomma dura. L’impugnatura è comoda ed ergonomica con un rivestimento zigrinato in plastica morbida simile a quello delle ruote: la presa risulta così facilitata anche se potrebbe diventare sdrucciolevole in caso di sudorazione del palmo della mano. Non ci sono presenti comandi al manico, al di là del classico ugello per la moderazione della aspirazione.

Spazzole e bocchette

Il Severin My 7119 S’Special Car Pet & Carpets nonstop ha una buona dotazione che lo rende versatile e adatto a tutte le superfici. La spazzola “di default” è una classica spazzola multisuperficie adatta tanto ai pavimenti duri (piastrellati) quanto alle moquette e ai tappeti sebbene non sia motorizzata. Oltre a questa, nella confezione troviamo anche la spazzola parquet delicata e non motorizzata così da poter trattare pavimenti in legno e delicati in generale. A questa si aggiunge la spazzola Jet-Drive più piccola e motorizzata, dedicata alla rimozione dei peli da tappeti e imbottiti, la bocchetta imbottiti a T per trattare divani, poltrone, sedie imbottite e materassi, una bocchetta a lancia con classica bocchetta sottile per aspirare nelle fessure e infine una bocchetta morbida a pennello (ovvero con setole) dedicata a spolverare le superfici.

Consumi e prestazioni

Le informazioni contenute nell’etichetta energetica danno un quadro non solamente dei consumi ma anche delle prestazioni aspiranti. Riguardo i consumi il Severin My 7119 S’Special Car Pet & Carpets nonstop si colloca in fascia A di efficienza energetica con un consumo medio annuo stimato di 27,5 kWh. Da considerare come gli aspirapolvere migliori arrivino anche al di sotto dei 20 kWh/anno. Bisogna comunque ricordarsi che sono consumi stimati e che nell’utilizzo reale il consumo effettivo dipenderà dalla frequenza e dal modo in cui si utilizza l’aspirapolvere. Dal punto di vista delle prestazioni, il Severin My 7119 S’Special Car Pet & Carpets nonstop offre buone prestazioni  visto come la classe di efficienza aspirante sulle superfici dure è A (la più alta) mentre sui tappeti l’efficienza di aspirazione è ferma in fascia C. Non è però questo un difetto perché tutti gli aspirapolvere senza spazzola motorizzata ottengono gli stessi risultati. Un dettagliopregevole è la possibilità di regolare la potenza di aspirazione su quattro livelli diversi a seconda della superficie da trattare: la manopola di regolazione suggerisce in maniera intuitiva quale livello selezionare per tendaggi, imbottiti, tappeti e pavimenti duri.

Caratteristiche serbatoio

Riguardo la tecnologia impiegata, il Severin My 7119 S’Special Car Pet & Carpets nonstop è un aspirapolvere multiciclonico e questo significa come che nel serbatoio senza sacchetto si genera un flusso d’aria a spirale che favorisce la separazione e il deposito dei detriti. A questo si aggiungono 13 cicloni più piccoli che allo stesso modo separano la polvere più fine dal flusso d’aria. La capacità del serbatoio è di solo 1,8 l, contro i 3 l di media dei modelli con sacchetto. Questo significa che ci sarà bisogno di svuotare il serbatoio con una certa frequenza soprattutto se abbiamo in casa animali domestici.

Filtrazione

Il Severin My 7119 S’Special Car Pet & Carpets nonstop offre una grande attenzione alla filtrazione e in questo modello il livello raggiunto è altissimo.
Gli stadi di filtrazione sono tre: il primo è ovviamente costituito dai cicloni del serbatoio che separano i detriti più grossolani da quelli più sottili e invisibili. Il secondo è un filtro in stoffa e gommapiuma in uscita dal serbatoio e a protezione del motore che evita l’accumulo di polvere sottile nel cuore dell’aspirapolvere. L’ultimo è lo stadio in uscita: il filtro di scarico è un ottimo filtro HEPA 14 in grado di trattenere il 99,995% delle polveri dal diametro di 0,3 micron e oltre. Tra queste rientrano appunto i principali allergeni, quali i pollini e le deiezioni degli acari che causano le reazioni allergiche. Il filtro HEPA è combinato a un filtro a carboni attivi che aiuta a neutralizzare i cattivi odori e in particolare quelli di origine organica. Per questo e per la presenza di una spazzola accessoria motorizzata il Severin My 7119 S’Special Car Pet & Carpets si presenta come un modello adatto a chi tiene animali in casa. Viste queste caratteristiche, non stupisce che la classe di reimmissione delle polveri sia in fascia A, la migliore.

Aspirapolvere Severin BC 7045 a traino con sacco

Voto 8

Pro

  • Estremamente leggero e compatto
  • Adatto a chi soffre di allergie
  • Poco rumoroso

Contro

  • Poco Agile

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 13
  • Rumorosità: 72 dB
  • Sistema di raccolta: con sacco
  • Peso: 3,9 kg
  • Altezza: n.d.
  • Larghezza: n.d.
  • Profondità: n.d.
  • Classe energetica: B
  • Consumo medio annuo: 29,2 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: D
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 3 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola per superfici delicate
  • Materiale ruote: gomma dura
  • Dimensioni ruote: piccole
  • Lunghezza cavo: 6 m
  • Raggio d’azione: 9 m
  • Potenza: 750 W

Struttura

Davvero molto buono il fattore struttura in quanto il modello Severin BC 7045 S’Power Snowwhite mostra avere ottime caratteristiche.
Il corpo macchina è minuto, compatto e agile, discretamente maneggevole a lavoro anche se le ruote gommate non sono molto grandi e non permettono di passare velocemente su cavi e simili ostacoli.
Sul corpo di questo aspirapolvere a sacco macchina si trova una maniglia che permette di spostare l’aspirapolvere da una stanza all’altra e si rende semplice anche per salire scale.
Buona la lunghezza di 180 cm del tubo flessibile mentre quello telescopico è di 90 cm. La lunghezza del cavo di alimentazione risulta nella media con i suoi 6 metri e così il raggio d’azione finale è di 9 metri. Una misura ideale anche per le stanze più ampie.
L’aspirapolvere Severin BC 7045 S’Power Snowwhite si distingue anche per il suo peso leggero visti i suoi 4 chili scarsi che lo rendono facile da maneggiare.

Spazzole e bocchette

Ottimo il ricco kit di accessori che rende l’aspirapolvere davvero molto versatile. Per le superfici dure vi è un’apposita spazzola cui se ne aggiunge un’altra per lavorare con cura sul più delicato parquet. Proprio quest’ultima spazzola è molto grande (larghezza 28 cm) e dalla stessa Severin viene per questo definita “XL” e si mostra in grado di effettuare il lavoro davvero rapidamente.
Per le pulizie di precisione (e non solo sulle superfici a terra) troviamo ben 3 accessori a disposizione tra cui la classica spazzola per imbottiti da utilizzare con divani e simili. Poi c’é una spazzola per i mobili,con un ricco numero di setole e infine una bocchetta a lancia per la pulizia degli angoli o fessure.

Consumi e prestazioni

Il fattore consumi e prestazioni trova in questo aspirapolvere dei buoni valori anche se non particolarmente esaltanti. Sotto l’aspetto dei consumi il Severin BC 7045 S’Power Snowwhite con la sua potenza di 750 Watt lo pone nella media dei prodotti a basso consumo energetico. E infatti proprio i consumi valutati col sistema di etichettatura europeo (in una scala da A a G dove A è la più conveniente) vedono assegnargli la classe B qualificando il buon livello.
Lo stesso sistema di valutazione viene impiegato per valutare l‘efficacia di aspirazione sulle diverse superfici e in questo aspetto l’aspirapolvere Severin BC 7045 S’Power Snowwhite ha il valore A per il lavoro su pavimenti duri mentre pecca con una D su tappeti e moquette.
La potenza dell’aspirapolvere Severin BC 7045 S’Power Snowwhite è regolabile e ciò aiuta nel contenere i consumi. Anche la rumorosità è molto bassa visto come il picco è di soli 72 dB.
L’aspirapolvere Severin BC 7045 S’Power Snowwhite funziona con sacchetti
secondo il metodo tradizionale degli aspirapolvere a traino.
Il vantaggio dei modelli a sacchetto è quello di avere una maggiore capienza rispetto a quelli a serbatoio ciclonico. Nel nostro caso specifico la capacità è molto buona visto come raggiunge ben 3 litri. Al momento dell’acquisto trovate in dotazione già due sacchetti in microfibra così da poter cominciare ad utilizzare subito l’aspirapolvere.

Filtrazione

Davvero soddisfacente la filtrazione in questo modello.
L’aspirapolvere Severin BC 7045 S’Power Snowwhite è un apparecchio attento alle esigenze dei soggetti allergici utilizzando un apposito filtro. All’interno si trova infatti un filtro HEPA di classe H13 tra i più efficienti in commercio.
Questo filtro permette di trattenere il 99,95% di polvere, acari, e altri tipi di allergeni raccolti durante l’aspirazione. L’etichetta europea riporta per questo modello una classe di reimmissione delle polveri di tipo A: la migliore possibile.

Severin MY 7115 S’Power NonstopXL

Voto: 9

Pro

  • Leggero e compatto
  • Ottima potenza di aspirazione
  • Adatto a chi soffre di allergie grazie al sistema filtrante
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Versatile grazie agli accessori

Contro

  • Consumi non particolarmente bassi

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 14
  • Rumorosità: 77 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, multiciclonico
  • Peso: 4,9 kg
  • Altezza: n.d.
  • Larghezza: n.d.
  • Profondità: n.d.
  • Classe energetica: C
  • Consumo medio annuo: 34,6 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: D
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 1,8 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola per superfici delicate
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 6 m
  • Raggio d’azione: 9 m
  • Potenza: 950 W

Struttura

Il modello Severin MY 7115 S’Power NonstopXL è un prodotto di fascia medio-bassa eppure, nonostante il prezzo davvero contenuto, si dimostra ricco di interessanti funzioni e dati tecnici di alto livello. Certamente si presenta come un prodotto dal miglior rapporto qualità/prezzo.
Partendo dal fattore struttura, questa trova subito una valutazione positiva soprattutto per via di alcune caratteristiche legate al peso e allo spazio occupato.
Infatti il Severin MY 7115 S’Power NonstopXL ha dimensioni abbastanza compatte e un peso inferiore ai 5 kg mostrandosi quindi come un buon modello per chi non ha molta forza o è costretto a spostamenti su scale.
Per trasportarlo a mano si trova infatti una pratica maniglia sul dorso del corpo macchina e ovviamente è possibile spostare il Severin MY 7115 S’Power NonstopXL a traino.
Lateralmente ci sono due grosse ruote gommate utili a dare maggiore fluidità di movimentazione anche su tappeti o cavi elettrici a terra.
Il raggio d’azione è buono con i suoi 9 metri totali e tal proposito ricordiamo come il cavo sia lungo 6 metri. A questo si aggiunge un tubo telescopico molto lungo. La presa che lo unisce al tubo flessibile è ergonomica e rivestita in gomma e questo rende il Severin MY 7115 S’Power NonstopXL molto comodo da impugnare migliorandone la manovra e di conseguenza la precisione nelle zone più difficili come, ad esempio, sotto al letto.

Spazzole e bocchette

Il kit accessori fornito con l’aspirapolvere Severin MY 7115 S’Power NonstopXL è molto buono perché si mostra completo da ogni punto di vista.
Troviamo infatti una spazzola con rotelle per pavimenti duri  particolarmente indicata per piastrelle, marmi e simili.
Per i pavimenti delicati c’è invece una spazzola per parquet definita XL per le sue dimensioni, dimostrandosi utile per velocizzare il lavoro anche se meno pratica negli spazi angusti. Davvero importante risulta tale elemento, soprattutto per chi ha una pavimentazione in legno, perché una comune spazzola potrebbe rovinare la delicata superficie del parquet.
Per le rifiniture, dove serve una punta più minuta, troviamo 3 diverse bocchette. Queste si innestano a seconda del lavoro che si intende svolgere: c’è la bocchetta per le fessure, quella per i mobili e quella per gli imbottiti o tende.
Proprio grazie a questi elementi e all’ottima flessibilità e lunghezza del tubo, il lavoro con il Severin MY 7115 S’Power NonstopXL è particolarmente versatile.
Altri accessori possono poi essere acquistati in separata sede. Uno su tutti è sicuramente la mini turbo spazzola consigliata a chi ha animali pelosi in casa rendendo più semplice rimuovere peli da divani e poltrone.

Consumi e prestazioni

Decisamente positivo è anche il fattore relativo a consumi e prestazioni benché la classe energetica non sia delle migliori.
Nello specifico, la classificazione relativa ai consumi è la C e per l’aspirapolvere Severin MY 7115 S’Power NonstopXL è previsto un consumo annuo di 34,6 kwh.
La potenza è di circa 950 Watt e si tratta di un buon valore perché fa presagire una buona resistenza del motore anche nei lavori di più lunga durata tanto da far pensare che questo possa essere un acquisto che si prolunga nel tempo.
La rumorosità è contenuta essendo di soli 77 dB (quasi sempre si va oltre gli 80 dB) e questo aspetto lo rende ideale per chi fa le pulizie anche in momenti del giorno meno ordinari.
Riguardo le prestazioni, registriamo il valore A, il massimo, sui pavimenti duri mentre la capacità di aspirazione sui tappeti è discreta con la sua classe D.
Nella prova pratica di aspirazione questo aspirapolvere tira su velocemente elementi di vario genere e in poche passate il pavimento è perfettamente privo di molliche, chicchi di caffè, briciole di patatine, crocchette per animali o quant’altro vi possa venire in mente.

Caratteristiche serbatoio

Il modello Severin MY 7115 S’Power NonstopXL è un aspirapolvere a traino di tipo ciclonico la cui capacità del serbatoio è molto buona.
Sottolineiamo anche come la Multicyclone Technology garantisce una potenza di aspirazione costante anche quando il serbatoio è quasi pieno.
Una volta raccolto lo sporco, questo si annida nel serbatoio estraibile dalla capacità di 1,8 litri: un valore leggermente sopra la media.
Ovviamente si tratta di una capienza inferiore a quella dei sacchetti ma i vantaggi di un modello a serbatoio sono il facile svuotamento e l’assenza di costi aggiuntivi per l’acquisto dei ricambi.

Filtrazione

Per quanto riguarda il tema della filtrazione, il Severin MY 7115 S’Power NonstopXL sfrutta infatti ben 5 livelli di filtrazione in grado così di catturare anche quegli elementi microscopici che causano allergie grazie al sodalizio tra cicloni e filtro HEPA H14 al momento è il migliore in commercio.
Per questo motivo, la classe di reimmissione raggiunge il livello A. Il filtro può anche essere smontato e lavato. Naturalmente queste caratteristiche rendono questo prodotto particolarmente utile per chi ha in casa soggetti allergici poiché il filtro HEPA è in grado di trattenere anche elementi allergenici dalle misure microscopiche. E, solitamente, la tipologia di filtro H14 è montata solo dai prodotti più costosi! 

Aspirapolvere Severin My 7116

Il Severin MY 7116 S’Power Nonstop Eco è un aspirapolvere appartenente a una fascia di prezzo media.
Riguardo la struttura dell’aspirapolvere, il Severin MY 7116 S’Power Nonstop Eco presenta delle buone caratteristiche tecniche con un peso di 4,9 kg e una pratica maniglia di trasporto che consente di spostarlo da una parte all’altra della casa senza grandi problemi. Da segnalare poi le due ampie ruote gommate e la rotellina di movimento posta al di sotto del corpo macchina.
Il raggio d’azione consentito dal cavo di 9 metri è abbastanza ampio e permette di effettuare pulizie anche in stanze molto grandi oppure in più stanze senza dover cambiare presa elettrica. L’impugnatura è ergonomica e rivestita di materiale antiscivolo così da offrire una presa comoda anche durante pulizie piuttosto lunghe. Molto pratico è anche il parcheggio per il tubo telescopico presente nella parte posteriore del corpo macchina.

Spazzole e bocchette

Il secondo fattore decisivo per la scelta dell’aspirapolvere sono il numero di spazzole e bocchette fornite in dotazione. Aggiunta alla spazzola Premium-eco per pavimenti e tappeti, il Severin MY 7116 S’Power Nonstop Eco dispone di due spazzole aggiuntive di cui una specifica per la pulizia del parquet e una per l’aspirazione su imbottiti. Nel kit di accessori si aggiungono una bocchetta con setole delicate specifica per mobili e una bocchetta per le fughe tutte contenute in un pratico sacchetto porta accessori.

Consumi e prestazioni

Un altro importante fattore nella scelta del proprio aspirapolvere domestico riguarda i consumi e le prestazioni del Severin MY 7116 S’Power Nonstop Eco. Questo modello è dotato di una potenza elettrica di 750 watt e decisamente si tratta di un valore piuttosto contenuto perché non incide troppo sui consumi. L’etichetta energetica  rivela infatti come si tratti di un apparecchio appartenente alla classe A nella scala europea ed è la più elevata tra quelle disponibili con un consumo medio annuo stimato è di 27,5 kWh. E’ questo il dato più basso rispetto agli altri modelli della Severin.
In termini di prestazioni possiamo dire come questo aspirapolvere si collochi nella classe A per quanto riguarda l’aspirazione su pavimenti duri e in classe C per l’aspirazione su tappeti. Dati di tutto rispetto visto come un posizionamento migliore possono registrarlo soltanto i modelli con prezzi più alti. Molto positiva poi è anche la possibilità di selezionare 4 intensità di aspirazione (pavimenti duri, tappeti, imbottiti e tessuti).
Con soli 75 dB di rumorosità al massimo livello, il Severin MY 7116 S’Power Nonstop Eco è più silenzioso rispetto a molti altri apparecchi della stessa fascia.

Caratteristiche serbatoio

Questo apparecchio è dotato di tecnologia multiciclonica e quindi non necessita di alcun sacchetto per la raccolta della polvere. Il serbatoio può contenere fino a 1,8 litri di sporco con un valore sopra la media in grado di permettergli un’ampia autonomia e di procedere allo svuotamento soltanto dopo numerose pulizie. Svuotarlo, poi, è davvero semplice perché dopo aver rimosso il contenitore dal corpo macchina è sufficiente premere l’apposito tasto rosso per aprire lo sportello e gettare il contenuto in un secchio della spazzatura. Impiegando la stessa maniglia di trasporto si può effettuare l’operazione senza sporcarsi le mani e naturalmente è anche possibile lavare il serbatoio con acqua corrente.

Filtrazione

Il sistema di filtrazione del Severin MY 7116 S’Power Nonstop Eco è un suo punto di forza. I 5 stadi di filtrazione e il filtro HEPA 14 rende l’apparecchio ideale per coloro che soffrono di allergie anche in modo serio e per chi ha animali domestici. Non a caso questo prodotto si colloca nella classe A per la reimmissione di polvere nell’aria. Si tratta di un aspetto molto importante  se si ha l’esigenza di un prodotto in grado di eliminare anche le particelle più piccole e catturare adeguatamente i peli di animali.

Migliori aspirapolvere Rowenta

Chi ha provato gli aspirapolvere Rowenta difficilmente preferisce passare ad un altro marchio visto come stiamo parlando di prodotti molto affidabili e duraturi nel tempo. Proprio Rowenta rappresenta da sempre un’ottima alternativa agli articoli presenti sul mercato grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo che li contraddistingue.

Aspirapolvere Rowenta: perché comprarlo

L’azienda Rowenta è un marchio tedesco capace di imporsi sin da subito nel grande panorama degli aspirapolvere elettrici grazie alla buona affidabilità e durata dei suoi piccoli elettrodomestici. A più di 50 anni dalla sua nascita infatti, il marchio tedesco rimane il più affidabile caratterizzato com’é dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.
Ecco perché ve ne parliamo così da orientarvi nell’acquisto del modello più adatto alle vostre esigenze.

I 5 aspirapolveri Rowenta più venduti

Vediamo subito i dieci aspirapolvere Rowenta più venduti  ricordandovi però che il fatto che siano i più venduti non vuol dire che siano i migliori da acquistare



Recensioni aspirapolvere Rowenta


Aspirapolvere Rowenta RO5285EA Compacteo Ergo

Pro

  • Ottima potenza di aspirazione
  • Consumi molto contenuti
  • Ideale contro i peli degli animali domestici
  • Buona capacità del sacchetto

Contro

  • Filtrazione carente
  • Costo ricorrente per sacchetti e filtri sostituitivi

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: Non HEPA
  • Rumorosità: 83 dB
  • Sistema di raccolta: Con sacco
  • Peso: 5,5 kg
  • Altezza: 21 cm
  • Larghezza: 27 cm
  • Profondità: 40 cm
  • Classe energetica: A
  • Consumo medio annuo: 28 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: E
  • Efficienza su tappeti: D
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 3 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola per superfici delicate, Spazzola multisuperficie
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 5 m
  • Raggio d’azione: 8 m
  • Potenza: 750 W

Struttura

Il Rowenta RO5285EA Compacteo Ergo è un modello abbastanza compatto, lungo 40 cm, largo 27 e alto 21 con un peso complessivo (vale a dire tubo compreso) di 5,5 kg. Il cavo è piuttosto corto perché non supera i 5 m e il raggio d’azione complessivo è compreso tra i 7 e gli 8 m, un valore non molto alto da tenere in considerazione se la casa è abbastanza grande. Il tubo telescopico è in metallo e non è dotato di un’impugnatura ergonomica mentre le due ruote sono abbastanza larghe e gommate così da avere buona aderenza sui pavimenti e poche difficoltà nel superare i piccoli ostacoli.

Spazzole e bocchette

La spazzola principale è multisuperficie e può passare sia sui pavimenti sia sui tappeti. Nella fornitura è compresa anche una spazzola per i parquet oltre a una ulteriore piccola spazzola con setole rotanti pensata specificamente per rimuovere i peli degli animali domestici da divani e poltrone molto efficace anche sui sedili dell’auto.
Completano la fornitura una bocchetta a lancia per aspirare i residui incastrati nelle fessure e una per gli imbottiti.

Consumi e prestazioni

Per quanto riguarda i consumi, l’aspirapolvere Rowenta RO5285EA Compacteo Ergo si colloca in fascia energetica A (tra i migliori della sua categoria) con un assorbimento nominale di soli 750 W e un consumo stimato di appena 28 kWh annui.
Molto buona anche la capacità aspirante visto come sui pavimenti duri, la classe di efficienza è in fascia A (la migliore in una scala che va da A a G) e sorprendentemente anche sui tappeti l’efficienza è in fascia C, decisamente alta per un aspirapolvere in fascia di prezzo bassa.

Caratteristiche serbatoio

Questo aspirapolvere ha un serbatoio a sacco con lo svantaggio di dover sostituire periodicamente il sacco, oltre a offrire, in termini molto generali, una separazione della polvere dall’aria meno efficiente rispetto ai serbatoi ciclonici.
La capacità dei sacchetti di questo modello è di 3 l, con un periodo di sostituzione che può facilmente superare i tre mesi ricordando come, naturalmente, questa può variare in base alla frequenza dell’uso e al tipo di sporco che viene aspirato.
Per comodità, sul corpo motore si trova un indicatore che segnala all’utilizzatore quando è ora di cambiare il sacco.

Filtrazione

Il sistema filtrante di questo modello di cui il sacchetto è parte integrante non prevede l’utilizzo di filtri di tipo HEPA che sono i migliori in quanto ad efficienza filtrante. La classe di reimmissione delle polveri non è infatti molto buona perché si ferma alla fascia E, un dato che ci induce a sconsigliare questo aspirapolvere ai soggetti allergici nonostante la buona potenza aspirante. Segnaliamo inoltre come il filtro in dotazione non è permanente né lavabile e va periodicamente sostituito.a

Aspirapolvere Rowenta RO3753EA

Voto: 8

Pro

  • Spazzola parquet in dotazione
  • Alta capacità del serbatoio
  • Contro
  • Non ideale per soggetti allergici (classe reimmissione C)

Contro

  • Nessun punto rilevante

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 13
  • Rumorosità: 79 dB
  • Sistema di raccolta: senza sacco, ciclonico
  • Peso: 6 kg
  • Altezza: n.d.
  • Larghezza: n.d.
  • Profondità: n.d.
  • Classe energetica: A

Struttura

Il modello Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic ha una struttura buona data anche dalle grosse ruote che gli permettono di muoversi agilmente su tappeti e cavi elettrici. A questo si aggiunge il loro rivestimento in gomma che favorisce un contatto delicato con il suolo rendendolo ideale per chi ha superfici in legno o simili. Se poi lo si vuole spostare o sollevare, per questi movimenti ci aiuta una maniglia.
La lunghezza del cavo di alimentazione elettrica è di 6 metri anche se la casa di produzione non dice l’esatto raggio d’azione. Dalla Rowenta non vengono indicate le misure esatte riguardo peso e dimensioni anche se il peso risulta oltre la media mentre le dimensioni risultano compatte (peso di circa 6 kg e dimensioni di 37 x 28 x 31 cm).

Spazzole e bocchette

Il modello Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic è un apparecchio favorito per chi ha una superficie in parquet e tra le altre cose spicca un’apposita spazzola proprio per chi ha pavimenti in legno.
La spazzola principale è quella combinata facile ad adattarsi a tutti i tipi di superficie anche ai tappeti e agli imbottiti (il manico, a fine tubo, è provvisto di una spazzola coassiale che scende intorno alla bocca di aspirazione e va bene anche per i tessuti).
Presente anche una bocchetta di precisione per gli angoli che risulta molto utile per pulire scale interne o gli scaffali di una libreria e in aggiunta il tubo telescopico in metallo per operare in alto.

Consumi e prestazioni

Il fattore riguardante i consumi e le prestazioni sono soddisfacenti. Prima di tutto la classe energetica è di tipo A cioè quella dai consumi più contenuti e infatti il consumo annuo è calcolato sui 26,9 kWh. E questo grazie ad un particolare motore che consuma il 50% in meno ed ottiene le stesse prestazioni degli altri aspirapolvere di generazione precedente.
Aggiunti ai consumi ridotti si aggiunge anche l’efficienza relativa alle prestazioni considerata tra le migliori visto come sui pavimenti duri questo modello effettua un’aspirazione di classe A mentre sui tappeti il valore è C rimanendo comunque assolutamente tra i migliori.
Anche i risultati legati al lavoro di aspirazione sono buoni visto come il Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic ha una rumorosità sotto la media (79 dB).

Caratteristiche serbatoio

L’aspetto relativo alle caratteristiche del serbatoio è un altro punto di forza di questo modello dato che si registra sia una buona capienza, sia la possibilità di effettuare una facile manutenzione.
Il Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic è un aspirapolvere ciclonico e cioè non utilizza i classici sacchetti per raccogliere la polvere aspirata. A sostituire i sacchetti sempre introvabili, troviamo un serbatoio interno per contenere i residui. La capacità è di 2 litri e questo risulta tra i valori più alti per i modelli a tecnologia ciclonica.
Se la capienza media di questi apparecchi è inferiore a quella dei prodotti con sacco (1,5 contro 2,5 litri circa), i modelli ciclonici offrono però un vantaggio di tipo economico perché non ci sono costi aggiuntivi per i ricambi.
Lo smaltimento dei rifiuti, ossia lo scarico del serbatoio è alquanto semplice perché in tre semplici passaggi il serbatoio si estrae dal corpo macchina e può essere svuotato pigiando un pulsante.

Filtrazione

Qui sta un po’ la nota dolente dell’aspirapolvere Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic dal punto di vista della filtrazione.
Può vantare un filtro HEPA di tipo H13 tra i migliori in commercio e solitamente questo tipo di filtro permette di catturare elementi microscopici come ad esempio i pollini. Tuttavia la classe di reimmissione delle polveri non è delle migliori e infatti l’etichetta europea indica la lettera C. Se quindi in casa ci sono soggetti allergici è meglio optare per un modello più efficiente da questo punto di vista.


Aspirapolvere Rowenta RO6743EA Eco Force

Voto 9

Pro

  • Spazzola parquet in dotazione
  • Alta capacità del serbatoio

Contro

  • Non ideale per soggetti allergici (classe reimmissione C)

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 13
  • Rumorosità: 79 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, ciclonico
  • Peso: 6 kg
  • Altezza: n.d.
  • Larghezza: n.d.
  • Profondità: n.d.
  • Classe energetica: A
  • Consumo medio annuo: 26,9 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: C
  • Efficienza su tappeti: C
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 2 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 6 m
  • Raggio d’azione: 9 m
  • Potenza: 700 W

Il modello Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic presenta una buona struttura. Intanto presenta delle grosse ruote permettendogli di muoversi agilmente su tappeti e cavi elettrici. Il loro rivestimento in gomma favorisce poi un contatto delicato con il suolo risultando ideale per chi ha superfici in legno o simili.
Per eventuali spostamenti e sollevamenti c’é poi una maniglia.
La lunghezza del cavo è di 6 metri (un buon valore) anche se la casa di produzione non indica l’esatto raggio d’azione. E la Rowenta non fornisce neanche misure esatte su peso e dimensioni ma dalle informazioni reperite in rete siamo oltre la media per il peso mentre le dimensioni risultano compatte (peso di circa 6 kg e dimensioni di 37 x 28 x 31 cm).

Spazzole e bocchette

Il modello Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic è un apparecchio che strizza l’occhio a chi ha una superficie in parquet e infatti spicca un’apposita spazzola per chi ha pavimenti in legno.
La spazzola principale è però quella combinata, che si adatta a tutti i tipi di superficie, anche ai tappeti e agli imbottiti (il manico, a fine tubo, è provvisto di una spazzola coassiale che scende intorno alla bocca di aspirazione e va bene anche per i tessuti).
C’é poi anche una bocchetta di precisione per gli angoli molto utile per pulire scale interne o gli scaffali di una libreria.
Non manca, ovviamente, il tubo telescopico in metallo per operare in alto.

Consumi e prestazioni

Ottimo anche il fattore relativo ai consumi e alle prestazioni di questo aspirapolvere Rowenta. Intanto, la classe energetica è di tipo A e cioè quella dai consumi più contenuti: il consumo annuo è infatti calcolato sui 26,9 kWh. La casa produttrice indica nel modello Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic un particolare motore in grado di consumare il 50% in meno consentendogli le stesse prestazioni degli altri aspirapolvere di generazione precedente.
Oltre a consumi ridotti, anche l’efficienza relativa alle prestazioni è tra le migliori. Sui pavimenti duri questo modello effettua un’aspirazione di classe A mentre sui tappeti il valore è C, comunque assolutamente tra i migliori.
Nonostante i buoni risultati legati al lavoro di aspirazione, il Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic ha una rumorosità sotto la media (79 dB).

Caratteristiche serbatoio

Il fattore relativo alle caratteristiche del serbatoio è un altro punto di forza di questo modello dato che alla buona capienza si aggiunge la possibilità di effettuare una facile manutenzione.
Il Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic è un aspirapolvere ciclonico per cui non utilizza i classici sacchetti per raccogliere la polvere aspirata. All’interno troviamo un serbatoio per contenere i residui. La capacità è di 2 litri, uno dei valori più alti per i modelli a tecnologia ciclonica.
Se la capienza media di questi apparecchi è inferiore a quella dei prodotti con sacco (1,5 contro 2,5 litri circa), i modelli ciclonici offrono però il vantaggio di tipo economico non aggiungendo costi per i sacchetti di ricambio.
Lo scarico del serbatoio è alquanto semplice visto come in tre semplici passaggi il serbatoio si estrae dal corpo macchina e può essere svuotato pigiando un pulsante.

Filtrazione

L’aspirapolvere Rowenta RO6743EA Ergo Force Cyclonic non risulta altrettanto performante dal punto di vista della filtrazione.
Può vantare un filtro HEPA di tipo H13 tra i migliori in commercio e solitamente questo tipo di filtro permette di catturare elementi microscopici come ad esempio i pollini. Tuttavia la classe di reimmissione delle polveri non è delle migliori visto come l’etichetta europea a cui facciamo riferimento indica la lettera C. Se si ha quindi soggetti allergici in casa, meglio optare per un modello più efficiente da questo punto di vista.


Aspirapolvere Rowenta RO8366EA

Voto 9

Pro

  • Progettato per una facile riparazione
  • Consegna dei ricambi rapida ed economica per 10 anni
  • 6 500 centri di riparazione in tutto il mondo

Contro

  • Prezzo alto

Caratteristiche tecniche

  • multiciclonico senza sacco
  • Livello sonoro 68 db
  • Livello(i) di filtraggio 3
  • Contenitore della polvere 2L
  • Filtraggio Schiuma e microfiltro
  • Impugnatura Impugnatura Ergo Comfort Silence con Easy Brush
  • Manovrabilità 1 ruota 360° + 2 x ampie ruote posteriori
  • Indicatore livello massimo polvere SÌ
  • Maniglia di trasporto SÌ
  • Protezione Paraurti anteriore e ruote in gomma morbida
  • Tubo Tubo telescopico in metallo
  • Spazzole pavimento Ergo Comfort Silence + doppia posizione, Parquet Softcare +
  • Spazzola Parquet Softcare Si
  • Spazzola Delta Parquet Softcare SÌ
  • Lancia piatta telescopica SÌ
  • Ugello tappezzeria SÌ

Struttura

Alla struttura robusta a cilindro aggiunge, grazie alla sua tecnologia multiciclonica, Silence Force Multicyclonic risultati di pulizia eccellenti su tutti i tipi di pavimento senza alcuna perdita di aspirazione. I risultati della sua azione, grazie alla tecnologia multiciclonica, assicura risultati di pulizia che durano nel tempo. I cicloni consentono infatti una perfetta separazione di aria e polvere per catturare più polvere nel contenitore con zero perdite di aspirazione nel tempo e una minore frequenza di manutenzione dei filtri. Il raggio d’azione è di ben 9 m con un’impugnatura ergonomia e un comodo dispositivo di avvolgimento cavo integrato.

Spazzole e bocchette

Ben 4 il numero di bocchette di aspirazione compresi quelli per divano. L’aspirapolvere prevede anche una  bocchetta a lancia e una spazzola per parquet che rendono il modello particolarmente adatto in casa.

Consumo e prestazioni

La massima potenza in entrata è di 750 W con classe efficienza energetica A, tra le migliori sul mercato. Il consumo energetico annuo è di appena 27 kWh tra i più bassi. Per quanto riguarda le caratteristiche di rumorosità, il Rowenta Silence Force Multi-cyclonic RO8324 con i suoi 68 db di emissione acustica di presenta tra i più bassi sul mercato per le sue caratteristiche e impiegarlo in casa è quasi come non sentirlo e ancora più difficile sarà poter disturbare i vicini di condominio.

Caratteristiche serbatoio

Naturalmente, trattandosi di un aspirapolvere ad aspirazione ciclonica, il tipo di contenitore della polvere è senza sacchetto. La capacità del contenitore è di tutto rispetto considerando proprio il suo genere arrivando fino a 2 litri, quasi ai livelli degli aspiratori a sacco con il vantaggio però che chi impiega questo modello e tipo di aspirapolvere, i sacchetti non li dovrà mai comprare.

Filtrazione

Il sistema di filtraggio dell’aspirapolvere è di tipo HEPA mentre il metodo di separazione dello sporco è a filtro con pulizia a secco. Ideale per la casa su superfici pavimenti di qualsiasi tipo così come anche su tappetti. La classe di riemissione della polvere presenta l’etichettatura di classe A mentre sui tappetti le prestazioni di pulizia si fermano alla classe C.

Migliori aspirapolvere Electrolux

Tutti conoscono la durata e l’affidabilità degli aspirapolvere Electrolux. Pensate che sul fondatore dell’azienda esiste persino la leggendaria storia di come avesse venduto un aspirapolvere al Vaticano dicendola così lunga sulla qualità dei prodotti e sulle e capacità imprenditoriali dello stesso fondatore. Ma passiamo ai modelli attualmente reperibili sul mercato e, soprattutto, a quelli migliori da comprare. Naturalmente esistono tanti modelli in circolazione e tutti variano per prestazioni, struttura e prezzo. Al riguardo sottolineiamo come non esiste un aspirapolvere migliore di un altro ma solo quello più adatto alle esigenze di ciascuno.

Aspirapolvere Electrolux: perché comprarlo

Electrolux ha molti impianti produttivi in tutta Europa ed il suo marchio comprende tanti altri brand più o meno famosi. Per questo è il primo produttore nel Continente europeo detenendo con i suoi marchi ben il 25 per cento del complessivo mercato mondiale degli elettrodomestici. Anche per questo gli aspirapolvere Electrolux sono garanzia di grande esperienza e affidabilità
Gli aspirapolvere Electrolux si tengono al passo con i tempi proponendo modelli molto differenti fra loro ma sempre dotati di tecnologie avanzate e sempre più potenti e quindi adatti a tutti i tipi di superfici.

Aspirapolvere Electrolux più venduti

Prima di vedere gli aspirapolvere Electrolux che abbiamo selezionato per voi, diamo una rapida occhiata a quelli più venduti e qui di seguito potete vedere una lista dei 5 attualmente più venduti su Amazon Italia anche se, il fatto che siano i più venduti non vuol dire che siano i migliori da acquistare.


Rencensioni aspirapolvere electrolux

Aspirapolvere Electrolux EUS8ALRGY

Voto 8/10

Pro

  • Sacchetto antiallergico
  • Filtro HEPA lavabile
  • Cinque livelli di potenza aspirante
  • Bassissima rumorosità
  • Grande raggio d’azione

Contro

  • Pacchetto accessori ridotto a quelli base
  • Peso considerevole

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 14
  • Rumorosità: 58 dB
  • Sistema di raccolta: Con sacco
  • Peso: 6 kg
  • Altezza: 26,6 cm
  • Larghezza: 31 cm
  • Profondità: 40,2 cm
  • Classe energetica: A
  • Consumo medio annuo: 24,4 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: B
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 3,5 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Spazzola per superfici delicate, Spazzola multisuperficie
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 9 m
  • Raggio d’azione: 12 m
  • Potenza: 750 W

Struttura

Partiamo subito dal peso che lo rendono forse faticoso nel trasporto da un ambiente all’altro della casa. A rimediare questo aspetto disagevole c’é però di contro la lunghezza considerevole del cavo di alimentazione (9 m) in grado di regalargli un raggio d’azione complessivo di ben 12 m così da non doversi sobbarcare i fastidiosi cambi di presa elettrica da una stanza all’altra. Le ruote grandi e rivestite di gomma morbida facilitano ancora di più gli spostamenti.

Spazzole e bocchette

Su livello standard gli accessori a disposizione con una spazzola parquet, la bocchetta a lancia, la spazzola per superfici delicate e, infine, la spazzola multisuperficie. Non è il massimo rispetto a tanti altri modelli a disposizione sul mercato ma vi assicuriamo che il minimo sindacale è garantito tenendo anche conto come nell’uso comune difficilmente si utilizzano più di due accessori.

Consumi e prestazioni

Intanto partiamo dalla classe energetica in fascia A, tra le più alte e in grado di indicare questo aspirapolvere come tra i migliori presenti sul mercato. La potenza di 750 Watt, molto contenuta se paragonata agli aspirapolveri delle precedenti generazioni, ne garantiscono comunque l’efficacia sui pavimenti duri (anche qui in classe A) così come sui tappetti (classe B, anche in questo caso tra i migliori sul mercato). La capienza del sacco/serbatoio, poi, lo collocano senz’altro come migliore aspirapolvere vista la capacità di ben 3,5 lt, quasi paragonabile a quelli col sacchetto che però hanno il difetto di dover essere sostituiti con il conseguente gravame di costi. I consumi e le prestazioni vengono poi premiate dal livello di rumorosità di questo aspirapolvere che raggiunge appena i 58 dB favorendo così il suo uso in qualsiasi ora della giornata senza temere di poter disturbare i vicini.

Filtrazione

Anche in questa caratteristica, l’aspirapolvere Electrolux EUS8ALRGY si colloca tra i migliori aspirapolveri della sua categoria grazie al filtro di tipo HEPA 14, tra i migliori ed efficaci sul mercato e particolarmente adatto se in casa vi sono persone che soffrono di allergie e se in casa vivono animali.

Aspirapolvere Electrolux ZooQuattro

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: HEPA 13
  • Rumorosità: 84 dB
  • Sistema di raccolta: Con sacco

Struttura

Uno dei migliori aspirapolvere Electrolux è lo Zuoquattro Ultraone, è un aspirapolvere a traino che rientra in una fascia di prezzo alta. Vediamo perché.
Osservando la struttura dell’Electrolux Zuoquattro Ultraone notiamo come pesi 5,9 kg,  decisamente più pesante rispetto alla media dei modelli in commercio. Si tratta però di un apparecchio estremamente resistente e dotato di una tecnologia e di accessori molto elaborati incidendo anche sulle dimensioni del prodotto visto che non si presenta particolarmente compatto. E’ questo un aspetto da valutare attentamente soprattutto se si intende acquistare un aspirapolvere da utilizzare in appartamenti con più piani.
Ad aiutare a trasportare l’aspirapolvere c’è comunque un’ampia maniglia di trasporto in grado di rendere gli spostamenti abbastanza comodi. Sempre dal punto di vista della mobilità segnaliamo la presenza di due ruote con rivestimento in gomma e una rotella posta sotto all’apparecchio. Un pratico sistema di parcheggio collocato nella parte posteriore del prodotto consente invece di agganciare il manico telescopico e farlo stare comodamente in piedi in fase di inattività. Il raggio d’azione di 12 metri consentito dal cavo è un valore molto al di sopra della media mentre l’impugnatura è ergonomica e antiscivolo. Su di essa si trovano inoltre i pulsanti per l’accensione e lo spegnimento e la regolazione delle funzioni.

Spazzole e bocchette

Un altro fattore decisivo per la scelta di un aspirapolvere è quello relativo alle spazzole fornite in dotazione. L’Electrolux Zuoquattro Ultraone dispone di tre differenti spazzole ognuna con caratteristiche specifiche per pulire diversi tipi di pavimenti. L’ampio kit rende l’Electrolux Zuoquattro Ultraone estremamente versatile. La spazzola elettronica è dotata di un rullo per una pulizia efficace sia di pavimenti duri che di tappeti. Questo accessorio è dotato di un indicatore di velocità e di una luce LED posta nella parte anteriore.
Una spazzola speciale per parquet permette di pulire questa superficie mentre un’altra spazzola standard è in grado di aspirare su pavimenti duri e tappeti. Non ci sono altri accessori e bocchette per tessuti e imbottiti.

Consumi e prestazioni

In termini di consumi e prestazioni l’Electrolux Zuoquattro Ultraone non tradisce le aspettative e l’etichetta energetica del prodotto lo colloca nella classe A  che è quella alla quale appartengono gli apparecchi migliori. Questo aspirapolvere è infatti dotato di una potenza elettrica di 800 watt, un valore abbastanza contenuto che consente di non aumentare in modo eccessivo i consumi domestici. Sempre l’etichetta energetica rivela come il consumo medio annuo è stato stimato a 28 kWh, tra i più bassi. Anche il livello delle prestazioni sui pavimenti duri è elevato (classe A) e lo stesso vale per l’aspirazione sui tappeti (classe A). La rumorosità indicata dall’azienda rientra nella media ed è di 84 dB. Molto positiva la possibilità di selezionare fino a 5 diverse intensità di aspirazione (oltre a quella automatica) potendo scegliere in base al tipo di suolo che si intende pulire.

Caratteristiche serbatoio

Le caratteristiche del serbatoio dell’Electrolux Zuoquattro Ultraone sono a sacchetto che può contenere fino a 2,56 litri di polvere permettendone un utilizzo prolungato senza richiedere una sostituzione frequente del contenitore. L’installazione e la rimozione del sacchetto si effettuano in modo estremamente semplice perché è sufficiente inserire o estrarre il supporto in cartoncino dall’apposita fessura all’interno del corpo macchina.

Filtrazione

Altra valutazione da fare quando si acquista un aspirapolvere per la casa è il sistema di filtrazione dell’Electrolux Zuoquattro Ultraone dotato di un filtro HEPA H 13 lavabile sotto acqua corrente. Questo è sicuramente uno dei principali punti di forza del prodotto visto come consente di trattenere gran parte della polvere aspirata. Come si può osservare dall’etichetta energetica, l’apparecchio si posiziona nella classe A anche per la reimmissione della polvere nell’aria. Per questa ragione potrebbe essere un apparecchio interessante anche per coloro che soffrono di allergie alla polvere, ai pollini o ai peli di animali.

Electrolux ZML8805EL Aspirapolvere Ciclonico

Voto: 9

Pro

  • Bassa rumorosità
  • Ideale per allergici grazie a filtro HEPA 12
  • Ampio raggio d’azione, ideale per stanze grandi
  • Spazzola per parquet

Contro

  • Costi aggiuntivi per sacchetti di ricambio
  • Manca spazzola per peli di animali
  • Ruote piccole

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: n.d.
  • Rumorosità: 72 dB
  • Sistema di raccolta: Con sacco
  • Peso: 5 kg
  • Altezza: 23,8 cm
  • Larghezza: 29,3 cm
  • Profondità: 29,3 cm
  • Classe energetica: A
  • Consumo medio annuo: 26,4 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: A
  • Efficienza su tappeti: B
  • Efficienza su pavimenti duri: A
  • Capienza sacco/serbatoio: 3,5 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti, Spazzola per superfici delicate, Spazzola multisuperficie
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Piccole
  • Lunghezza cavo: 9 m
  • Raggio d’azione: 12 m
  • Potenza: 700 W

Struttura

Il modello Electrolux ZSPParkett Silent Performer appartiene ad una fascia medio-bassa di prezzo ma è comunque un prodotto con caratteristiche interessanti come per esempio avere una una bassa rumorosità durante l’utilizzo. Le valutazioni da chi lo ha acquistato sono davvero positive.
Partiamo appunto sottolineando come le misure compatte e il peso di circa 5 kg gli permettono di sostare in piedi senza problemi. Così è più facile riporlo (magari in uno sgabuzzino) e risulta particolarmente comodo per coloro che hanno scale interne da pulire.
L’aspirapolvere a traino Electrolux ZSPParkett Silent Performer è dotato di una pratica maniglia utile per agevolare la salita sulle scale o per qualsiasi altra evenienza di trasporto.
Il traino non è però dei più efficaci viste le ruote piccole. Si tratta di una caratteristica abbastanza scomoda per chi ha molti tappeti in casa o diversi cavi elettrici sul pavimento.
Ad ogni modo, le piccole ruote dell’Electrolux ZSPParkett Silent Performer sono girevoli a 360° migliorando così la manovra anche tra gli angoli occlusi rendendolo perfetto per chi ha una casa piccola ma ricca di mobilio.
Anche se piccolo ed agile, questo aspirapolvere a traino è studiato anche per locali di ampia metratura e lo vediamo considerando l’ottimo raggio d’azione di ben 12 metri (cavo lungo e tubo telescopico regolabile).

Spazzole e bocchette

Anche in questo secondo fattore la valutazione è positiva poiché possiede diversi elementi in grado di effettuare una pulizia completa e specifica. Come indica il nome stesso del prodotto, questo aspirapolvere a traino è ideale per coloro che hanno un pavimento in parquet. Infatti l’Electrolux ZSPParkett Silent Performer permette di aspirare anche sui più delicati pavimenti in legno senza danneggiarli grazie ad un’apposita spazzola
C’è poi la spazzola combinata DustProSilent particolarmente adatta a raccogliere la polvere riducendo la rumorosità. Questa spazzola è indicata per i tappeti così come per ogni tipo di superficie.
Notiamo anche la presenza di rotelle in questa spazzola in grado di migliorare la fluidità del movimento durante l’aspirazione.
L’altra bocchetta è un 3 in 1 visto come con un solo elemento offre tre distinti utilizzi. Nella più classica posizione a lancia andremo a pulire zone difficilmente raggiungibili, come ad esempio l’interno di una credenza. Invertendo la posizione e utilizzando quindi l’estremità con le setole saremmo in grado di aspirare su mobili in modo delicato ma anche su divani o sulla tastiera di un computer.
Il terzo accessorio è quello più interessante e se apriamo la lancia avremo una bocchetta a T utilissima per imbottiti o per la pulizia di tendaggi anche se premendo troppo le alette, queste si piegano un po’. In realtà, se la utilizziamo con delicatezza e su elementi non troppo duri, è assolutamente efficace.

Consumi e prestazioni

Leggendo l’etichetta energetica si vede come il modello Electrolux ZSPParkett Silent Performer si distingue con particolare merito dal punto di vista di consumi e prestazioni soprattutto per quanto riguarda la pulizia dei tappeti. Infatti, l’aspirapolvere a traino Electrolux ZSPParkett Silent Performer si colloca in classe B nella pulizia di moquette e tappeti.
Non di meno è la capacità di aspirazione su superfici dure collocandosi nella fascia A. Poche delusioni anche dal punto di vista dei consumi vista la classe energetica A con un consumo di 26,4 kWh (potenza di 700 Watt).
Per quanto riguarda la rumorosità si registra un picco acustico di 72 dB al di sotto della media anche se ci sono modelli che scendono a meno di 60 dB e la differenza non è affatto poca.
Consumi e rumorosità dipendono comunque da come usiamo l’aspirapolvere visto come è possibile selezionare la potenza di aspirazione tramite l’apposito selettore girando la ghiera sull’icona indicata si potrà avere una migliore aspirazione.

Caratteristiche serbatoio

Altro fattore da considerare nell’acquisto di un aspirapolvere sono le caratteristiche del serbatoio che in questo caso non è all’altezza dei top di gamma.
Il modello Electrolux ZSPParkett Silent Performer utilizza sacchetti di raccolta e questo significa che devono essere continuamente acquistati costringendo così l’utente a cercarli e spendere ulteriore denaro. Una confezione da 12 sacchi, che durerà per più di un anno, costa circa 20 Euro e si può facilmente trovare in qualsiasi sito di vendita online ma anche nei supermercati più forniti (parliamo dei sacchetti originali, resistenti e fatti in tessuto e non di carta come quelli più economici).
I sacchi utilizzabili con questo aspirapolvere hanno una capacità di 3,5 l e una volta utilizzati basterà chiuderli tramite la linguetta apposita evitando di venire in alcun modo a contatto con lo sporco aspirato gettandoli poi nella spazzatura.

Filtrazione

Altro importante fattore da considerare per l’acquisto di un aspirapolvere è la della filtrazione perché ci aiuta a capire se il prodotto è adatto a soggetti allergici che soffrono la presenza di acari e simili. Anche in questo caso l’etichetta energetica ci viene incontro indicando il valore di classe A per la reimmissione della polvere. L’Electrolux ZSPParkett Silent Performer può essere quindi consigliato anche a coloro che hanno problemi di allergie alla polvere. Ricordiamo comunque come il filtro HEPA in dotazione è di tipo 12 (cattura sino al 99,5% di elementi allergeni) e che ci sono aspirapolvere che utilizzano filtri HEPA 13 o addirittura 14, più evoluti e quindi ancora più performanti.
Il filtro può essere facilmente estratto e risciacquato così da essere sempre ben funzionante. L’altro filtro posto a protezione del motore serve ad evitare che i vari detriti raccolti possano danneggiare gli ingranaggi interni.

Aspirapolvere Electrolux ZSPPARKETT

Pro

  • Facile da trasportare per via del peso contenuto
  • Rimozione e svuotamento serbatoio piuttosto agevoli
  • Discreto raggio d’azione

Contro

  • Serbatoio non molto capiente
  • Non molto efficace sui tappeti
  • Sistema di filtrazione non molto efficiente

Caratteristiche tecniche

  • Tipo filtro: Non HEPA
  • Rumorosità: 80 dB
  • Sistema di raccolta: Senza sacco, ciclonico
  • Peso: 4,2 kg
  • Altezza: 24 cm
  • Larghezza: 29,2 cm
  • Profondità: 37,5 cm
  • Classe energetica: B
  • Consumo medio annuo: 30,7 kWh/anno
  • Classe di reimmissione: F
  • Efficienza su tappeti: E
  • Efficienza su pavimenti duri: C
  • Capienza sacco/serbatoio: 1 l
  • Accessori: Spazzola parquet, Bocchetta a lancia, Bocchetta per imbottiti
  • Materiale ruote: Gomma morbida
  • Dimensioni ruote: Grandi
  • Lunghezza cavo: 6 m
  • Raggio d’azione: 9 m
  • Potenza: 650 W

Struttura

L’Electrolux ZML8805EL Mobilite è un aspirapolvere a traino appartenente a una fascia di prezzo media.
La struttura dell‘Electrolux ZML8805EL Mobilite si presenta piuttosto compatto (37,5 x 29,2 x 24 cm) e abbastanza leggero (4,2 kg) rispetto alla media dei modelli in commercio. La sua leggerezza lo rende quindi un apparecchio particolarmente indicato per coloro che hanno l’esigenza di trasportarlo da un piano all’altro della casa oppure non possono sollevare pesi consistenti. Per quanto riguarda la mobilità vi è la pratica maniglia di trasporto collocata nella parte posteriore del corpo macchina a cui si aggiunge una rotella sferica sotto l’aspirapolvere in grado di consentirgli una maggiore capacità di spostamento anche nella fase di utilizzo. Le due ruote gommate sembrano pensate per non danneggiare le superfici più delicate come i parquet. Buona anche la lunghezza del cavo (6 metri) in grado di consentire un raggio d’azione complessivo di circa 9 metri  facilitando il lavoro di pulizia senza dover cambiare frequentemente presa elettrica.

Spazzole e bocchette

Il secondo fattore da prendere in esame quando si vuole acquistare un aspirapolvere per la casa riguarda il numero e la tipologia di spazzole che si possono trovare associate a questo modello. L’Electrolux ZML8805EL Mobilite dispone di un kit abbastanza standard per un apparecchio di fascia media. Nella confezione sono presenti infatti una spazzola universale per pavimenti duri e tappeti, una spazzola specifica per la pulizia del parquet, una bocchetta 2 in 1 con pennello e una bocchetta per pulire divani, poltrone e sedili dell’automobile. Questi accessori consentono di effettuare pulizie di buon livello all’interno del proprio appartamento.

Consumi e prestazioni

Un altro aspetto importante da considerare quando si intende acquistare un aspirapolvere è senza dubbio quello riguardante i consumi e le prestazioni dell’apparecchio. Osservando l’etichetta energetica di questo aspirapolvere si può rilevare come l‘Electrolux ZML8805EL Mobilite appartiene alla classe B. Su pavimenti duri si colloca nella classe C offrendo un livello intermedio di efficienza mentre per quanto riguarda l’aspirazione sui tappeti non si va oltre la classe E.
Piuttosto buono è al contrario il dato sulla rumorosità (80 dB
) mentre è nella media quello relativo al consumo annuo stimato (30,7 kWh). La potenza elettrica dell’apparecchio è di 650 watt, un poco più bassa rispetto alla maggior parte dei modelli che si possono trovare sul mercato. Il vantaggio è nella possibilità di regolare l’intensità di aspirazione attraverso l’apposita manopola collocata nella parte superiore posta tra i pulsanti di accensione/spegnimento e di riavvolgimento cavo.

Caratteristiche serbatoio

Riguardo la modalità di raccolta dello sporco, l’Electrolux ZML8805EL Mobilite è un modello ciclonico e non necessità di un sacchetto per contenere la polvere ma bensì utilizza un serbatoio svuotabile e lavabile. Quest’ultimo può contenere fino a 1 litro, una capienza decisamente poco elevata ma sufficiente per garantire un uso prolungato senza dover provvedere allo svuotamento. Lo stesso serbatoio si rimuove facilmente dal corpo macchina grazie a un’apposita leva e si può aprire con altrettanta facilità attraverso un pulsante situato sulla parte superiore.

Filtrazione

A conclusione, vediamo il sistema di filtraggio dotato di un sistema a doppio filtro: uno all’interno del serbatoio e l’altro nel corpo macchina. L’azienda produttrice non fornisce informazioni specifiche riguardo la tipologia di filtro ma osservando sempre l’etichetta energetica si può notare come il prodotto si posiziona nella classe F per quanto riguarda la reimmissione di polvere nell’aria e si tratta di uno dei valori più bassi. Questo lascia intuire come i filtri installati non sono di elevata qualità e questo dovrà essere valutato se si soffre di allergie oppure se si hanno animali in casa.


Recensioni frullatori